Stai leggendo: Pink Different: l'episodio 10 completo!

Prossimo articolo: Pink Different: l'episodio 9 completo

Letto: {{progress}}

Pink Different: l'episodio 10 completo!

Nel decimo episodio di Pink Different si parla di tessuti pregiati, ma anche di tradimenti.

1 condivisione 0 commenti

È mattina a casa delle Pink Different e Alice entra in casa tutta assonnata, perché pare non sia mai andata a dormire.

Colpa dei figli? No, di FoxLife.it che ha tutti i contenuti speciali di Grey's Anatomy ai quali lei non ha potuto resistere!

Al contrario suo Ludovica è in forma smagliante: merito della notte passata fuori con un bel cavaliere.

Il suo umore però cambia quando sta scegliendo l'outfit per la sera e si rende conto che uno dei suoi abiti è rovinato. Lei è brava a cucire, ma l'impresa non sembra per nulla facile.

Il telaio di Marta

A proposito di tessuti l'attrice Claudia Alfonso ci porta a San Francesco delle Donne, a Perugia, dove si trova il laboratorio di tessitura a mano Giuditta Brozzetti.

Quest'ultimo è nato nel 1921 da un'idea della bisnonna di Marta Cucchia, interior designer che ora gestisce l'atelier portando avanti una tradizione di famiglia tutta al femminile.

Prima di lei se n'è infatti occupata la nonna Eleonora, che aveva creato anche una linea di abbigliamento, mentre sua madre aveva puntato la produzione sul recupero di antichi motivi decorativi medioevali.

Marta invece è la prima vera e propria tessitrice della famiglia e mostra a Claudia le due tecniche produttive adottate: quella con un telaio del 1700 per motivi delicati e molto semplici e quella con un telaio del 1836 che crea lavorazioni jacquard.

Marta mostra come si usano e chiede a Claudia se vuole provare, ma lei ha paura di fare pasticci.

Le regole della traditrice perfetta

Torniamo nella casa delle Pink Different, dove c'è la serata hamburger. Manca Camihawke, che entra in casa tutta coperta.

Freddo? No solo necessità di mimetizzarsi dato che è andata a fare un aperitivo con un ragazzo che le piace e nei paraggi è passato il suo ragazzo.

Ludovica dice che è proprio una principiante e la invita a seguire i consigli di Carlotta Vagnoli, esperta in materia.

La blogger elenca quindi le dieci regole d'oro della traditrice perfetta con delle parole chiave. La prima è tracce: se c'è qualche graffio o succhiotti coprire con il correttore.

Le altre? Fluidi (togliere gli aloni con soda o acqua frizzante), capelli (i monorasta che si formano dietro la nuca, che testimoniano ciò che si è fatto, bisogna eliminarli), olfatto (avere sempre con sé il proprio profumo per coprire quello altrui), precauzioni (i condom vanno nella pochette degli assorbenti).

E ancora: testimoni (vietati i luoghi pubblici), reperti (armarsi di spray e spazzolone per la casa), scena del crimine (lenzuola da lavare o bruciare), pianificazione (tenere un diario con i movimenti dei propri partner), comunicazione (attenzione al registro delle chiamate e alle notifiche).

Camihawke avrà preso nota? A noi non sembra dato continua a sentirsi colpevole per quello che ha fatto tanto da irritare le amiche e in particolare AlicelikeAudrey. Chissà come andrà a finire.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.