Stai leggendo: Pink Different: Muriel e gli effetti speciali del make-up

Prossimo articolo: Pink Different: l'ottavo episodio completo!

Letto: {{progress}}

Pink Different: Muriel e gli effetti speciali del make-up

Nell'ottava puntata di Pink Different la YouTuber Muriel ci fa scoprire gli effetti speciali del make-up con due esperte.

0 condivisioni 0 commenti

Il make-up è da sempre uno degli argomenti principe del mondo femminile, ma Pink Different stavolta ha voluto affrontarlo in maniera originale.

Ha infatti mandato una vera esperta in materia come la YouTuber Muriel Bloom (seguitissima anche su Instagram) alla scoperta degli effetti speciali del trucco.

La ragazza va infatti nello studio di Donatella Mondani e a Natasha Lapiana, specializzate in trucco scenico, per provare direttamente l'esperienza.

Muriel e la sua trasformazione mostruosa

Mentre è sotto le cure attente di Donatella e Natasha, Muriel fa loro un po' di domande a partire dalla loro formazione.

Donatella (che è anche autrice di un manuale sugli effetti speciali del trucco) racconta di avere iniziato a frequentare scultura all'Accademia di Brera, per poi decidere di esprimere in questo modo la sua manualità.

Natasha invece, mentre frequentava l'accademia, ha iniziato a seguire un corso di trucco e maschera teatrale che le ha fatto capire quale sarebbe stata la loro strada.

Le due hanno dato vita a dei make-up maschera veramente interessanti e originali. Tra quelli che sta loro più a cuore sono le riproduzioni dei Grotteschi, celebri disegni di Leonardo Da Vinci.

Muriel va poi nello specifico chiedendo dei materiali: quando si usa una protesi sottile e quando una più spessa. Quest'ultima viene usata quando si deve trasformare qualcuno in un animale, mentre la sottile serve come seconda epidermide.

È proprio questa che hanno usato per lei, che a fine intervista si trova trasformata in una sorta di zombie post-punk con la faccia piena di tagli (ovviamente finti). E la domanda nasce spontanea: ora come farà a prendere la metro così?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.