Stai leggendo: 5 idee per creare accessori, magliette, gonne e sciarpe in modo facile

Prossimo articolo: Accessori fai da te: 10 graziose idee per voi e per la vostra casa

Letto: {{progress}}

5 idee per creare accessori, magliette, gonne e sciarpe in modo facile

Per rinnovare il proprio guardaroba non è necessario spendere una fortuna, basta avere senso pratico, fantasia e manualità. Si possono infatti creare vestiti e accessori a partire da oggetti di uso comune e abiti usati.

Stoffa su un tavolo con forbici, metro da sarta e spagnolette

0 condivisioni 0 commenti

Avete voglia di rinnovare il vostro guardaroba ma un budget ridotto all’osso? Vi dispiace separarvi da quella maglietta ormai fuori moda ma non sapete come svecchiarla? Oppure avete bisogno di una borsetta? Il fai da te viene in vostro soccorso anche in queste occasioni, basta avere un po’ di manualità, una buona dose di pazienza e un pizzico di creatività per dare vita a capi d’abbigliamento e accessori davvero cool.

1 - Trasformare in un cardigan una maglietta

Il cardigan finito indossato dalla creatrice

Chi di voi non ha nel proprio cassetto una vecchia maglietta della quale non riesce a disfarsi? Immaginiamo molti e per questo la prima idea che vi diamo è su come trasformarla in qualcosa di nuovo e di diverso, ossia in un pratico cardigan.

Per questo progetto vi occorrono:

  • Una maglietta che non usate più
  • Forbici
  • Righello
  • Bordo per orlo
  • Filo
  • Un bottone
  • Ferro da stiro
  • Un righello

Una volta che avete raccolto tutto il materiale potete passare all’azione. Tracciate una linea dritta al centro della maglietta aiutandovi con il righello. Tagliate lungo di essa, applicate sui bordi la banda che viene usata per fissare l’orlo e passate il ferro da stiro in tutta la sua lunghezza. Ora decidete a che altezza applicare il bottone e cucitelo. Ovviamente è solo per bellezza ma se volete potete anche realizzare un’asola per abbottonare il vostro nuovo cardigan.  

2 -  Creare una sciarpa con una vecchia t-shirt

La sciarpa terminata e pronta da indossare

Realizzare una sciarpa a partire da una vecchia t-shirt è un procedimento semplice e veloce che vi darà un risultato sorprendente. Per questo lavoro avete bisogno di:

  • Una t-shirt
  • Un pennello per stencil
  • Un barattolo di vernice dorata metallizzata
  • Nastro
  • Forbici 

La prima cosa da fare è appoggiare la t-shirt su una superficie piatta e annodare i bordi. Quindi tagliate una linea dritta sopra l’orlo inferiore e sotto le maniche. Immergete il pennello  nel colore e iniziate a decorare la maglia secondo il vostro gusto personale. Lasciate asciugare e la vostra sciarpa è pronta per essere indossata. 

3 – Realizzare un vestito da una gonna oversize

Abito terminato indossato dalla ragazza che lo ha realizzato

Questa terza idea è davvero incredibile perché vi permette di creare da una gonna ormai troppo grande, un bel vestitino da usare ad esempio per andare al mare. Per farlo vi servono:

  • Una gonna oversize
  • Forbici
  • Un reggiseno sportivo

Stendete la gonna su un tavolo e tagliatela lungo la cintura. Ponete su di essa un reggiseno sportivo che vi servirà da guida e tagliate ai lati seguendo la forma di un triangolo. Più nello specifico, il taglio va praticato qualche centimetro sotto le maniche del reggiseno sportivo. Procedete adesso a tagliare la parte della schiena e quella frontale dando loro la forma che preferite. Le bretelle dovranno essere abbastanza lunghe e adatte a voi. 

4 – Creare una clutch

La clutch creata con cintura e tappetino

Realizzare una clutch può essere molto semplice e divertente e con il fai da te avete modo di farla nella maniera che preferite. Per questo lavoro vi occorrono:

  • Colla per progetti artigianali
  • Cintura in pelle o simil pelle
  • Un tappetino della fantasia che preferite
  • Forbici
  • Macchinetta per creare buchi alla cintura
  • Mollette

Il procedimento non ha nulla di complicato. Dovete piegare il tappetino lasciando almeno 10 cm nella parte alta che poi ripiegherete su se stessa. Incollate i lati e utilizzate le mollette per mantenere il materiale in posizione mentre si sta asciugando. Una volta che la colla è asciutta rimuovete le mollette. Piegate la cintura intorno al tappetino per regolarvi su quanto deve essere lunga e tagliate l’eccesso. Ora procedete a realizzare i buchi, potete farne quanti ne volete. Incollate la cintura alla borsa, solo la parte che va sul retro, e lasciate asciugare applicando su di essa dei pesi per tenerla ben ferma. 

5 – Creare una graziosa gonna

La gonna a portafoglio creata con il fai da te

Volete una gonna diversa dal solito e che abbia un effetto sorprendente? Questa che vi proponiamo di realizzare con il fai da te fa proprio al caso vostro. Per crearla non servono grandi capacità sartoriali, quindi state tranquilli. Vediamo prima di tutto cosa vi occorre per procedere con il lavoro:

  • Circa 13 metri di tessuto pesante del colore che preferite
  • Contenitore di farina d’avena
  • Bottone
  • Ago e filo

Procedete prima di tutto piegando a metà il tessuto, facendo in modo che la piega si trovi sul lato destro. Segnate 25,4 cm sul lato piegato, dall’angolo in basso a destra, e disegnate una linea curva convessa nell’angolo in basso a sinistra. Ora segnate un punto sul bordo opposto alla piega di circa 99 cm e da qui tracciate una linea curva convessa nell’angolo in alto a destra. Tagliate lungo le linee, arrotondando l’angolo in basso a sinistra. Avvolgete la gonna intorno alla vita per adattarla.

Utilizzate il barattolo della farina d’avena per tagliare i bordi smerlati sugli strati della gonna. A questo punto prendete il modello del tessuto finito (lo trovate qui), applicatelo su di esso e tagliate seguendo la forma indicata. Segnate nella parte della cintura il punto dove dovrà collocarsi il bottone e cucitelo dove indicato, ricavando anche una fessura per l’asola. 

Avete visto quanto può essere facile creare dei capi d’abbigliamento e degli accessori partendo da vestiti usati, stoffa o da oggetti di uso comune? Una soluzione che vi dà modo di rinnovare l’armadio senza spendere soldi o investendo solo un budget minimo.  

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.