Stai leggendo: Grey’s Anatomy 14x07: la recensione dell'episodio 300

Letto: {{progress}}

Grey’s Anatomy 14x07: la recensione dell'episodio 300

Tra omaggi al passato e sguardi a futuro l'episodio 300 di Grey's Anatomy, come promesso, è stata una commovente lettera d'amore ai fan del medical drama.

31 condivisioni 64 commenti

Krista Vernoff, storica showrunner di Grey’s Anatomy, ce lo aveva preannunciato tempo fa che l’episodio numero 300 del medical drama era stato da lei scritto e pensato come una vera e propria lettera d’amore a noi fan, ed effettivamente la settima puntata della stagione 14 dello show ci ha fatto fare un salto nel passato senza però esimersi dal portare avanti le tante storyline su cui si fonda questo nuovo, riuscitissimo, atto della più longeva delle “creature” televisive di Shonda Rhimes.

Ellen Pompeo è Meredith GreyHDABC

Chi vive, chi muore, chi racconta la sua storia, infatti, si apre con Meredith su un ferryboat che “annuncia” a Derek di essere il lizza per l’Harper Avery e continua - a partire dalla sigla che riprende quella delle prime stagioni caratterizzata dal brano Cosy in the Rocket dei Psapp - con una carrellata di omaggi alle più iconiche puntate di Grey’s Anatomy che la Vernoff ha messo in scena, sia tramite citazioni di indimenticabili scene della serie, sia inserendo nella puntata dei pazienti che ricordano storici volti dello show (come George O’Malley, Izzie Stevens e Cristina Yang), sia attraverso i ricordi personali dei dottori che parlano, in più occasioni e senza mai lasciarsi andare alla tristezza, dei loro amici scomparsi.

The show must go on

Oltre a omaggiare le storiche tappe e gli storici protagonisti del medical drama, il settimo episodio di Grey’s Anatomy 14 ha aggiunto anche tasselli importanti alle vicende personali di molti personaggi. Per prima cosa scopriamo che la passionale liaison tra Owen e Carina - iniziata sul finale della scorsa puntata - continua ad andare avanti e che Amelia sembra serena nel vederli insieme, inoltre ci viene anche mostrato Miranda Bailey è venuta a sapere che Ben ha deciso di diventare un vigile del fuoco e, come presumibile, non ha preso affatto bene la cosa. Infine in Chi vive, chi muore, chi racconta la sua storia ci viene dato anche qualche dettaglio in più sul rapporto tra Andrew e la nuova specializzanda Sam, storica ex di DeLuca, la quale sembra essere rientrata bruscamente nella vita e nel cuore del medico interpretato da Giacomo Gianniotti.

Protagonista assoluta di questo episodio di Grey’s Anatomy è stata, giustamente, Meredith Grey la quale ha rinunciato ad andare alla cerimonia del prestigioso Premio Harper Avery a Boston per curare suoi pazienti, che tanto somigliano a George e Cristina, reduci da un gravissimo incidente sulle montagne russe. Nonostante la sua assenza, la nostra eroina ha vinto l'ambito riconoscimento che Jackson ritira per lei dedicandole un commovente discorso che ci ricorda quali sono i motivi per i quali, da oltre un decennio, siamo innamorati di questo medical drama e della sua straordinaria prima donna:

La dottoressa Grey ha subito più perdite nella sua vita di quante una qualunque persona potrebbe ritenere giuste. Ha perso sua sorella, Lexie Grey, che so per certo avrebbe amato essere qui con noi, stasera. Ha perso suo marito, il dottor Derek Shepherd, che sapeva con assoluta certezza che questa serata sarebbe arrivata. Ed ha perso sua madre, la dottoressa Ellis Grey, che ha vinto questo premio due volte, di cui la prima da specializzanda... E probabilmente ne avrebbe vinti altri se non fosse mancata così presto. Ma la cosa più straordinaria di Meredith è la sua capacità di prendere questo dolore, queste perdite... E di farne la sua motivazione. Motivazione a salvare vite, a rendere le cose migliori. E nonostante tutto ciò che ha perso, ha continuato a trovare la gioia nel suo lavoro, come chirurgo, come insegnante, come madre. Ed è stata capace di condividere questa gioia grazie al suo spirito di scoperta, di apertura e di speranza anche nel più cupo dei momenti. 

L'ottavo episodio di Grey's Anatomy 14 andrà in onda in esclusiva su FoxLife lunedì 18 dicembre.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.