Stai leggendo: Uma Thurman a Harvey Weinstein: 'Non ti meriti neanche un proiettile'

Prossimo articolo: Meryl Streep: 'Per due volte ho affrontato le molestie'

Letto: {{progress}}

Uma Thurman a Harvey Weinstein: 'Non ti meriti neanche un proiettile'

Il silenzio in cui si è trincerata nelle ultime settimane sembra essere finito. Uma Thurman ha finalmente espresso tutto il suo sdegno per Harvey Weinstein e, a quanto pare, si sta preparando a parlare della sua esperienza.

Uma Thurman

1 condivisione 0 commenti

Harvey Weinstein ha lavorato con alcune delle donne più famose e influenti di Hollywood. Tra queste c'è sicuramente Uma Thurman, per cui il produttore di Miramax è stato a tutti gli effetti un vero e proprio pigmalione. Portano la sua firma i più celebri film che l'attrice ha realizzato con il regista Quentin Tarantino, tra cui Kill Bill e Pulp Fiction. Dopo lo scoppio dello scandalo Weinstein, Uma Thurman ha preferito non rilasciare dichiarazioni. In una delle sue ultime apparizioni pubbliche, però, la Thurman si è detta troppo arrabbiata per parlare, facendo intuire di aver bisogno di più tempo per metabolizzare l'accaduto e dire la sua.

In attesa di parlare apertamente della sua esperienza, Uma Thurman ha condiviso su Instagram un post molto eloquente. L'occasione è arrivata con i festeggiamenti per il Giorno del Ringraziamento: l'attrice ha fatto i suoi auguri a tutti tranne che a Weinstein, cui ha riservato parole al veleno citando l'hashtag #MeToo.

Sullo sfondo la foto di una scena di Kill Bill, che ritrae la Thurman con un'espressione infuocata. "Oggi sono grata per essere viva, per tutti quelli che amo e per tutti quelli che hanno avuto il coraggio di farsi avanti per gli altri. Ho detto di essere arrabbiata di recente e anche io ho le mie ragioni, nel caso in cui non si capisca dal mio viso. Penso sia importante prendersi il proprio tempo, essere cauti e precisi per cui... Auguri per il Giorno del Ringraziamento a tutti!" ha scritto l'attrice, rivolgendosi poi direttamente al producer.

Tranne che a te Harvey Weinstein e a tutti i tuoi cospiratori. