Stai leggendo: Brigitte Bardot contro #MeToo: 'Movimento ipocrita e ridicolo'

Prossimo articolo: Catherine Deneuve chiarisce la sua posizione sulle molestie sessuali

Letto: {{progress}}

Brigitte Bardot contro #MeToo: 'Movimento ipocrita e ridicolo'

Continuano le polemiche su #MeToo, movimento contro le molestie sessuali nato a Hollywood dopo lo scandalo Weinstein. Brigitte Bardot ha criticato le attrici che 'fanno le civette con i produttori' per poi denunciarli.

Brigitte Bardot

7 condivisioni 2 commenti

Il caso Weinstein ha diviso in due l'opinione pubblica. Se da una parte il movimento #MeToo e il progetto Time's Up - fondo legale a sostegno delle vittime di molestie sul lavoro - hanno messo in evidenza la solidarietà nei confronti di chi ha avuto il coraggio di denunciare gli abusi subiti, dall'altra c'è chi reputa eccessiva la caccia alle streghe che si è scatenata a Hollywood e non solo. Alcuni giorni fa, per esempio, Catherine Deneuve e circa altre cento influenti donne francesi hanno firmato una lettera aperta pubblicata da Le Monde in cui si rivendica la libertà dell'uomo di fare delle avance - anche se sgradite - e si definisce inopportuno, oltre che deleterio per la libertà sessuale delle donne stesse, il rigido clima instauratosi dopo gli scandali e le denunce partite dal mondo dello showbiz.

A queste voci fuori dal coro si è unita anche Brigitte Bardot. L'attrice 83enne ha rilasciato un'intervista a Paris Match in cui ha affrontato, secondo il proprio punto di vista, il tema delle molestie sessuali nel cinema. Senza mezzi termini, la Bardot ha svilito l'ondata di denunce che ha travolto Hollywood negli ultimi mesi, condannando l'atteggiamento delle colleghe che hanno accusato di molestie produttori e registi.

Questo movimento, per quanto riguarda le attrici, è ipocrita, ridicolo e poco interessante. Ci sono molte attrici che fanno le civette per strappare un ruolo e poi vengono a raccontare che sono state molestate.

Uno scatto di Brigitte Bardot risalente ad alcuni anni faHD

L'icona del cinema francese ha dichiarato di non aver mai subito molestie sessuali nel corso della sua carriera, ma di aver trovato sempre lusinghiere le attenzioni che gli uomini le hanno riservato.

Trovavo affascinante quando mi dicevano che ero bella o che avevo un bel sederino.

Catherine Deneuve, dopo essere stata duramente criticata, ha corretto il tiro e ritrattato le proprie dichiarazioni, spiegando di essere stata fraintesa. C'è da aspettarsi lo stesso dalla Bardot?

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.