Stai leggendo: Grey's Anatomy 2: la morte di Denny Duquette

Prossimo articolo: Grey's Anatomy: Le scene più emozionanti di sempre

Letto: {{progress}}

Grey's Anatomy 2: la morte di Denny Duquette

Tra i momenti più emozionanti di Grey's Anatomy è impossibile non ricordare la morte di Denny Duquette, il malato cardiopatico amato da Izzie. Un episodio che chiude amaramente la seconda stagione, facendo riflettere il pubblico sui valori della vita.

14 condivisioni 26 commenti

Colpi di scena inaspettati, morti drammatiche e relazioni sentimentali travagliate: ecco gli ingredienti di successo di Grey's Anatomy. Un turbinio di emozioni che coinvolgono il pubblico in un sali e scendi emozionale, grazie all'incredibile abilità di Shonda Rhimes di manipolare a dovere le vite dei personaggi.

Non stupisce affatto che Grey's Anatomy sia, oramai da dodici anni, una delle serie tv più seguite al mondo. Ogni stagione è riuscito a regalare episodi sempre ricchi di sorprese, dove ad ogni evento felice ne è sempre (o quasi) seguito uno drammatico o viceversa. Ne è un perfetto esempio la puntata finale della seconda stagione, in cui Shonda Rhimes regala al pubblico il primo triste colpo di scena della serie, la morte di Denny Duquette, ovviamente seguita alla proposta di matrimonio fatta ad Izzie.

In un climax emozionale, la ventisettesima puntata della seconda stagione mette il pubblico a confronto con alcune delle tematiche fondamentali della vita umana: l'Amore, la malattia, l'etica, l'amicizia e la morte. 

Denny Duquette, il malato cardiopatico che ama IzzieHDABC Studios

2x02, la morte di Denny Duquette

Denny Duquette è stato forse uno dei più grandi amori di Izzie Stevens, la bella specializzanda che ha fatto breccia nel cuore dell'affascinante cardiopatico fin dal primo momento del suo ricovero. Affetto da cardiopatia virale, Denny arriva al Seattle Grace Hospital in attesa di un trapianto di cuore e viene subito affidato alle cure di Izzie, che finirà per innamorarsi di lui fino ad arrivare a mettere a rischio la sua intera carriera di chirurgo. Innamorarsi di un paziente non è certo cosa facile, soprattutto se sopravvive soltanto grazie ad un dispositivo di assistenza ventricolare. Ma, come Shonda Rhimes insegna, il vero Amore supera qualunque difficoltà, laddove possibile.

Ed è proprio il sentimento che Izzie prova per Denny a portarla a manomettere la macchina che lo tiene in vita, così da potergli permettere di accedere al trapianto per cui è in lista. Un gesto che non solo compromette l'integrità morale della specializzanda, ma che costringe anche il suo fidanzato a subire un'operazione, che poi gli si rivela fatale proprio nell'episodio finale della seconda stagione. 

Izzie abbraccia il fidanzato Denny DuquetteHDABC Studios

La scena della morte di Denny Duquette è senza dubbio una delle più emozionanti dell'intero medical drama. Sulle struggenti note di "Chasing cars" degli Snow Patrol, Denny chiude gli occhi nel silenzio di un reparto quasi deserto, mentre Izzie sale in ascensore con indosso l'elegante abito usato per il ballo organizzato in onore della nipote di Richard Webber. A poche ore dalla proposta di matrimonio, la specializzanda si trova di fronte al corpo inerme del suo fidanzato, a cui rimane avvinghiata finchè Alex non riesce a portarla via. 

Il momento in cui Izzie si trova sdraiata a terra nel bagno del reparto, a parlare con Meredith dell'accaduto, è forse uno dei più toccanti dell'episodio. Il senso di solitudine per la perdita di Denny sembra essere incolmabile, e forse lo sarà, come dimostrano chiaramente le allucinazioni di Izzie nel corso della sua malattia, in cui l'uomo le appare come se non fosse mai andato. 

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.