Stai leggendo: Diane Keaton difende Woody Allen su Twitter dopo le accuse di molestie

Letto: {{progress}}

Diane Keaton difende Woody Allen su Twitter dopo le accuse di molestie

Mentre molte star di Hollywood si dicono pentite di aver lavorato con lui, Diane Keaton continua a sostenere l'amico Woody Allen. L'attrice non crede alle accuse che Dylan Farrow ha mosso al regista.

Diane Keaton e Woody Allen

1 condivisione 1 commento

Woody Allen potrebbe essere il nuovo Harvey Weinstein? Il noto regista non sta di certo vivendo un buon momento dopo che sono emersi documenti esclusivi che attesterebbero una volta per tutte e in modo inequivocabile la sua ossessione per le ragazzine. A questo clima di sospetto - anche se in molti a Hollywood sostengono che della condotta immorale di Allen si sia sempre saputo - si è aggiunta un'intervista rilasciata da Dylan Farrow, che forte del movimento #MeToo esploso dopo lo scandalo Weinstein ha trovato il coraggio di ribadire le proprie accuse nei riguardi del patrigno. Secondo la sua testimonianza, Woody Allen avrebbe abusato di lei quando aveva solo 7 anni.

Sono sempre di più gli attori e le attrici che hanno lavorato con lui ad averlo ripudiato - tra cui Colin Firth e Rebecca Hall - ma c'è anche chi continua a sostenerlo e a difenderlo a spada tratta, come Diane Keaton. L'attrice, legata a Woody Allen non solo da un lungo sodalizio artistico ma anche da una profonda amicizia fuori dal set, ha condiviso un post su Twitter in queste ultime ore in cui dichiara pubblicamente di essere dalla sua parte e di non credere alle tremende accuse della Farrow.

"Woody Allen è un mio amico e io continuo a credergli" ha scritto, rimandando a un'intervista del 1992 in cui il regista smonta le accuse di Dylan Farrow. Questa presa di posizione della Keaton non è piaciuta a molti a Hollywood. Il regista Judd Apatow, per esempio, si è schierato contro di lei e contro Allen, reputando inaccettabile il suo comportamento.

"Io vedo un uomo che voleva ciò che voleva e non importava che avesse una relazione con una 19enne quando lui di anni ne aveva 54 e che quella ragazzina fosse anche la sorella di sua figlia. Ha perfino scattato foto di nudo a questa bambina che conosceva da quando aveva 9 anni per poi mostrarle in famiglia. Narcisismo", ha scritto Apatow.

Come reagirà Diane Keaton alle critiche? Ritratterà la propria posizione o continuerà a difendere chi, ad oggi, sembrerebbe indifendibile?

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.