Stai leggendo: La Principessa Charlotte è il boss della Royal Family (per la Regina)

Prossimo articolo: Royal Family: il primo giorno di asilo di Charlotte

Letto: {{progress}}

La Principessa Charlotte è il boss della Royal Family (per la Regina)

La Regina Elisabetta non ha dubbi: Charlotte, a soli 2 anni e mezzo, ha già la stoffa della leader! Pare che la principessina comandi a bacchetta il fratello maggiore George e parli perfettamente due lingue.

La Principessa Charlotte

3 condivisioni 0 commenti

Charlotte di Cambridge compirà 3 anni il prossimo 2 maggio e ha da poco cominciato l'asilo. Tuttavia, la più piccola di Buckingham Palace sembra aver ereditato dalla sua bisnonna, la Regina Elisabetta, non solo il faccino furbetto - in molti pensano che siano identiche! - ma anche il piglio deciso. A rivelarlo è stata proprio la Regina, nel corso di un evento pubblico che l'ha vista impegnata con diversi bambini delle scuole elementari e medie. Stando a quanto riferito da Eastern Daily Press, Elisabetta II ha consegnato a una bambina di circa 10 anni, Emily Clay, una copia della Bibbia da lei autografata come premio per un concorso scolastico. La Regina ha chiesto a Emily se fosse lei a vegliare sulla sua sorellina più piccola e, sentendo dalla madre della bimba che in realtà a casa avviene proprio il contrario, ha esclamato:

Proprio come Charlotte con George! Tra i due è Charlotte che comanda.

Charlotte è molto sveglia per la sua età e a quanto pare è veloce nell'apprendimento. Stando a quanto riferito da un insider a People, la bimba è migliorata tantissimo nel linguaggio con soli pochi giorni di asilo e attualmente parla due lingue: inglese e spagnolo, anche grazie alla tata di origine ispanica Maria Teresa Turrion Barrallo. Chi conosce bene Charlotte non ha dubbi sul fatto che abbia un carattere spigliato e gradevole, proprio come mamma Kate Middleton: "Lei è davvero molto dolce e sicura di sé, ha ottime maniere ma è anche molto vivace e piena di energie", ha dichiarato la fonte a People.

Chissà quali sorprese ci riserverà crescendo!

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.