Stai leggendo: Un'artista ha illustrato le principesse Disney in versione contemporanea

Letto: {{progress}}

Un'artista ha illustrato le principesse Disney in versione contemporanea

Siamo abituati a conoscerle iconiche, bellissime e senza tempo: ma se le principesse Disney vivessero nel 2017, come sarebbero?

Un'immagine delle principesse Disney

3 condivisioni 0 commenti

Cenerentola, Belle, Ariel, Jasmine e tutte le altre principesse Disney sono un punto fermo della nostra infanzia (e non solo) con i loro vestiti, i loro capelli perfetti e la loro intramontabile iconicità. L'artista di design grafico Fernanda Suarez si è divertita a immaginare come le principesse sarebbero adesso, nel 2017, con una vita frenetica e un profilo Instagram.

Come riporta Huffington Post, la Suarez ha raccontato di avere una grande passione per il mondo Disney e soprattutto per le principesse.

Sono una fan delle principesse Disney da quando ho memoria. Qualche tempo fa ho cominciato a immaginare come sarebbero nella vita reale e ho provato a realizzarle in illustrazioni.

L'artista ha spiegato di aver voluto mantenere una certa fedeltà nei confronti degli elementi che caratterizzavano le principesse, ma - allo stesso tempo - di aver voluto trasformarle in donne forti, indipendenti e dinamiche, in linea con il 2017. E nel 2017 le donne generalmente non dormono aspettando il bacio del principe.

Le principesse 2017 che la Suarez ha ritratto sono bellissime, moderne e con outfit e accessori contemporanei. Ariel ha capelli rossi e beachwave, una collana sottile con le conchiglie, una t-shirt trasparente sopra il bikini violetto e la pancia scoperta. Ma il tocco di stile è il tatuaggio di Sebastian che spunta sull'avanbraccio. L'Ariel del 2017 potrebbe essere una surfista lentigginosa sempre a contatto con il mare e le onde alte.

E Cenerentola? La principessa del 2017, in attesa della mezzanotte, indossa uno chignon spettinato, una choker celeste e trendyssima, una blusa azzurra strutturata in ruches e arricciamenti e un quaderno in mano che ritrae una scarpetta. Ce la immaginiamo come una studentessa di moda, sempre pronta a scovare le ultime tendenze, che siano scarpe di cristallo o zucche dall'uso futuristico. Belle invece è ritratta (ovviamente) con un libro in mano, ha una chioma castana sciolta e ribelle, indossa una camicia di jeans con l'immagine di una rosa all'altezza del braccio. Chissà, nella nostra epoca Belle potrebbe essere una letterata, una professoressa o una studentessa di medicina. Mulan è ritratta come una ragazza alla moda e vagamente rock: porta i capelli tagliati in un long bob (in ricordo della chioma da guerriero), ha svariati orecchini a cerchietto distribuiti sui lobi, smalto nero, collane dorate e una t-shirt che ritrae Mushu. Nell'epoca di oggi possiamo immaginarla come una viaggiatrice, sempre pronta a scoprire nuove mete, o come una studentessa di relazioni internazionali, o come una grande femminista.

Anche Biancaneve non ha perso la sua mela ma più che un'ingenua e giovane principessa appare come una ragazza moderna e senza tante inibizioni, con un long bob mosso e uno smalto ovviamente coordinato con il colore della mela. E Jasmine come sarebbe? Bellissima, con un make up Cat Eye, lunga treccia nera, top con fiocco, orecchino gypsy e... ovviamente gatto in braccio: poteva forse fare a meno della versione contemporanea della sua Rajah? La Pocahontas versione 2017 invece ama lo stile etno-chic, ha gli stessi capelli setosi del suo personaggio e un accattivante tatuaggio tribale. Non manca neanche Aurora, una splendida ragazza dai capelli biondi e dallo stile casual-chic, sullo sfondo di un bosco. E Tiana? La principessa de La principessa e il ranocchio indossa grandi cerchi dorati e un maglione verde acqua imponendosi come una ragazza easy e sicura di sé.

Quale tra queste principesse in versione moderna vi piace di più?

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.