Stai leggendo: Rachel Morrison è la prima donna nominata agli Oscar per la fotografia

Letto: {{progress}}

Rachel Morrison è la prima donna nominata agli Oscar per la fotografia

Per la prima volta nella storia degli Oscar, una donna è stata nominata per il premio alla Migliore fotografia. Si tratta di Rachel Morrison, che ha convinto tutti con il lavoro fatto per il film Mudbound.

Rachel Morrison

4 condivisioni 0 commenti

L'annuncio delle nomination agli Oscar 2018 ha riservato alcune gradevoli sorprese. Tra queste, la candidatura per il premio alla Migliore fotografia di Rachel Morrison. A 39 anni, la Morrison è entrata nella storia: è la prima volta, nell'arco di quasi un secolo, che una direttrice alla fotografia è in lizza per il prestigioso riconoscimento. A farle valere la nomination è stato il suo lavoro per la fotografia di Mudbound, film drammatico diretto da Dee Rees e interpretato da Carey Mulligan e Mary J. Blige.

Rachel Morrison si contenderà l'Oscar con Roger Deakins per Blade Runner 2049, Bruno Delbonnel per L’ora più buia, Dan Laustsen per The Shape of Water e Hoyte van Hoytema per Dunkirk. Mudbound è solo l'ultimo dei progetti portati avanti dalla Morrison: ha lavorato a Cake (2014) con Jennifer Aniston,  Dope (2015) di Rick Famuyiwa e nel 2016 - sempre con Famuyiwa - al film TV Confirmation con Kerry Washington. Di recente, la Morrison ha lavorato alla fotografia del film Marvel Black Panther, in uscita a febbraio.

Rachel Morrison durante una kermesse cinematograficaHD

La sua candidatura agli Oscar è il coronamento di un percorso cominciato nel 2001, non semplice considerate le pochissime donne che lavorano nella fotografia a Hollywood. Ecco cosa ha dichiarato qualche tempo fa Rachel Morrison a The Hollywood Reporter: "La mia speranza è che le cose stiano cambiando. Per me questa cosa non ha molto senso", ha affermato spiegando quale sia il proprio punto di vista in merito.

Questo mondo si occupa di avere a che fare con le emozioni - qualcosa che le donne, notoriamente, sanno fare bene - si tratta di canalizzare l'empatia nelle immagini visive.

La Morrison ha concluso così il suo intervento:

Il segreto è arrivare a un punto in cui siamo solo considerati direttori alla fotografia, non 'direttori alla fotografia donna'. Non bisognerebbe più pensare al genere, come accade per l'insegnante o il dottore.

La cerimonia di consegna degli Oscar 2018 si terrà il prossimo 4 marzo. Chissà che Rachel non segni un altro record, vincendo la tanto agognata statuetta.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.