Stai leggendo: Grey's Anatomy: come Meredith è diventata una supereroina

Letto: {{progress}}

Grey's Anatomy: come Meredith è diventata una supereroina

In attesa dell'arrivo dell'episodio 300, facciamo un focus sulla protagonista del medical drama: dalla prima alla nuova stagione, parliamo di Meredith attraverso i suoi momenti migliori.

4 condivisioni 0 commenti

Sopravvissuta all'esplosione di una bomba, ad una sparatoria, ad un annegamento e molto altro: Meredith Grey è una roccia, un personaggio straordinario e per nulla scontato, che dopo quattordici stagioni e trecento episodi, non smette mai di stupirci.

L'arrivo dell'episodio 300 che sarà una lettera d'amore dedicata ai fan è l'occasione per celebrare la protagonista del medical drama più amato. Attraverso frasi cult e momenti migliori, ecco il nostro focus su Meredith Grey. 

La ragazza del bar, cupa e triste

Meredith e Derek nella scena del bar dell'episodio pilota di Grey's AnatomyHDABC

All'inizio della serie, la troviamo lì: seduta in un bar, bicchiere in mano, spensierata in attesa del suo primo giorno di lavoro all'ospedale.

Quando il dottor Derek Sheperd la incontra, non sa che dall'indomani lui sarà il suo responsabile, e lei la sua specializzanda.

Meredith è la ragazza del bar, quella che si definisce "cupa e triste", con un passato complicato alle spalle.

Figlia della celebre Ellis Grey, la nostra protagonista odia essere paragonata a sua madre, una figura da cui tenta di distaccarsi per dimostrare di essere molto di più di una semplice e ordinaria ragazza.

Nel corso della serie, si è circondata di amici, come Cristina, Alex, George e Izzie, ha conosciuto Derek, l'amore della sua vita. Le sue fragilità sono lo specchio delle esperienze che l'hanno emotivamente segnata.

La cupa e triste Meredith... Io non sono cupa e triste, e se sono cupa e triste è perché vivo la mia vita fuggendo continuamente.

Meredith, la donna che visse due volte

Arrivati alla quattordicesima stagione di Grey's Anatomy, ci viene da chiedere: perché tutte le tragedie peggiori accadono a una singola persona? Meredith è uno dei pochi personaggi che ha visto più volte la morte in faccia.

La ricordiamo come "la ragazza della bomba" nel doppio episodio della seconda stagione intitolato Codice nero; successivamente Meredith è quasi morta annegata, è sopravvissuta a una sparatoria - dove però Derek è stato ferito gravemente - e a un incidente aereo - in cui ha perso sua sorella Lexie, come se i lutti fossero un evento all'ordine del giorno.

Crea un'immagine con questa frase e condividila!

Nel finale della nona stagione, Meredith è entrata in travaglio quando c'è stato un blackout che ha coinvolto l'intero ospedale. Non dimentichiamo del terribile incidente che l'ha vista protagonista nella dodicesima stagione quando è rimasta sorda per un intero episodio.

Supereroina della medicina

Meredith vince l'Harper Avery nell'episodio di Grey's Anatomy 14x06HDABC

Nonostante i numerosi addii e le persone che ha perso, Grey's Anatomy continua ad essere una serie incentrata principalmente sul personaggio di Ellen Pompeo.

Meredith non è un antieroina come Olivia Pope o Annalise Keating. A differenza di altre donne dell'universo Shondaland, la protagonista di Grey's Anatomy è una donna trasparente, decisa, che non ha bisogno di mentire per arrivare a guadagnare il rispetto che merita.

La storia di Meredith Grey non è basata sull'amore per Derek e i suoi drammi. La sua personalità straordinaria comprende altro.

Non è un mistero che dopo la morte del Dottor Stranamore, la vita e la carriera di Meredith sia stata tutta in ascesa: è andata avanti, si è innamorata di nuovo (di Nathan Riggs, anche se è durata poco), ha conquistato il suo posto nel mondo, culminando con la vincita del famoso premio Harper Avery. Per lei contano i rapporti d'amicizia, e anche senza "la sua persona" (Cristina), la giostra per Meredith continua a girare.

Crea un'immagine con questa frase e condividila!

Meredith Grey ci ha insegnato che da una caduta ci si può rialzare; e che non serve avere un uomo al nostro fianco per realizzarsi.

Commenta

Leggi anche

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.