Stai leggendo: I migliori fondotinta per ogni esigenza

Letto: {{progress}}

I migliori fondotinta per ogni esigenza

Per pelli secche, grasse o miste i migliori fondotinta per ogni necessità - coprenti o idratanti, opacizzanti o illuminanti - o gusto - liquidi o compatti, minerali o oil-free - del nostro incarnato.

15 condivisioni 19 commenti

Le appassionate di beauty sanno bene che il prodotto fondamentale (e infatti in inglese si chiama "foundation") per un trucco riuscito è il fondotinta. Qualunque tipo di ombretto che trasforma gli occhi in meraviglie alla Mila Kunis o qualsiasi rossetto che renda più sensuali di Scarlett Johannson, infatti, poco contano se l’incarnato non risulta impeccabilmente luminoso o opaco e, soprattutto, privo di imperfezioni.

Per far sì che la base viso non sia lucida, non abbia cicatrici, brufoletti, rossori o screpolature in bella vista (e tantomeno antiestetiche discromie), il primo passo da fare è senza dubbio quello di scegliere un fondotinta adatto alle esigenze della nostra pelle; che sia secca, grassa, acneica o tanto delicata da esigere un INCI (International Nomenclature of Cosmetic Ingredients, ovvero la certificazione internazionale dei vari ingredienti utilizzato in cosmesi) prettamente biologico. A seguire, i nostri consigli per un incarnato impeccabile.

Liquidi e CC Cream per pelli secche

Le pelli secche necessitano di un’idratazione continua durante l’arco di tutta la giornata ed è per questo che è importante che il fondotinta scelto sia nutriente e ridoni luminosità all’incarnato. Il quale, spesso, in questi casi tende ad essere spento e con screpolature più o meno evidenti (per questo tipo di pelle il più grande nemico è il vento, che può provocare, oltre a rossori, pelle che si solleva). In particolare, per chi ha una pelle tendenzialmente secca, i fondotinta ideali sono sicuramente quelli liquidi, dalla texture leggerissima e formulati con oli atti a rivitalizzarla costantemente.

Tra i fondotinta concepiti per chi ha una pelle secca spicca sicuramente l’Armani Luminous Silk la cui texture impalpabile, e al contempo idratante, è dotata di particelle riflettenti che aiutano a ravvivare la pelle donandogli luminosità.

GIORGIO ARMANI Luminous Silk Fluido fondotinta
Fondotinta Shiseido Synchro Skin Glow Luminizing

Un altro prodotti di alta gamma ideale per le pelli secche è la CC Cream di Chanel, favoloso per chi deve la pelle secca a un'eccessiva delicatezza, e che pertanto patisce particolarmente sulla cute gli effetti dei raggi solari (tra i principali responsabili dell'invecchiamento della pelle) e del vento. La CC cream infatti, oltre all'effetto idratante vanta anche la protezione SPF 50, che rende per lo più superflua l'applicazione di ulteriori scudi solari nel periodo estivo.

Fondotinta Chanel Cc Cream Spf50

A proposito di fondotinta la cui composizione è forte di oli che aiutano il nostro viso a essere sempre nutrito, vale sicuramente annoverare il Born This Way di Too Faced che è un prodotto a base di acqua di noce di cocco (ottimo idratante) coadiuvato dal potere elasticizzante della rosa alpina e quello rimpolpante dell’acido ialuronico.

Fondotinta TOO FACED Born This Way

Nonostante sia un prodotto low cost, il fondotinta di Deborah Formula Pura, ovvero senza parabeni, siliconi, petrolati, acrilati e fragranze, non ha nulla da invidiare a quelli sopra elencati di brand decisamente più onerosi in quanto grazie ad una combinazione di principi attivi e di ingredienti di origine naturale ha la peculiarità di rendere anche le pelli più secche toniche e idratate.

