Stai leggendo: Golden Globes 2018: tutti i vincitori in diretta

Prossimo articolo: Kerry Washington sarà fra i presentatori ai Golden Globes 2018

Letto: {{progress}}

Golden Globes 2018: tutti i vincitori in diretta

Ecco tutti i vincitori della 75ma edizione dei Golden Globes presentata da Seth Meyers: la lista viene aggiornata in tempo reale.

Il presentatore TV Seth Meyers

2 condivisioni 1 commento

Sono iniziate le danze: dal Beverly Hilton Hotel Seth Meyers ha dato il via alla 75ma edizione dei Golden Globes con un monologo che, come previsto, non ha esitato a menzionare il tema scottante delle molestie che ha travolto Hollywood negli ultimi mesi, né ha risparmiato Trump, bersaglio abituale nei monologhi del suo Late Night. 

Gal Gadot e Dwayne Johnson consegnano il premio per la Miglior Attrice protagonista di un Film Tv o Miniserie a Nicole Kidman che vince per Big Little Lies.

Sam Rockwell vince come Miglior Attore non protagonista (Film) per Tre Manifesti a Ebbing, Missouri. Il premio è stato presentato da Viola Davis e Helen Mirren.

La Miglior Attrice in una Serie TV - Commedia è Rachel Brosnahan per The Marvellous Mrs Maisel; mentre la Miglior Attrice per una Serie TV Drammatica è Elizabeth Moss per The Handmaid's Tale; entrambe ricevono il premio da Jennifer Aniston e Carol Burnett.

Garrett Hedlund e Kerry Washington consegnano a Sterling K. Brown il premio come Miglior Attore (Film - Drammatico) per This Is Us

La Miglior Serie Tv Drammatica è The Handmaid's Tale.

Il Miglior Attore non protagonista (TV) è Alexander Skarsgård per Big Little Lies.

Mariah Carey e Common premiano Alexandre Desplat per la Colonna Sonora di La forma dell'acqua, mentre la Miglior Canzone è This Is Me, dal musical The Greatest Showman.

La magnifica coppia formata da Shirley MacLaine ed Emma Stone premia James Franco come Miglior Attore nella categoria Film Commedia/Musical per il film The Disaster Artist.

La Miglior Attrice non protagonista di una serie, miniserie o Film TV è Laura Dern per Big Little Lies.

Il Miglior Film d'Animazione è l'ultima fatica della Pixar, Coco

La Miglior Attrice non Protagonista in un film è Allison Janney per I, Tonya.

Martin McDonagh ha vinto il Golden Globe per la Miglior Sceneggiatura per Tre manifesti a Ebbing, Missouri.

Hugh Grant e Sarah Jessica Parker consegnano il premio al Miglior Film Straniero al tedesco Oltre la notte di Fatih Akın.

Il cast di American Crime Story arriva sul palco per presentare il premio al Miglior Attore in una serie TV, vinto da Ewan McGregor per il suo ruolo nella terza stagione di Fargo.

Jon Snow (Kit Harington) e Daenerys Targaryen (Emilia Clarke) premiano The Marvelous Mrs Maisel come Miglior Serie (Commedia) e Aziz Ansari come Miglior Attore in una serie (commedia) per la seconda stagione di Master Of None.

Reese Whiterspoon presenta il Golden Globe alla carriera, ovvero il Cecil B De Mille Award, a Oprah Winfrey: è la prima donna afroamericana a ricevere questo onore. Standing ovation per il toccante discorso, in cui viene ricordata anche Rece Taylor . 

Che in futuro nessuna debba più dire #MeToo!

Ron Howard e Natalie Portman cercano di riportare l'ordine presentando il Golden Globe al Miglior Regista, che va al favoritissimo Guillermo Del Toro.

Robert Pattinson ed Emma Watson premiano Big Little Lies nella categoria Miniserie/Film per la TV.

Arrivano sul palco Jessica Chastain e Chris Hemsworth per premiare la miglior attrice in un film - commedia/musical: la vincitrice è Saoirse Ronan per Lady Bird.

Il miglior film commedia o musical è Lady Bird, il debutto alla regia di Greta Gerwig, che ringrazia emozionatissima.

Geena Davis e Susan Sarandon consegnano il premio per il Miglior Attore in un film drammatico a Gary Oldman per il suo ritratto di Winston Churchill in L'ora più buia. L'attore si dice molto sorpreso di ricevere questo riconoscimento: "Il film dimostra che le parole e le azioni sono in grado di cambiare il mondo e ... oh mio Dio, quanto ce n'è bisogno!".

Isabelle Huppert e Angelina Jolie premiano Frances McDormand come Miglior Attrice protagonista per Tre manifesti a Ebbing, Missouri.

Una standing ovation accoglie Barbra Streisand - "Non sto per cantare!" - sul palco dei Golden Globes per presentare il premio finale, quello per il Miglior Film Drammatico, vinto da Tre manifesti a Ebbing, Missouri, battendo La Forma dell'acqua, Dunkirk e Chiamami col tuo nome.

E questo è tutto, si conclude qui la nottata dei Golden Globes! 

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.