Stai leggendo: Trend hair: gli splendidi capelli marshmallow

Prossimo articolo: E se le principesse Disney avessero i capelli corti e crespi?

Letto: {{progress}}

Trend hair: gli splendidi capelli marshmallow

Tra i trend di questo inverno a cavallo tra il 2017 e il 2018 ci sono anche i capelli color marshmallow. Un’ispirazione da non perdere.

Capelli marshmallow Ny Daily News, Instagram @jvnnifervo

10 condivisioni 20 commenti

I trend hair dell’inverno 2017/2018 impongono di osare, sperimentare e ispirarsi al mondo circostante per trovare nuance inedite: dal food & beverage ai colori della natura, l’orizzonte diventa una gigantesca tavolozza da cui trarre idee e spunti per chiome sempre più contemporanee. Gli hair stylist hanno puntato sull’intramontabile balayage ma anche sul Cream Soda, l’Unicorn Hair per le bionde o le brune, sulle tonalità che ricordano una crostata di mirtilli, il vin brûlé, un cappuccino caldo, oppure sull’etereo Nirvana Blonde, già sperimentato da Selena Gomez e Kim Kardashian. Tra queste tinte specificamente invernali, ci dirigiamo verso una primavera fiorita, floreale e colorata con un’altra ispirazione, questa volta dal mondo delle caramelle: i capelli marshmallow.

Zuccherosi, spugnosi e colorati, i marshmallow sono strisce golose che non mancano mai nelle bancarelle di dolci o nei barattoli trasparenti delle sale da tè più naïf. Se le tonalità mirtillo, vin brûlé o biondo cappuccino viravano verso colori più decisi, brillanti e sgargianti, la chioma marshmallow punta alla leggerezza e all’impalpabilità dei mesi più temperati, intercettando comunque, allo stesso tempo, le sfumature ghiacciate del cuore dell’inverno.

L'immagine di marshmallow a forma di cuoreHDfineartamerica
La nuance marshmallow

Il color marshmallow non è per tutti, ma solo per chi non ha paura di osare: la formula pensata dagli hairstylist non propone, come verrebbe naturale pensare, una capigliatura divisa in sezioni rosa, giallo, bianco e azzurro, le tonalità classiche delle mitiche caramelle intrecciate. Diversamente, l’idea s'ispira al marshmallow puro e consiste in un bianco platino senza mezzi termini, che ricorda la caramella base (non colorata) con un risultato che fa pensare ai capelli di Elsa, la principessa di Frozen: un bianco senza mezzi termini. Poi, ovviamente, chiunque può impreziosire i suoi capelli marshmallow con sfumature rosa, celesti o gialle, utilizzando i pigmenti colorati che sbiadiscono e spariscono in pochi lavaggi. Ma su Instagram le chiome marshmallow sono classificate come un bianco coraggioso e lunare, non immune da sfumature e colpi di luce ma che, allo stesso tempo, non ha paura di puntare al bianco assoluto.

Un colore così chiaro in inverno va opportunamente associato a una carnagione che possa valorizzarlo oppure un make-up strategico che faccia risaltare il viso nel modo migliore. Per scoprire idee e sperimentazioni sui capelli marshmallow, basta consultare Instagram, dove c'è una rasegna di suggestioni. Gli elementi costitutivi di questo colore lunare e ghiacciato sono il platino e un mood da “Paese delle Meraviglie”. La tonalità di biondo platino può variare e andare dalle schiariture più assolute fino a un colore più leggero, ammorbidito da sfumature carbone o pastello. Per un effetto ancora più magnetico e immaginifico, si può optare per le extension, ma anche i long bob, i pixie cut e i corti mossi si prestano benissimo alla grammatica della nuance marshmallow.

Ovviamente, come sempre, dovete fare attenzione ai vostri capelli prima di decidere per un trattamento così drastico: consultate il parrucchiere e adottate tutti gli accorgimenti per ripararli o (meglio) evitare di danneggiarli e non dimenticatevi di applicare a ogni lavaggio una maschera idrantante.

Maschera KerastaseAmazon
Ricordatevi sempre di idratare

Che ne dite, vi sentite di sperimentare la chioma marshmallow?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.