Deborah Fondotinta Formula Pura

Oil free e minerali per pelli grasse

La pelle grassa è caratterizzata da una eccessiva produzione di sebo, sostanza lipidica che serve al nostro organismo per formare sulla cute una pellicola al fine di proteggerla dai danni dovuti alla polvere, agli inquinanti, al vento e ai raggi solari. Il problema estetico fondamentale della pelle grassa è che tende a lucidarsi facilmente (soprattutto nella famigerata zona T, che interessa fronte, naso e mento) e proprio per tale motivo i fondotinta più adatti per tenere a bada l’oleosità sono quelli opacizzanti.

A differenza da chi ha una pelle secca, chi ha una pelle grassa può optare per diverse tipologie di fondotinta purché siano rigorosamente oil free come, ad esempio l’Estée Lauder Double Wear la cui formulazione controlla alla perfezione l’eccesso di sebo.

Fondotinta Estée Lauder Double Wear Stay-in-Place

Lo stesso vale per il nuovissimo Pro Filt’r di Fenty Beauty, brand cosmetico fondato da Rihanna, il cui finish opaco a lunghissima tenuta è decisamente a prova di selfie.

Pro Filt’r di Fenty Beauty,il fondotinta di Rihanna

Pur un prodotto da drug store, per le pelli davvero grasse il fondotinta Infallible 24h matt di l’Oreal Paris è tra i migliori amici delle pelli oleose pur rimanendo un prodotto dalla texture leggera, sfumabilissima e rigorosamente opaca.

Fondotinta L'Oreal Paris Infallible 24H-Matte

Oltre ai fondotinta liquidi, perfetti per le pelli grasse sono quelli minerali la cui composizione è formata da pigmenti - per l’appunto - minerali spesso e volentieri arricchiti da vitamine. In particolare, la loro texture in polvere tende ad asciugare il sebo in eccesso senza però occludere i pori e facendo sì che la cute respiri.

Tra i fondotinta minerali degni di nota, per la coprenza modulabile e la qualità dei componenti, troviamo il Mineralize di MAC Cosmetics.

Fondotinta  Mineralize di MAC Cosmetics

Opacizzanti (ma anche illuminanti) per pelli miste

Molte di noi hanno la sfortuna di avere una pelle mista, ovvero una pelle normale o secca che tende a lucidarsi solo e unicamente nella zona T del viso (fronte, naso e mento). In questo caso la scelta del fondotinta dipende soprattutto dai nostri gusti e se preferiamo avere un incarnato dall’effetto luminoso od opaco.

The POREfessional Primer per Pori dilatati di Benefit

Nel primo caso conviene utilizzare un fondotinta adatto a pelli secche e opacizzare la nostra zona T con un primer sebo-regolatore, come il PORE Fessional di Benefit, e una buona cipria opacizzante, come la cipria pressata di Clinique.

cipria clinique stay-matte sheer

Se invece amate sfoggiare un incarnato opaco il consiglio è quello di utilizzare un fondotinta per pelli grasse, e quindi matte, e di stendere prima del trucco sulle parti più secche del vostro viso un olio secco. Tra i migliori in commercio ci sono il Prep + Prime Essential Oils di MAC Cosmetics e il Photo Finish Primer Oil di Smashbox.

Prep + Prime Essential Oils  di MAC Cosmetics

Ideale per trovare un equilibrio per la pelle imperfetta e nel frattempo rassodare, la Skin Caviar Foundation SPF15: il fondotinta fa parte della celebre linea di La Prairie Skin Caviar, a base di estratto di caviale; l'emulsione cremosa è in grado di coprire le imperfezioni più evidenti e perfeziona l'incarnato minimizzando ogni difetto.

 Skin Caviar fondotinta La Prairie

Coprenti e per pelli acneiche 

Che la nostra pelle sia secca o grassa, dotata di discromie evidenti o meno, ci sono alcuni tipi di make-up più pesanti che per spiccare pretendono un incarnato particolarmente perfetto e per questo esistono tantissimi fondotinta ad alta coprenza le cui caratteristiche risultano adatte ad ogni tipologia di pelle.

