Stai leggendo: Momix: la leggendaria compagnia di danzatori-illusionisti

Prossimo articolo: Dance Dance Dance: il teaser della seconda edizione

Letto: {{progress}}

Momix: la leggendaria compagnia di danzatori-illusionisti

I MOMIX sono un'incredibile compagnia di danzatori che calca le scene da oltre 30 anni. Amatissimi anche in Italia, tra i suoi fondatori c'è stato il ballerino e coreografo Daniel Ezralow, che da gennaio sarà uno dei giudici di Dance Dance Dance 2.

2 condivisioni 0 commenti

I MOMIX sono una popolarissima compagnia di danza statunitense che ad oltre 30 anni dalla sua fondazione ancora non smette di affascinare il proprio pubblico.

Nel corso della loro attività, sono riusciti nel difficile compito di portare a teatro persino chi non ha mai avuto un grande interesse verso la danza. D'altronde, non è difficile intuirne il motivo: le performances di questi danzatori-illusionisti sono un misto di fantasia e creatività, di acrobatismo e inventiva. Sul palcoscenico i ballerini sembrano sfidare le leggi gravitazionali: saltano, volano, danzano nell'aria, danno vita a strane creature, creano visioni e mondi immaginari, grazie ad uno straordinario uso degli effetti luminosi, delle musiche e dei costumi. 

La Storia dei MOMIX

Tutto nasce nel 1980 grazie all'incredibile talento visionario di Moses Pendleton, ballerino e coreografo americano.

Ex-campione di sci, nato e cresciuto in una fattoria, Moses trascorre la sua vita a contatto con la natura, ed è proprio dai suoi elementi che prende ispirazione per le sue creazioni. 

Il mio segreto è stare a contatto con la natura, con la terra, con l'acqua e con l'umorismo. E non prendere la vita troppo seriamente. Altrimenti è tutto troppo difficile. 

Tra i membri della formazione originaria dei MOMIX, il cui nome deriva da un mangime per animali, c'è anche Daniel Ezralow, ballerino e coreografo che da gennaio vestirà i panni di giudice nella seconda edizione di Dance Dance Dance su FoxLife. È con lui che calcano i primi palcoscenici, incantando gli spettatori di tutto il mondo.

Uno scatto del ballerino, attore e coreografo Daniel EzralowHDFacebook
Il ballerino, attore e coreografo Daniel Ezralow

La magia delle esibizioni dei MOMIX

Sognare: è questo che accade a chi assiste ad uno spettacolo dei MOMIX. Il preciso intento di Moses Pendleton è proprio quello di far godere allo spettatore un momento di serenità e di contatto profondo con la natura dell'essere umano, così, una volta usciti dal teatro, si potrà tornare alla solita vita stressante con un po' di leggerezza in più.  

Al centro di molti pezzi dei MOMIX c'è il rapporto tra uomo e natura, declinato con una fantasia che lascia a bocca aperta. I corpi dei ballerini, spesso mostrati solo a pezzi, evocano immagini oniriche, magiche, si trasformano sotto gli occhi del pubblico in piante, rocce, animali, o in creature quasi disumane. Tutto nell'universo è in continua evoluzione, per cui ecco che un danzatore può diventare una pietra, oppure un'ape, o un inquietante serpente. 

La mia Bibbia è la natura, le piante, gli animali, i minerali. Questa è l'essenza dei MOMIX: si vede un fiore in un uccello, un essere umano in una roccia, una donna in un uomo. Bisogna usare la fantasia, l'immaginazione. 

Il corpo umano è il mezzo principale d'espressione dei MOMIX, attraverso il quale i danzatori non raccontano una storia concreta, ma suggeriscono un mondo fantastico, fatto di luci e suoni, all'interno del quale danzano e volteggiano nell'aria. E che agli occhi del pubblico è magia. Magia pura

Non solo teatro

È dal loro ormai lontano esordio che i MOMIX non smettono di ottenere riconoscimenti. Dopo aver vinto un Emmy, hanno partecipato a numerose trasmissioni televisive in tutto il mondo, dalla Cina, al Brasile, passando anche attraverso molti paesi europei, tra cui l'Italia. Mettendo il loro talento anche al servizio di alcuni spot commerciali, hanno dimostrato che la loro danza può travalicare i palcoscenici teatrali e sconfinare in un universo più popolare, mantenendo però intatta tutta la magia e la creatività che li contraddistingue. 

Il rapporto con l'Italia

Un filo indissolubile lega i MOMIX all'Italia, a partire dal loro esordio, avvenuto 37 anni fa proprio a Milano, al Teatro Nazionale. Da allora, la pluripremiata compagnia, ogni volta che approda sui palcoscenici nostrani, colleziona una serie di sold-out in tutte le città.

Il loro tour mondiale ha da poco toccato il nostro paese con lo spettacolo W MOMIX Forever, una raccolta di alcuni tra i pezzi più significativi, come Botanica, Alchemia, o l'indimenticabile Lunar Sea. Uno spettacolo mozzafiato, che tornerà in Italia a giugno 2018, a Bari. 

E noi vi consigliamo caldamente di tenere sotto controllo il loro calendario: assistere ad una delle loro esibizioni sarà un momento toccante e magico. Un'esperienza che non dimenticherete facilmente.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.