Stai leggendo: È nato un nuovo colore di capelli: il Nirvana Blonde di Selena Gomez

Prossimo articolo: Capelli dalle tinte fluo ed effetto glitter per un Natale scintillante

Letto: {{progress}}

È nato un nuovo colore di capelli: il Nirvana Blonde di Selena Gomez

In molti non potranno mai accettare una Selena Gomez bionda, ma la star ha sdoganato una nuance irresistibile: il Nirvana Blonde.

Selena Gomez e il Nirvana Blonde

5 condivisioni 0 commenti

L’it girl e icona pop Selena Gomez ha lasciato tutti a bocca aperta quando, sul palco degli ultimi AMA’s, si è presentata con un look aggressive e un long bob biondo lunare. Non tutti si sarebbero aspettati la metamorfosi tricologica dell’ex stellina Disney, che è sempre stata molto affezionata ai suoi capelli neri, folti e lucenti. Ma, evidentemente, ha voluto provare a essere bionda per un po’ (o per sempre, chi lo sa?) e si è affidata alla celebre hairstylist Riawna Capri, titolare di un importante salone di Hollywood frequentato dalla créme dei vip.

Selena Gomez sul red carpet degli AMA'sHD
Selena Gomez e il biondo Nirvana

Selena Gomez si è presentata in pubblico dopo aver subito qualche mese fa una complicata operazione (un trapianto di rene) e il pubblico si è sciolto in applausi entusiasti e stupiti. La star sul red carpet indossava un minidress completamente in pelle nera con cerniere e zip sparse e qualche stellina glitter minimal e disseminata in giro per l’outfit. Le gambe erano scoperte e l’ensemble era abbinato a un paio di décolleté punteggiate di brillantini. Ma a colpire l’attenzione è stata soprattutto la chioma della Gomez, un caschetto lungo dall’effetto spettinato e di un color biondo freddo, accentuato dal contrasto con le radici scure.

Il biondo di Selena Gomez non ha fatto impazzire proprio tutti: Instagram trabocca di profili dedicati alla star e ci sono tanti “puristi seleniani” che avrebbero preferito vederla sempre mora, come sono abituati a immaginarla. Ma SelGo sembra a suo agio con il nuovo colore, che è arrivato insieme a una chiacchieratissima svolta nella sua vita sentimentale: si vocifera che la 25enne stia ri-frequentando il suo grande amore del passato, Justin Bieber. 

La popstar sembra felice del cambiamento: ha condiviso uno scatto in bianco e nero con un'amica e una semplice didascalia.

Ora sono bionda.

so i am blonde now

A post shared by Selena Gomez (@selenagomez) on

In ogni caso, Selena non è l’unica ad aver ceduto alle lusinghe del biondo. Anche un’altra mora per eccellenza, Kim Kardashian, ha cambiato di recente colore e, come la cantante, ha scelto di mantenere le radici scure forse per dare un effetto più naturale delle classiche tinte. Entrambe le star hanno in comune la pelle ambrata, che fa spiccare ancora di più il contrasto con il platino.

Nirvana Blonde: perché si chiama così?

Non è difficile capire perché Riawna Capri abbia scelto proprio questo nome per battezzare il nuovo trend di hairstyle: chi è bionda lo sa, è molto difficile ottenere il colore che si desidera, che non sia striato di giallo o arancione e che eviti i pasticci delle decolorazioni. Il modello di riferimento per la celebre parrucchiera è stato un’icona degli anni ’90, Kurt Cobain, leader del gruppo dei Nirvana (da cui la nuance prende il nome). Ancora oggi, a più di 20 anni dalla sua morte, in molti si chiedono se Cobain fosse biondo naturale: sembrerebbe proprio di sì, considerando le sue foto da bambino. A maggior ragione, riprodurre il bellissimo Nirvana Blonde con i suoi riflessi ghiacciati e naturali è più difficile di quanto possa sembrare e, se volete sperimentarlo, affidatevi solo a coloristi esperti.

Kurt Cobain in primo pianoUS Weekly
Kurt Cobain e il biondo che fa tendenza

Che ne dite? Vi piace il magnetico Nirvana Blonde?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.