Stai leggendo: Come cucinare in modo sano e leggero la zucca

Prossimo articolo: Come cucinare in modo sano e leggero il cavolfiore

Letto: {{progress}}

Come cucinare in modo sano e leggero la zucca

Ortaggio tipico autunnale, dal gusto dolce e dal sapore piacevole, la zucca è amata quasi da tutti. Ricca di vitamine, ha delle proprietà nutritive che apportano molti benefici alla salute. Scopriamo alcuni modi sani per cucinare questa verdura.

Fetta di zucca

5 condivisioni 1 commento

Oggi parliamo del mio ortaggio preferito: la zucca. Questa verdura, oltre al suo gusto particolare, ha davvero tantissime proprietà benefiche. Proprio come nella favola della Cenerentola, la zucca può essere trasformata in tantissime pietanze gustose: dalle creme dolci alle torte, vellutate, contorni e salse varie. Grazie al suo apporto calorico basso (circa 26 calorie per 100 grammi) la zucca è particolarmente indicata nei regimi dimagranti.

Le proprietà

La zucca contiene betacarotene, un antiossidante che previene l'invecchiamento delle cellule. Ricca di vitamine, antiossidanti e grassi buoni, tra cui l'Omega-3, aiuta a ridurre il colesterolo e ad abbassare la pressione sanguigna. L'alto contenuto di fibre, rendono la zucca un alimento particolarmente indicato alle persone che soffrono di stitichezza, in quanto il consumo regolare di questa verdura favorisce il transito intestinale. In più, le fibre aiutano a mantenere più a lungo il senso di sazietà. L'acqua presente nella zucca (circa 90%) contrasta la ritenzione idrica, quindi aiuta l'organismo a sgonfiarsi e a liberarsi dalle tossine.

Con cosa abbinarla

La zucca può essere abbinata praticamente con tutti gli alimenti: carne, formaggi, verdure, pasta, cereali. Nelle preparazioni salate, per esaltare il gusto della zucca, aggiungete del rosmarino e della noce moscata. Per i piatti dolci invece usate la cannella, la scorza d'arancia o limone, mandorle e, ovviamente il cioccolato fondente.

Come cucinare la zucca

Marinata

Un modo veloce e sano per preparare la zucca, conservando grande parte delle sue vitamine, è la marinatura. Pulite e tagliate la zucca a fette non troppo spesse. Fate cuocere per 5 minuti in acqua bollente con aceto, rosmarino, sale e aglio. Asciugate bene le fette, sistemate dentro un barattolo di vetro, aggiungete dei chicchi di pepe nero, aglio, rosmarino e coprite con olio di oliva. Chiudete il barattolo e lasciate marinare per 3 giorni. Servite come contorno.

Barattolo con zucca e olioHD

Cottura al forno

La cottura al forno va bene sia per preparare la zucca salata sia per la zucca dolce. Aggiungete rosmarino, aglio, sale e noce moscata, irrorate con poco olio di oliva e lasciate cuocere finché la zucca diventa morbida e dorata. Frullate e usate come base per salse, vellutate o come ripieno per torte salate. Per la versione dolce, condite la zucca con un pizzico di cannella e zucchero integrale di canna. Frullate la zucca cotta in questo modo e usate per farcire torte, pancake o preparare pasticci, biscotti e dolci al cucchiaio.

Cottura al vapore

La cottura al vapore è il modo più indicato per cucinare qualsiasi verdura, quindi anche la zucca. Tagliate a tocchetti e fate cuocere al vapore o nella pentola a pressione per circa 10 minuti. Potete servirla condita semplicemente con del pepe nero, olio di oliva, un pizzico di sale e del aglio in polvere. Usate la zucca cotta in questo modo per preparare gli gnocchi.

Gnocchi alla zucca e spinaci

Passate la zucca cotta al vapore o nel forno al passaverdure. Aggiungete farina di tipo 2, un pizzico di sale e impastate. Formate dei filoncini d'impasto e ricavate degli gnocchi. Fate cuocere in abbondante acqua salata per alcuni minuti. In una padella riscaldate poco olio di oliva, uno spicchio d'aglio, aggiungete gli spinaci freschi, un pizzico di noce moscata e saltate per pochi minuti, giusto per far ammorbidire gli spinaci. Aggiungete gli gnocchi, fate insaporire per qualche secondo e poi servite con una spolverata di parmigiano grattugiato e del pepe nero macinato.

Pasta fresca con verduraHD

Voi preferite la zucca dolce o salata? Scrivetemi nei commenti.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.