Stai leggendo: Kate Moss e Gigi Hadid insieme per la campagna di Stuart Weitzman

Letto: {{progress}}

Kate Moss e Gigi Hadid insieme per la campagna di Stuart Weitzman

Per la prima volta le due top model hanno partecipato insieme alla campagna Primavera-Estate realizzata da Stuart Weitzman, un incontro fra due generazioni diverse.

3 condivisioni 0 commenti

Un incontro fra il passato, ma ancora ampiamente attuale, e il presente: è questa la campagna pubblicitaria di Stuart Weitzman che vede come protagoniste le due top model, Kate Moss e Gigi Hadid. Insieme non le avevamo mai viste, per questo oltre a essere una collaborazione inedita ha anche una certa rilevanza nel mondo della moda. Infatti, se da un lato Kate Moss rappresenta una delle top model più importanti di sempre, icona degli anni '90, dall'altro Gigi Hadid è la modella del momento, figlia di una generazione dominata dai social e dai "Like".

Tanto che proprio su Instagram la modella ha pubblicato una foto in cui le due si abbracciano sorridenti e felici di essere là insieme per la campagna Primavera-Estate 2018 di Weitzman. Uno scatto che non è rimasto inosservato, e che per questo è stato ampiamente commentato. Un modo che Gigi Hadid ha avuto per ringraziare la sua collega che da tempo è nel settore (e lo ha persino determinato con il suo carattere spesso vivace):

La nuova campagna di Stuart Weitzman Primavera 2018HD

Mi sono divertita molto con te, e sono sempre commossa dal tuo spirito e dalla tua presenza. Sono orgogliosa di far parte della famiglia Stuart Weitzman insieme a te.

Le fotografie nelle quali vediamo posare Kate e Gigi sono state realizzate dalla mano esperta di Mario Testino, che da sempre sa cogliere la femminilità con pose ammiccanti e sguardi sensuali. Le due top model per l'occasione si sono concesse anche a un'intervista doppia, nella quale sono state fatte alcune domande di pura curiosità, come "quanti anni avevi quando hai iniziato a sfilare per la prima volta?", oppure "quale musica preferisci ascoltare quando sei sul set?" e altre che sono state raccolte nel video promozionale della campagna Primavera-Estate 2018.

In realtà Stuart Weitzman ha un debole per un casting creato da super modelle, infatti negli ultimi cinque anni le pubblicità del marchio di calzature hanno visto protagoniste Gisele Bündchen, Natalia Vodianova e le stesse Kate Moss e Gigi Hadidi. Questa, perciò, non è la prima volta che le due modelle lavorano per il brand, ma è stata la collaborazione che le ha viste insieme a darne quell'aspetto inedito. Un risultato molto simile alla ormai famosa e ampiamente discussa partecipazione delle cinque super top model riunite per Donatella Versace in occasione della Milano Fashion Week. Una vera e propria invasione di campo.

Ma se da un lato, ovvero nel caso della casa di moda della Medusa, il risultato è stato quello di un ritorno agli anni '90, dall'altro invece Stuart Weitzman è stato capace di realizzare una sorta di mash-up multigenerazionale. E il risultato è semplicemente divino. Entrambe poi hanno vinto il The Fashion Award (Kate nel 2013, mentre Gigi nel 2016) e quest'ultima è considerata da alcuni proprio come la nuova Kate Moss.

La top model icona anni '90HDGetty Images

Nella campagna di Weitzman le vediamo indossare non abiti di alta moda, ma semplici (per esempio camicie bianche) in una linea pulita che mette in risalto solo le calzature tra cui il modello Jordan Barrett, o sandali impreziositi da frange formate da cristalli. Subito dopo sono vestite con un look più grintoso (nel caso di Gigi Hadid con un paio di pantaloni neri di pelle), completano l'outfit gli stivali da biker dello stesso colore. La donna di Weitzman è dunque "sicura, femminile e sempre affascinante", come hanno fatto sapere dalla casa di moda. 

"Ogni armadio ha bisogno degli stivali, io ne ho un modello di cinque anni fa", così ha spiegato Kate Moss, chiarendo che la Reserve Classic creata dal marchio è quella che preferisce. Al contrario Gigi Hadid preferisce il modello Accordion e l'ha descritta come "elastica e morbida".

La top model Gigi Hadid HDGetty Images

La decisione di Weitzman di coinvolgere entrambe dovrebbe quindi segnare una svolta nell'accettare le nuove modelle e non solo alimentare le critiche per la nuova generazione che viene sempre confrontata con le super top model degli anni '90, come Kate Moss, Naomi Campbell o Cindy Crawford.

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.