Stai leggendo: Wonder Woman 2 è il primo film in linea con la politica anti-molestie

Prossimo articolo: Kevin Feige: 'Avrei voluto fare Captain Marvel prima di Wonder Woman'

Letto: {{progress}}

Wonder Woman 2 è il primo film in linea con la politica anti-molestie

L'attesissimo sequel di Wonder Woman sarà il primo film di Hollywood ad adottare le nuove linee guida anti-molestie messe a punto dall'associazione PGA dopo lo scandalo Weinstein.

Wonder Woman

3 condivisioni 0 commenti

Il caso Weinstein ha dato vita a un cambiamento epocale a Hollywood. Dopo le tantissime accuse piovute sul noto produttore (e non solo), l'associazione PGA - Producers Guild of America - ha divulgato nuove normative in merito alle molestie sessuali, una politica intollerante a ogni tipo di sopruso, prevaricazione e ricatto. In occasione dei PGA Awards 2018, che hanno avuto luogo lo scorso 20 gennaio, è stato annunciato che sarà Wonder Woman 2 di Patty Jenkins il primo film che si atterrà alle nuove linee guida. La notizia è stata riportata su Twitter dalla giornalista di Vanity Fair Rebecca Keegan.

“Le molestie sessuali non possono più essere tollerate nel nostro settore e in tutti gli ambiti che competono alla Producers Guild. Come produttori, forniamo una leadership chiave nella creazione e nella tutela di ambienti di lavoro costruiti prima di tutto sul rispetto reciproco, quindi è d'obbligo cambiare la nostra cultura e sradicare ogni forma di abuso. Se il PGA è un'organizzazione di appartenenza volontaria, le linee guida anti-molestie PGA sono invece sanzionate come pratiche a cui doversi rigorosamente attenere per i nostri membri", hanno sottoscritto in un comunicato ufficiale i presidenti dell'associazione PGA Gary Lucchesi e Lori McCreary.

Tra i punti cruciali della nuova normativa figurano la prevenzione delle molestie sessuali prima dell'inizio della produzione di ogni film e di ogni stagione di un programma TV e la designazione di almeno due referenti di genere diverso sul set a cui membri del cast e troupe potranno segnalare eventuali casi di molestie sessuali. Inoltre, PGA invita i produttori a proteggere i loro dipendenti da potenziali ritorsioni in seguito alla denuncia.

Patty Jenkins e Gal Gadot, regista e protagonista di Wonder Woman 2HD

Wonder Woman 2, quindi, segnerà l'inizio di una nuova era a Hollywood. Il sequel interpretato da Gal Gadot arriverà al cinema il prossimo 1 novembre 2019 e il fatto che sia stato scelto come apripista è particolarmente significativo, considerati la risonanza avuta dal primo film dedicato a Diana Prince e l'incredibile impatto dell'icona femminista Wonder Woman sul pubblico.

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.