Stai leggendo: Involtini di pasta fillo con cavolo viola

Prossimo articolo: Ravioli di carne in salsa al radicchio

Letto: {{progress}}

Involtini di pasta fillo con cavolo viola

Ami gli involtini primavera ma hai escluso i fritti dalla tua alimentazione? Togliti lo sfizio, senza danneggiare la linea, con gli involtini primavera leggeri: goloso ripieno di cavolo viola, involucro croccante di pasta fillo e cottura al forno.

Piatto di fagottini ripieni

5 condivisioni 1 commento

Ho scoperto la pasta fillo poco tempo fa e me ne sono innamorata. Sottilissima e quasi priva di grassi, questa pasta si presta benissimo sia alle preparazioni dolci sia a quelle salate. Essendo io una grande amante degli involtini primavera, non potevo non provare una versione più leggera e, soprattutto, senza friggere. Quindi eccoli qui, i miei involtini croccanti, ripieni di cavolo viola, macinato di tacchino e mix di spezie. 

Bocconcini di pasta sottile ripieniHD

Vi chiederete perché ho scelto il cavolo viola? Semplicemente perché avevo solo quello nel frigorifero. Potete usare qualsiasi altro tipo di cavolo: verde, nero toscano, cinese o cavolo verza. Nel ripieno ho aggiunto anche del macinato di tacchino, semi di coriandolo macinato, pepe nero e pochissimo aglio in polvere. Per legare tutto ho aggiunto un uovo. Se volete preparare degli involtini vegani, invece del macinato e dell'uovo, aggiungete una manciata di noci tritate o qualsiasi altra verdura a piacere.

Rotolo ripieno di verduraHD

Questi involtini sono buonissimi e croccanti se mangiati tiepidi (una volta freddi, perdono un po' di croccantezza). Ho servito con una salsa fermentata di pomodoro e aglio, ma potete abbinare la salsa che più vi piace. Se volete un antipasto leggero ma di gran gusto, preparate questi involtini, non ve ne pentirete.

Ecco la ricetta.

Informazioni

Ingredienti

  • Pasta fillo 6 fogli
  • Cavolo viola 250 grammi
  • Cipolla rossa Mezza
  • 1 carota
  • Macinato di tacchino 100 grammi
  • Uova 1
  • Olio di oliva 1 cucchiaio
  • Semi di coriandolo A piacere
  • Pepe nero A piacere
  • Sale Un pizzico
  • Aglio in polvere Un pizzico

Preparazione

  1. Preparo il ripieno: in una padella riscaldo l'olio d'oliva con la cipolla tritata. Aggiungo il macinato di tacchino e lascio cuocere per circa 5 minuti.

  2. Unisco il cavolo tagliato a listarelle sottili, la carota grattugiata, un pizzico di sale e mezzo bicchiere d'acqua. Copro e lascio soffocare per 7 - 8 minuti.

  3. Aggiungo le spezie, amalgamo bene, spengo il fuoco e lascio stiepidire. Con una forchetta sbatto leggermente l'uovo e unisco al ripieno.

  4. Sovrappongo 3 fogli di pasta fillo e con le forbici ricavo 6 rettangoli (6 fogli quindi per 12 rettangoli). Metto un cucchiaio di ripieno sul lato lungo di ogni rettangolo, ripiego i due lati, destro e sinistro, verso il centro e arrotolo. Spennello leggermente con acqua l'altro lato lungo del rettangolo e chiudo bene l'involtino.

  5. Fodero una leccarda con carta da forno, dispongo gli involtini, spennello con poca acqua (o con dell'uovo sbattuto) e inforno nel forno caldo a 180°C per circa 20 minuti o comunque finché diventano dorati in superficie.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.