Stai leggendo: Dall'abbigliamento agli accessori: il nuovo colore è Ultra Violet

Prossimo articolo: Viola: idee di stile per un outfit total purple

Letto: {{progress}}

Dall'abbigliamento agli accessori: il nuovo colore è Ultra Violet

Pantone ha scelto il nuovo colore di punta per la moda 2018. Non solo per l'abbigliamento, ma anche per accessori e persino sui capelli. La parola d'ordine è: stupire.

Pantone ha scelto il colore del 2018 è l'Ultra Violet

2 condivisioni 4 commenti

Pantone ha scelto la sua tinta di punta per le prossime stagioni del 2018: Ultra Violet (precisamente 18-3838). Cade come pioggia sulle passerelle e colora abiti, accessori e persino i capelli, donando un'aria sbarazzina a chi lo sceglie. Per il brand non deve essere né troppo chiaro né troppo scuro, insomma una via di mezzo che possa incontrare i gusti delle donne. Parola d'ordine? Stupire. Dopo aver raccolto alcune informazioni il marchio statunitense ha deciso che:

Ultra Violet comunica originalità, ingegno e pensiero visionario che ci indirizza verso il futuro.

E così ci vestiremo come moderni alieni, pronti a sfidare il grigiore della quotidianità. Lo sa bene Rihanna, la prima ad aver colto il segnale e ad aver pubblicato una foto su Instagram che la ritrae con un paio di occhiali da sole viola, una pelliccia dello stesso colore (rispettando un must have di stagione che vuole questo capospalla diverso dal solito). Persino le sue labbra sono tinte di Ultra Violet. La cantante, perciò, ha battuto sul tempo le sue colleghe (neanche 7 ore dopo l'annuncio del colore dell'anno e lei era già preparata).

ya dig?!

A post shared by badgalriri (@badgalriri) on

Ma perché Pantone ha scelto questo colore? Secondo gli esperti viviamo in tempi in cui l'immaginazione è necessaria e questo tono rappresenta il mistero del cosmo, la genialità artistica e il simbolismo della controcultura. C'è chi è stato lungimirante e ha anticipato la moda, come Prince che ne ha dedicato un album (Purple Rain, 1984). Come dimenticare i suoi look sgargianti, fatti di viola e di brillantini? Non è stato l'unico. Nel repertorio di Jimi Hendrix spunta questo colore, come in Purple Haze (1967). Allucinato e grintoso, il viola ha contagiato persino David Bowie che lo ha scelto per le sue continue trasformazioni (per esempio Aladdin Sane). Perché il viola fa questo effetto: c'è chi lo ama, chi invece lo odia. Ma chi lo sceglie è di solito una persona che vuole evadere dalla realtà e lo fa prima di tutto rallegrando il suo armadio.

H&M, Balenciaga, Alberta Ferretti, abiti e maglioni in Ultra Violet

Si dice che fosse il colore di Prince, anche se in realtà il cantante amava l'arancione (indimenticabile ai Grammy Awards del 2015 con giacca e pantaloni in tinta). Ma non può essere stato solo l'album Purple Rain ad averlo condizionato. In realtà lo ha scelto come suo marchio distintivo, attratto com'era dall'idea dell'apocalisse. E così, proprio come la star, dalle catene di abbigliamento low coast all'alta moda gli stilisti hanno deciso di adottare il viola come tonalità distintiva per creare le loro regine urbane. H&M, per esempio, ha realizzato un pullover in maglia a coste con inserti traforati davanti, spalle molto basse (per un taglio comodo) e maniche lunghe. Lo abbina con un paio di pantaloni in similpelle, per attirare lo sguardo sul viola del maglione che incornicia il volto. Non è da meno Balenciaga con la sua tunica in jersey in tinta unica basic, maniche corte e collo tondo (per essere proiettate già alla primavera). Anche Alberta Ferretti non ha saputo resistere e ha fatto sfilare la modella Sara Sampaio in un abito Ultra Violet, in occasione della sfilata Autunno Inverno 2017/2018.

Maglie e abiti in Ultra Violet

Dolce e Gabbana, Salvatore Ferragamo, Thierry Mugler accessori e profumi

E per gli accessori? Occhi puntati sul bauletto di Dolce e Gabbana in pelle con chiusura a scatto, oppure per il lavoro c'è la borsa di Furla maxi e in pelle. Di Harley-Davidson sono gli stivali in pelle, effetto scamosciato con punta tonda che danno subito un'area rock e strong a chi li indossa (meglio se con pantaloni in similpelle neri). Non solo abiti e accessori, ma anche profumi e gioielli in Ultra Violet come l'iconico Alien di Thierry Mugler, o Trésor Midnight Rose di Lancome. Per i gioielli, invece, il girocollo in perline e strass di Alberta Ferretti (la casa di moda ha puntato molto su questo colore, tant'è che ha realizzato abiti come quello di prima indossato da Sara Sampaio, ma anche gioielli e cinture). Non può rinunciare all'Ultra Violet anche Salvatore Ferragamo, suo infatti l'orologio da polso in pelle.

Accessori e profumi in Ultra VioletAlberta Ferretti, Dolce e Gabbana, Furla, Salvatore Ferragamo, Lancome, Thierry Mugler, Harley-Davidson

Da Instagram la moda Ultra Violet anche sui capelli

Chi lo ha detto che Ultra Violet possa andare bene solo su abiti e accessori? Questo colore è stato scelto anche dalle fashion influencers, come testimoniano numerose foto su Instagram. Ma a chi sta davvero bene? Sia alle more che alle bionde, ma per non sbagliare è importante scegliere attentamente la sfumatura che meglio si addice all'incarnato. L'abbinamento perfetto è con una piega mossa, così da creare un effetto magnetico e dai mille riflessi. Ma se non si vuole esagerare è sufficiente avere anche poche ciocche di questo colore.

E voi vi sceglierete l'Ultra Violet?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.