Stai leggendo: In arrivo il crossover tra Scandal e Le regole del delitto perfetto

Letto: {{progress}}

In arrivo il crossover tra Scandal e Le regole del delitto perfetto

Terremoto a Shondaland: Annalise ed Olivia si incontreranno, lo rivela Shonda Rhimes e subito nasce l'hashtag #HowToGetAwayWithScandal.

Viola Davis e Kerry Washington

25 condivisioni 14 commenti

È il sogno di tutti i fan delle serie di Shonda Rhimes: una collisione tra gli universi narrativi di Scandal e Le regole del delitto perfetto, ovvero l'idea di vedere Annalise Keating (Viola Davis) e Olivia Pope (Kerry Washington) nella stessa stanza. A rivelarlo è proprio l'autrice e produttrice di entrambi gli show, tramite un post su Instagram che è stato condiviso anche dall'attrice Viola Davis. Nella foto vediamo una pagina di copione da cui deduciamo che Olivia - il crossover dovrebbe accadere dunque in uno degli episodi futuri di Scandal - si sta rivolgendo ad un gruppo di persone, correggendo apparentemente l'affermazione di qualcuno: "La gente crede che il nostro lavoro sia mentire. In realtà, la verità è spesso la nostra arma vincente". Poi fa una breve pausa e domanda: "Qualcun altro?". Segue un momento di silenzio ed una voce fuori campo, dal fondo della stanza, dice: “Non capire di essere in una situazione di crisi”. Olivia alza gli occhi verso l’interlocutrice misteriosa per complimentarsi:

Molto bene, miss…?

E sarà qui che arriverà il controcampo che rivela l'identità di quella voce: Annalise Keating, che si presenta un po’ alla James Bond.

Keating. Annalise Keating.

Shonda Rhimes ha accompagnato la foto con la didascalia: “Gente, sta per succedere”; rivolgendosi poi all’autore Pete Nowalk, “Sei pronto?” ed aggiungendo l'hashtag #HowToGetAwayWithScandal (Noi potremmo usare #LeRegoleDelloScandaloPerfetto ?). Anche il copione sfoga l’eccitazione del momento con un paio di righe in maiuscolo, ed in fondo alla foto intravediamo le parole: “È il momento che tutti noi stavamo aspettando!”.

 Quanta verità, Shonda.

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.