Stai leggendo: La fondazione di Lady Gaga ha premiato una ragazza mormone che ha fatto coming out

Prossimo articolo: Rutina Wesley di True Blood fa coming out e annuncia le nozze

Letto: {{progress}}

La fondazione di Lady Gaga ha premiato una ragazza mormone che ha fatto coming out

Lady Gaga è sempre attenta e sensibile alle tematiche che riguardano la libertà di esprimere sé stessi. La cantante ha premiato la 13enne Savannah Ward che ha fatto coming out.

Lady Gaga in primo piano

3 condivisioni 0 commenti

Lady Gaga ha una sensibilità particolare nei confronti di persone in difficoltà alla ricerca della propria identità. E, con lei, lavora la sua fondazione Born This Way, che supporta il benessere psicofisico delle giovani generazioni aiutandole a essere più forti, coraggiose e consapevoli. La famosa cantante ha deciso di premiare, a questo proposito, una ragazzina mormone che ha avuto la forza di fare il proprio coming out pubblicamente, davanti al gruppo religioso a cui appartiene. 

Cos'è successo esattamente alla ragazza? E perché Lady Gaga ha deciso di premiare proprio lei?

Savannah in primo pianoFacebook @savannahward
Un'immagine di Savannah

La ragazzina ha 13 anni (ma ne aveva 12 al momento del suo coming out), si chiama Savannah Ward e viene dallo Utah, uno stato americano caratterizzato da una grande presenza di mormoni. Il mormonismo è una religione molto rigida fondata da Joseph Smith: la dottrina non tollera l’omosessualità come il sesso prematrimoniale e impone un battesimo entro gli 8 anni mediante immersione totale nell’acqua benedetta. I figli dei genitori omosessuali possono far parte della congregazione religiosa, ma a patto di condannare pubblicamente le unioni tra persone dello stesso sesso. Come riporta Pink News, Savannah non solo non voleva condannare l’omosessualità, ma aveva capito di essere lei stessa omosessuale: per questo (dopo averne parlato con i genitori) ha deciso di farsi accettare dalla propria comunità ammettendo davanti a tutti (incluso il pastore) la propria inclinazione. La ragazza ha fatto un discorso toccante.

I miei genitori non si sono sporcati per avermi trasmesso gli occhi castani o per il fatto che sono nata senza capelli. Non si sono sporcati per avermi creata con le lentiggini o per il fatto che sono gay.

Purtroppo le cose non sono andate come avrebbero dovuto: dopo le prime parole di Savannah, la ragazza è stata “censurata” con lo spegnimento del microfono. Savannah non è stata in grado neppure di terminare quello che avrebbe voluto dire perché è stata fermata.

Il caso però si è diffuso negli altri Stati ed è arrivato alle orecchie di Lady Gaga, che ha deciso di premiare la ragazza.

La fondazione Born this Way ha attribuito a Savannah Ward un assegno di 500 dollari per i suoi meriti. Espulsa dalla sua congregazione e persino dalla scuola che frequentava, Savannah si è dedicata ai suoi coetanei con gli stessi problemi, ponendosi come punto di riferimento per chi, a “causa” delle sue preferenze sessuali, era stato cacciato addirittura dai propri familiari. Il premio consegnato da Born this Way si chiama Channel Kindness Award e viene conferito a persone dai 13 ai 24 anni che si dedicano con coraggio e tenacia a migliorare le condizioni della società e dei loro coetanei. Savannah ha abbracciato con entusiasmo la sua missione.

Voglio aiutare le persone rimaste senza casa. Questo era il motivo per cui avevo voluto portare avanti la missione dei mormoni.

Il premio di Lady Gaga è l’ottavo che Savannah riceve in un solo anno per il suo coraggio e la sua forza: a 13 anni questa ragazzina è un esempio per gli altri che sono nella sua stessa situazione.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.