Stai leggendo: Ashley Graham: la modella curvy è il nuovo volto di Revlon

Letto: {{progress}}

Ashley Graham: la modella curvy è il nuovo volto di Revlon

Il noto brand di cosmetica ha deciso di puntare sulla modella plus size, per la sua campagna Live Boldly dedicata a tutte le donne e senza fare alcuna distinzione.

11 condivisioni 0 commenti

Non ci sono più dubbi, la moda sta valutando altri canoni estetici e più fedeli alla realtà che ci circonda. Un esempio? Presto detto: Ashley Graham è diventata il nuovo volto del marchio di cosmetica, Revlon. La vediamo, perciò, nel nuovo spot con gli altri volti della campagna Live Boldly, sulle note di Blow Your Mind di Dua Lipa.

Dopo Gal Gadot, anche la modella curvy ha avuto la possibilità di essere la nuova ambasciatrice del brand. Una conquista per tutte le donne che potranno identificarsi in lei. Sui social Ashley ha espresso la sua felicità per la nuova occasione che è interessante proprio perché è la prima top model curvy ad aggiudicarsi un contratto di bellezza. In un post pubblicato su Instagram, infatti, si legge:

Indovinate chi ha appena avuto un contratto di bellezza? Sono così felice di unirmi alla famiglia Revlon.

Ma qual è l'obiettivo della campagna Live Boldly? È dedicata alle donne ed è caratterizzata dai valori del femminismo. Lo spot, infatti, recita: "Revlon Live Boldly è stato progettato per ispirare le donne ad esprimersi con passione, ottimismo, forza e stile". Gli stessi valori di cui si è fatta portavoce anche Gal Gadot. La Wonder Woman è sempre in prima linea per difendere le donne dalle molestie.

In realtà anche Ashley ha dichiarato di essere stata molestata a 17 anni, la sua voce infatti si è aggiunta al coro di donne che hanno denunciato le violenze subite sul luogo di lavoro. La modella curvy ha scelto lo studio di The View (il programma statunitense in onda su ABC) per confessare quanto le è capitato: 

Ho pregato che nessuno lo scoprisse, perché pensavo che non mi avrebbero più voluto per nessun lavoro.

La campagna Live Boldly di Revlon, perciò, non solo è importante perché aggiunge un altro tassello alle conquiste di Ashley (Wolford ha anche dedicato a lei alcuni capi della collezione Primavera-Estate 2018), ma anche perché la modella può finalmente riscattarsi dagli abusi subiti.

Al Women's Wear Daily ha infatti dichiarato: "Negli ultimi tempi si sono sempre viste modelle dalle forme sinuose comparire nelle campagne di make up, ma non si è mai sentito prima d'ora di un contratto firmato da una modella curvy". E ha aggiunto: "Penso che Revlon abbia preso questa decisione perché voleva lasciare un segno, forse audace ma per cercare di capire se si tratta solo di una tendenza oppure di una cosa fattibile e che riflette la nostra società".

La modella curvy per RevlonHD

Così Ashley si aggiunge alle altre modelle che hanno scelto di prestare il loro volto per la campagna, come Adwoa Aboah, Imaan Hammam, Raquel Zimmerman, Achok Majak e Rina Fukushi. Tante donne che interpretano diversi canoni di bellezza. Nell'intervista rilasciata sempre al Women's Wear Daily, Ashley Graham ha fatto sapere che quando la presidente del marchio globale, Anne Talley le ha offerto di partecipare alla campagna, la modella non ci ha pensato troppo e ha subito accettato:

Storicamente alle ragazze formose non venivano dati contratti di bellezza. È un gesto un po' rivoluzionario, perché nella mia generazione questo non è ancora successo. Confesso di aver pianto un po'.

Ashley Graham è conosciuta in tutto il mondo per essere stata una delle prime ad aver lottato affinché tutte le donne possano sfilare sulla passerella, senza che queste debbano per forza essere magre (in alcuni casi fin troppo). La sua battaglia ha permesso, infatti, anche alle altre modelle plus size di avere un buon rapporto con il loro corpo.

Revlon ha scelto Ashley GrahamHD

Un gesto di ribellione, ma anche di orgoglio e accettazione per la propria individualità, da parte di queste donne che sono state supportate da marchi importanti come Revlon, per rispondere a tutti coloro che hanno sempre scelto la magrezza alle forme generose.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.