Il più famoso, e anche ipoallergenico, è sicuramente l’amato Vichy Dermablend fondo nato per chi è affetto da acne ma che, all’occorrenza, può essere utilizzato su tutti i tipi di pelle soprattutto se scegliamo il nuovo Fondotinta fluido correttore del marchio.

Fondotinta Vichy dermablend

Oltre al Dermablend come prodotto ad alta coprenza adatto a tutti i tipi di pelle spicca anche l'ottimo Lock-It di Kat Von D Beauty, brand della nota tatuatrice statunitense.

Lock-It Foundation Fondotinta liquido di Kat von D coprente

Consigliato pure il Re(marc)able foundation di Mac Jacobs che garantisce anche una buona luminosità grazie alla jojoba, il girasole, l'acacia ed ad estratti di mimosa che sublimano lo splendore di qualsiasi carnagione.

Re(marc)able Fondotinta coprente Marc Jacobs Beauty

Fondotinta Bio (buon INCI)

In questi ultimi anni nell’ambito del make-up si stanno facendo tantissimi brand biologici che poco hanno da invidiare ai più noti marchi di alta cosmesi la cui formulazione pretende l’uso di sostanze tutt’altro che naturali.

Per quanto riguarda i fondotinta, tra i tanti marchi certificati bio, spiccano sicuramente la Couleur Caramel e PuroBio. Couleur Caramel ha in gamma l’ottimo Compact Foundation, un fondotinta compatto in stick decisamente adatto alle pelli più grasse in grado di tenere senza problemi a bada la lucidità anche senza per forza l’aiuto di una cipria.

Fondotinta bio Couleur Caramel

PuroBio invece ha lanciato ben 3 tipi di fondotinta, 2 adatti a pelli decisamente grasse e uno perfetto per pelli secche. Per quanto riguarda le pelli grasse, il brand made in Italy offre alle amanti della cosmesi naturale due prodotti eccellenti come la cipria compatta pret à porter Compact Foundation - che grazie alla presenza nella formula di silica e mica è un ottimo sebo-regolatore, e il fondotinta sublime che garantisce un risultato matt e decisamente coprente in virtù di una composizione che vede tra gli ingredienti principali la silica e l’amido di mais.

Pure Bio Compact Foundation fondotinta compatto

Chi ha la pelle secca, invece, può optare per la BB Cream Sublime dalla coprenza media e l’ottimo potere idratante dato dalla presenza di attivi vegetali quali l’idrolato di salvia, l’olio di albicocca, l’alga clorella, l’olio di oliva, il burro di karitè, il tocoferolo.

puroBio BB Cream Sublime fondotinta PureBio, prodotti bio

Consigli: come reperire fondotinta per pelli chiarissime

Se la vostra pelle è di una tonalità (molto) più chiara o più scura della media nazionale, è probabile che abbiate incontrato difficoltà a reperire il fondotinta adatto per voi nei negozi italiani. Non tutti lo sanno, ma molto spesso il vostro colore esiste nella marca che desiderate, solo non viene (più) distribuito in Italia. Questo è il caso di fondotinta eccellenti come il Liquid Compact di Shiseido che qualche anno fa diventò praticamente irreperibile nella sua tonalità più chiara, l'I0 (ricordate le splendide campagne pubblicitarie orientaleggianti, elegantissime e minimaliste degli anni d'oro di Serge Lutens, con le modelle dalla pelle di porcellana?)

Serge Lutens per Shiseido

Non è l'unico, svariate marche decidono di non distribuire i prodotti più chiari e più scuri della gamma in Paesi che si suppone non abbiano se non pochissima richiesta. La soluzione? Se non si vuole ricorrere alle spedizioni online (a volte è davvero difficile azzeccare la sfumatura giusta per la propria pelle senza poterla testare, mentre altre volte si preferisce non acquistare online prodotti estremamente delicati e deperibili come fondotinta e mascara), la soluzione ideale è andare a caccia del prodotto negli aeroporti o in store giganteschi come La Rinascente oppure House of Fraser in Inghilterra.

Vota anche tu!

Quale tipo di fondotinta preferisci?

Leggi di più tra 5

Annulla redirect

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.