Stai leggendo: Ha aperto a Londra il primo centro commerciale tutto dedicato agli sposi

Prossimo articolo: Le frasi più belle da scrivere o da dire in occasione di un matrimonio

Letto: {{progress}}

Ha aperto a Londra il primo centro commerciale tutto dedicato agli sposi

Ha aperto a Londra e si chiama Wedding Gallery: è il primo centro commerciale dedicato completamente agli sposi.

9 condivisioni 4 commenti

Quante spose sognano un luogo enorme e super-accessoriato dove trovare qualunque soluzione per il loro matrimonio, dal vestito al tipografo ai fiori? A Londra questo desiderio è già diventato realtà, con il centro commerciale Wedding Gallery, tematizzato interamente sul matrimonio e inaugurato a fine ottobre 2017.

Gli sposi in cerca di outfit, idee e oggetti per il loro evento troveranno uno spazio di circa 20mila metri quadri moderno e sofisticato, dove sono presenti diversi atelier, un reparto uomo, una profumeria e un salone di bellezza. La comodità di accorpare tutte le ricerche per la propria cerimonia e per il ricevimento in un unico luogo è davvero impareggiabile e Wedding Gallery si configura come il primo e più grande centro commerciale dedicato agli sposi in tutto il mondo.

La struttura di Wedding Gallery ruota intorno a un epicentro, una specie di coordinamento generale che propone ai futuri sposi un “viaggio di 75 minuti” finalizzato all’orientamento tra le idee, gli stili e i suggerimenti per costruire il proprio matrimonio ideale. I clienti possono prendere appuntamento con una wedding planner e un consulente che li guiderà attraverso gli store dedicati all’abbigliamento, alle bomboniere, ai percorsi di bellezza e benessere.

Il primo step del percorso guidato è un piano ammezzato che mostra in vetrina le ultime tendenze per le cerimonie e i ricevimenti, senza dimenticare i trend fashion degli stilisti emergenti. Poi i visitatori vengono accompagnati in profumeria a testare le varie fragranze adatte al loro grande giorno e successivamente al salone hair, dove vengono proposte svariate soluzioni per i capelli annesse a trattamenti per ristrutturare e risanare la chioma.

The Wedding Gallery, la vetrina di scarpeHDInstagram @theweddinggallery
Le scarpe di The Wedding Gallery

C’è anche un “corner damigelle”, con spunti e suggerimenti per gli outfit, gli accessori e il mood delle amiche della sposa.

Non mancano boutique di lingerie, negozi specializzati in regali ai testimoni, una biblioteca con libri, periodici e riviste, un bar e addirittura una piccola sala di proiezione che permette di scoprire il lavoro di fotografi e registi.

Al piano inferiore Wedding Gallery propone le capsule di alcuni famosi stilisti con la possibilità di prenotare la propria prova: da Oscar de la Renta a Elie Saab, le spose potranno permettersi, se non di acquistare, almeno di sognare per qualche minuto. Wedding Gallery ospita però anche marchi meno prestigiosi, prezzi più contenuti e soprattutto una vastissima gamma di scarpe, accessori e gioielli per completare il look della sposa e delle sue damigelle.

Un esempio di ricevimento a The Wedding GalleryHDInstagram @theweddinggallery
Un possibile ricevimento mostrato a The Wedding Gallery

Il tour guidato di 75 minuti costa 50 sterline e include anche un calice di spumante. È possibile anche prenotare tour incentrati solo sui vestiti da sposa (lo stilista del centro commerciale è disponibile a fornire una consulenza a 30 dollari) oppure girare per gli store gratuitamente anche solo per dare un’occhiata.

L’ultimo step è un maestoso tetto in cima all’edificio, da cui ammirare la vista dopo aver “faticato” tra abiti, bomboniere e proposte musicali.

A ideare Wedding Gallery è stato l’imprenditore George Hammer. Ecco le sue dichiarazioni, riportate da Daily Mail.

Oggi è una giornata monumentale per l'industria del matrimonio.

E ha continuato: "Assistiamo all'inizio di un cambiamento sismico nel modo in cui le coppie pianificheranno la loro celebrazione. Negli ultimi 24 mesi, durante la pianificazione di questo progetto, ho sperimentato in prima persona la passione, la dedizione e la creatività illimitata dei fornitori nel mondo del matrimonio e sono entusiasta di essere in grado di offrire alle coppie l'opportunità di sperimentare tutto questo sotto un unico tetto."

Che ne pensate? Ci fareste un giro?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.