Stai leggendo: Fabrizio De André - Principe Libero: la conferenza stampa con Luca Marinelli

Letto: {{progress}}

Fabrizio De André - Principe Libero: la conferenza stampa con Luca Marinelli

Luca Marinelli ha presentato a Milano il film-evento Fabrizio De André. Principe Libero. Con lui il resto del cast e Dori Ghezzi.

Luca Marinelli in una scena di Fabrizio De André. Principe Libero

1 condivisione 0 commenti

Dopo mesi di attesa, condita da piccole anticipazioni, è arrivato finalmente il grande momento: il 23 e il 24 gennaio sarà possibile vedere in trecento sale (grazie a Nexo) Fabrizio De André. Principe Libero, la fiction dedicata a uno dei più grandi cantautori italiani, diventata film-evento. Il biopic, diretto da Luca Facchini, è stato presentato a Milano con una conferenza stampa dove era presente l'intero cast a partire dal protagonista Luca Marinelli, la cui somiglianza con il poeta-musicista è impressionante.

A sottolinearlo lo stesso regista:

Fabrizio non ha mai trasformato l'etica in moralismo, per lui contava solo la realtà. Luca non lo interpreta, lo rappresenta.

Dori Ghezzi, che di De André non è solo la vedova ma anche colei che sta cercando di tramandare la sua arte, spiega che questo era un progetto in cantiere da parecchio tempo ma rimandato a lungo, finché non si è trovato l'attore giusto.

Racconta poi del loro incontro a Milano, di Luca che nel corso di una serata si è messo a cantare con Luvi (secondogenita di De André) e il suo compagno e di come abbia capito che, con qualche incoraggiamento, sarebbe riuscito anche a interpretare i brani del marito.

Per l'attore questa è stata una sfida decisamente difficile:

La mia non era paura, ma terrore puro. Non avevo idea di cosa fare, poi ho capito che la cosa migliore fosse creare un personaggio, come faccio sempre.

Un personaggio che è pieno di verità, perché l'impressione è che il cantautore sia tornato davvero tra di noi. E questo anche attraverso i brani celebri cantati dallo stesso Marinelli.

Quest'ultimo aggiunge:

È stato un bellissimo regalo. Durante le riprese mi sono sentito un uomo migliore e tornare me stesso è stato poi deludente.

Una dichiarazione che non trova nessuno d'accordo, ma è anche questo che tutti amano dell'attore: il suo essere modesto, nonostante sia a tutti gli effetti uno dei più bravi in circolazione.

Non sono da meno i suoi compagni di set Davide Iacopini e Gianluca Gobbi, che interpretano rispettivamente il fratello Mauro e il suo grande amico Paolo Villaggio.

Insieme a loro, a vestire i panni delle donne della sua vita ovvero Enrica Rignon (prima moglie e madre del primogenito Cristiano) e Dori Ghezzi, Elena Radonicich e Valentina Bellé.

Elena descrive così la sua esperienza nel biopic:

Per me è stato un dono portare in scena una donna così piena di limiti, fragilità e umanità. In tante possiamo rivederci in lei.

Entusiasta anche Valentina:

Non capita tutti i giorni avere il proprio personaggio che di osserva dietro il monitor. All'inizio ero un po' spaventata poi si è rivelata una cosa stupenda.

Come stupendo è tutto Fabrizio De André. Principe Libero, che è assolutamente da non perdere!

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.