Stai leggendo: 10 idee per pranzi e spuntini sani e leggeri da portarsi in ufficio

Prossimo articolo: Come cucinare in modo sano e leggero le patate

Letto: {{progress}}

10 idee per pranzi e spuntini sani e leggeri da portarsi in ufficio

La pausa pranzo è un momento fondamentale della giornata lavorativa e le idee non sono mai abbastanza: ecco 10 suggerimenti per piatti energetici, saporiti e light.

Ricette per pausa pranzo

8 condivisioni 3 commenti

Sonnolenza, pesantezza, disattenzione: tutti questi effetti collaterali post pranzo in ufficio si possono evitare con un bel pasto portato da casa. La pausa pranzo casalinga diventa leggera e salutare e le tasche ringraziano il risparmio quotidiano in tavole calde, ristoranti, mense e caffetterie. La prima regola è lasciare i grassi a casa perché la digestione di questo tipo di piatti aumenta la sensazione di sonno diurno e riduce la concentrazione durante le ore pomeridiane. Per riattivare le energie, invece, sono molto consigliati i carboidrati. In particolare, riso integrale, mais, orzo e grano saraceno.

La seconda regola riguarda il cibo triste. Paste fredde collose e riciclate, verdure mollicce e insalate prive di verve non aiutano affatto la tua giornata lavorativa. Le insalate, per esempio, sono perfette quando abbini più ingredienti e hai l'accortezza di non condirle con largo anticipo. Il condimento usato molte ore prime ammorbidisce tutti gli ingredienti e elimina quella nota di freschezza che rende saporita qualsiasi insalata. 

Procurati il giusto contenitore a scomparti e segui i nostri 10 piccoli suggerimenti per la pausa pranzo perfetta. 

Insalata di orzo alla greca

Si tratta di una insalata di rapida preparazione. Dopo aver cotto l'orzo devi solo condirlo con pomodorini, dadini di feta e rucola. Se ami le olive nere, puoi aggiungerle tranquillamente e renderla più ricca. Per il condimento prepara una emulsione a base di olio, sale, pepe e succo di limone. Metti gli ingredienti nel bicchiere di un frullatore a immersione e frulla fino a quando non ottieni una salsina ben amalgamata. Versa l'emulsione in un contenitore a parte e usala al momento di mangiare la tua insalata di orzo. 

Insalata di orzo con pomodorini e feta

Strudel di patate e funghi

Si tratta di una pratica soluzione per il pranzo perché puoi tagliarlo a fette e mangiarlo senza riscaldarlo nel forno a microonde. Lo strudel di patate e funghi, infatti, è ottimo sia caldo che freddo. Ti servono solo delle patate e un rotolo di pasta sfoglia. Taglia le patate a dadini e mettile a lessare per una ventina di minuti. Per uno strudel per 6 persone sono sufficienti circa 350 grammi di patate. Una volte cotte, passale con lo schiacciapatate e condiscile con una spolverata di parmigiano grattugiato e i funghi saltati in padella con olio, sale e pepe. Quando il composto è freddo, spalmalo sulla pasta sfoglia e forma il tuo strudel. Bastano 30 minuti di cottura in forno a 180 gradi e il tuo pranzo è pronto. 

Strudel rustico di patate e funghi

Lenticchie olio e formaggio

Questo piatto è perfetto sia caldo che freddo. A casa devi solo lessare le lenticchie in acqua salata. Per condirle, invece, porterai l'olio e il formaggio direttamente in ufficio. Se le riscaldi, puoi usare il parmigiano grattugiato, mentre se preferisci mangiarle fredde puoi portarti del formaggio a dadini.  

Lenticchie condite con olio e formaggio

Pasta fredda con zucchine marinate e tonno

La pasta fredda è un po' un rischio, ma la nostra ricetta ti permette di evitare il problema massa unica perché le zucchine sono grigliate e marinate in olio, sale, pepe e menta per circa 60 minuti. La pasta, invece, va cotta al dente, passata sotto l'acqua corrente del rubinetto e condita con le zucchine. Portati in ufficio l'olio e il tonno che aggiungerai solo al momento di mangiare. Le verdure marinate impediranno ai maccheroni di incollarsi e il tonno aggiungerà sapore, permettendoti di mangiare una ottima insalata di pasta

Pasta fredda zucchine marinate e tonno

Panino con insalata di pollo cremosa

Un bel panino con l'insalata di pollo fatta in casa rappresenta la pausa pranzo per eccellenza. Devi solo cuocere i petti di pollo e tagliargli a dadini. Versa i dadini di pollo, l'olio, il sale, il pepe, un uovo sodo e qualche gambo di sedano nel bicchiere di un frullatore a immersione e aziona fino a quando gli ingredienti non saranno perfettamente amalgamati. Usa la crema ottenuta per farcire il tuo panino. Puoi aggiungere anche qualche foglia di insalata e qualche fetta di pomodoro fresco così da rendere ancora più saporito il tuo pranzo. 

Panino con insalata di pollo cremosa

Frittata di riso con verdure

Questo piatto nasce dall'unione tra una frittata e uno sformato di riso. Come si prepara? Cuoci il riso e fai appassire in olio un trito di carote e zucchine. Quando le verdure sono cotte, versa in una ciotola le uova sbattute, il riso e le verdure. Mescola tutti gli ingredienti e cuoci in forno per circa 30 minuti a 180 gradi.

Frittata di riso e verdure miste

Quiche agli spinaci

Le quiche sono una soluzione con infinite varanti. A seconda del tempo a disposizione, puoi preparare la base a mano oppure usare della pasta sfoglia già pronta. Per la quiche agli spinaci devi rosolare la pancetta e sbollentare gli spinaci in acqua salata per pochi minuti. Una volta mescolati insieme spinaci e pancetta, farcisci la base di pasta sfoglia. Infine, insaporisci con due tuorli sbattuti insieme a un pizzico di sale e alla panna da cucina. Per la cottura sono necessari 40 minuti in forno già caldo a 180 gradi. 

Quiche agli spinaci e pancetta

Insalata di patate e prosciutto allo yogurt

La preparazione di questa insalata è semplicissima. Ti basta lessare le patate a cubetti e rosolare in padella delle striscioline di prosciutto cotto tagliato in fette spesse. Il condimento migliore è il dressing allo yogurt, che puoi portarti dietro e aggiungere all'occorrenza. 

Insalata di patate e prosciutto con dressing allo yogurt

Barrette di muesli

Le barrette di muesli sono uno spuntino energetico e salutare da sgranocchiare anche in ufficio. Puoi farle in casa mescolando in una padella muesli e miele. Una volta amalgamati i due ingredienti, versali in una pirofila coperta da carta forno formando un blocco unico ben livellato. Fai cuocere per circa 30 minuti a 160 gradi e ricava le barrette solo quando la tua mattonella di muesli si sarà raffreddata. 

Barrette di muesli e miele

Dolce al caffè

Una bella torta al caffè aiuta a superare i momenti di abbattimento a lavoro. Inizia preparando il caffè in cui farai sciogliere zucchero e cacao. In un'altra ciotola lavora il burro con lo zucchero, la vanillina e le uova fino a ottenere un composto spumoso. Incorpora nel composto la crema di caffè e aggiungi bicarbonato, lievito, un pizzico di cannella e un pizzico di sale. Cuoci il composto in forno per circa 60 minuti a 180 gradi e il tuo dolce corroborante al caffè è pronto. 

Dolce al caffè cotto in forno

Quale ricetta ha stuzzicato il tuo appetito? Raccontaci la tua pausa pranzo!

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.