Stai leggendo: Justin Timberlake accusato di ipocrisia sulla questione delle molestie

Letto: {{progress}}

Justin Timberlake accusato di ipocrisia sulla questione delle molestie

Continuano le polemiche su Woody Allen. La figliastra Dylan Farrow, che l'ha denunciato per molestie sessuali, ha aspramente criticato Justin Timberlake su Twitter per aver collaborato con il regista e poi aderito a Time's Up.

Justin Timberlake e Dylan Farrow

0 condivisioni 0 commenti

Twitter è stato lo scenario di una polemica che ha coinvolto Justin Timberlake e Dylan Farrow. La figliastra di Woody Allen, oggi 32enne, ha accusato nuovamente il regista di aver abusato di lei quando era bambina, innescando un vero e proprio effetto domino. Nessuno sembra dare più credito ad Allen e sono tanti gli attori che si sono detti pentiti di aver lavorato con lui, ultimo dei quali Colin Firth.

Woody Allen ha respinto le accuse della figliastra, che sembra seriamente intenzionata a far valere le proprie ragioni. Dylan ha dato il via a una lotta contro tutti i sostenitori del patrigno: nei giorni scorsi ha criticato duramente Blake Lively e Justin Timberlake che non hanno rinnegato il regista pur avendo aderito a Time's Up, il fondo per l'assistenza legale alle vittime di molestie istituito da un collettivo di circa 300 attrici di Hollywood.

Nelle ultime ore, Timberlake - da poco tornato alla ribalta con il suo ultimo album - è stato nuovamente attaccato su Twitter dalla Farrow. La popstar ha condiviso un banalissimo tweet: "Qualcuno può spiegarmi il detto 'Tu vuoi solo avere la tua torta e vuoi anche mangiarla'?".

Ecco come gli ha risposto la figliastra di Woody Allen:

Significa, per esempio, che non puoi supportare Time's Up e la lotta alle molestie elogiando al tempo stesso un predatore sessuale.

Questo tweet al vetriolo fa riferimento all'apparizione di Timberlake sul red carpet dei Golden Globes in compagnia della moglie Jessica Biel. In quell'occasione, il cantante - che ha lavorato con Woody Allen nel film La ruota delle meraviglie - sfoggiava la spilla di Time's Up.

Here we come!! And DAMN, my wife is hot! #TIMESUP #whywewearblack

A post shared by Justin Timberlake (@justintimberlake) on

Come reagirà Timberlake a questa velata (ma non troppo) accusa di ipocrisia?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.