Stai leggendo: Guida per sopravvivere alle feste se sei single

Letto: {{progress}}

Guida per sopravvivere alle feste se sei single

Essere single non significa non potersi godere le feste. Consigli per vivere al meglio la singletudine natalizia.

Un ragazza dai capelli rossi con indosso un cappello da Babbo Natale

2 condivisioni 0 commenti

Di tutti i periodi dell’anno, le feste natalizie sono certamente quello in cui è più difficile rivedere amici e parenti senza che la singletudine ci venga ricordata come condizione da evitare a tutti costi. Ma è davvero così impossibile godersi questo periodo - o qualsiasi altro, in realtà - anche se non abbiamo una dolce metà con cui trascorrere il tempo? Ecco i nostri consigli per non soccombere al periodo dell'anno che (forse) detestate più di ogni altro.

Lo scrutinio di amici e parenti

una gif di Marylin Monroe felice di essere singleTumblr
"Semplicemente, amo stare con me stessa".

Se le feste significano vedersi finalmente con familiari e amici che non incontriamo da tanto tempo, sarà bello anche se non abbiamo un +1, e anzi, rendersi conto che anche senza la dolce metà siamo comunque circondati da persone che ci vogliono bene è fondamentale per il nostro benessere, in qualsiasi momento dell’anno. Se così non fosse, e i vostri amici amano rimarcare la loro felicità di coppia a scapito della vostra, non datevi pena di rivederli, o al massimo rimandate tutto a gennaio, quando anche loro dovranno perdere i chili in più accumulati in queste settimane.
Più si cresce e più si ha il diritto di non perdere tempo in cose e con persone che non ci fanno stare bene (una delle poche cose buone che vengono col diventare adulti). E se con i parenti proprio non potete farne a meno, potreste evitare le frecciatine che vi fanno sentire una Bridget Jones disperata in diversi modi: c’è chi suggerisce il mettersi a giocare con i piccoli di casa per essere indaffarati, ma è un’arma a doppio taglio che potrebbe suscitare la “sincera preoccupazione” della mamma/zia che vede nella scenetta tutte le gioie della maternità negata da un destino avverso. Potreste rispondere per le rime, ma dipende dalla tenacia e prontezza dell’avversario, e nello scenario più teatrale il botta e riposta potrebbe costringervi a fare un’uscita drammatica, e lì l’unica opzione rimane il divano di casa (che non va mai scartata a priori). La scelta migliore? La solita, vecchia diplomazia: dopotutto sono solo alcune ore del vostro tempo, e poi potrete tornare a fare ciò che preferite, quindi perché non giocare d’anticipo e portare con sé giochi, film - magari anche qualche Baileys in più - per trascorrere la giornata senza spargimenti di sangue?

Non bisogna per forza essere felici

Bill Murray nello speciale natalizio A Very Murray ChristmasNetflix
"Ci si aspetta che io rida, ma voglio solo piangere"

Ripetete con noi: non bisogna per forza essere felici. Se tutto intorno a voi vi sembra uno starnazzare di auguri giulivi, non abbiate paura di dire che per voi non è un natale così gioioso. È innegabile che ci sia una forte pressione a celebrare a tutti i costi, incarnata da chi la sera di ferragosto ti chiede già cosa fai a capodanno ma, per parafrasare il buon vecchio Rhett Butler, infischiatevene francamente. Concedetevi magari un bicchiere di vin brulé o un torrone in più, che anche quello significa vivere lo spirito delle feste.

Più tempo da dedicare a noi stessi

Jukia Roberts canta nel bagno in una scena di Pretty WomanTouchstone
Julia Roberts, Pretty Woman

Sia che un rapporto importante sia finito da poco, sia che non vi ricordiate nemmeno più quanto tempo fa c’è stato qualcosa di importante, le feste possono diventare un’occasione per prendersi tempo per noi stessi. Coccolatevi con qualche regalo, concedetevi momenti di benessere, infilate il pigiama più comodo che avete ( e se non ce l’avete, andate a comprarne uno, subito) e fate del divano o del letto il vostro trono mentre finalmente vi abbandonate alla lettura dei libri o alla visione di film e serie tv che avevate messo in lista da mesi. Senza esagerare, però.

Fate qualcosa di inaspettato

Bilbo Baggins corre verso un'avventuraWarner - tumblr
"Sto partendo per un'avventura!"

Ok, eravamo rimasti al divano: è la tentazione più dolce, resa davvero irresistibile dal profluvio di dolci tipici di questi giorni, ma non è detto che sia l’unico modo di vivere la singletudine, anzi l’eccessivo isolamento è controproducente, e vi priva di stimoli dall’esterno che potrebbero aiutarvi a ritrovare la voglia di socializzare. Inoltre, a volte succede che nello stare con qualcuno finiamo per adagiarci in abitudini e ritmi di vita ripetitivi, ma appena quel qualcuno non c’è più siamo spaesati. Non deve essere per forza così. È l’occasione giusta per esplorare nuove strade: scegliere di intraprendere un’attività nuova, quel workshop di cucina o di fotografia o di qualsiasi altro interesse vi avesse sempre incuriosito e che avevate accantonato per mancanza di tempo. Nella migliore delle ipotesi, un viaggio estemporaneo, con amici o da soli, et voilà, sarebbero di colpo le vacanze di Natale più memorabili di sempre.

Fate del bene

Priyanka Chopra con dei cicciolitumblr
Priyanka Chopra: "Adotta un cucciolo"

Magari trovate urticante quell’adagio che coniuga la bontà d’animo col periodo natalizio però è vero che far del bene porta buonumore. Quindi magari, dopo aver indugiato in un po’ di sano shopping, potreste sfruttare il tempo della vostra singletudine a selezionare i vestiti che non mettete più e donarli in beneficenza, dare una mano in organizzazioni e centri di accoglienza, o magari regalarvi un compagno d’avventure da qualche canile o gattile ma solo ed esclusivamente se siete pronti a far vostro il monito della saggia Sia: “I cuccioli sono per sempre, non solo per Natale”.

Per le persone inconsolabili

Emma Stone in una scena del film La La LandSummit
Emma Stone, La La Land

Nulla di quanto detto finora vi fa smettere di piangere per la desolazione affettiva che vi circonda? Allora è per voi forse la scelta migliore è presentarvi ovunque con la vostra armatura da combattimento collaudata: abiti, capelli, accessori e tutto ciò che vi serve per un look da knock-out. Sarete pure single, ma siete sempre uno schianto… e chissà che così non troviate un’altra anima sola con cui salutare il nuovo anno.

Insomma, né a Natale né in qualsiasi altro periodo dell’anno dovete lasciarvi abbattere dal fatto di non avere un partner con cui trascorrere il tempo: essere single non è la fine del mondo, ma può essere sempre l’occasione per iniziare un nuovo capitolo della nostra vita, quindi… buone feste!

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.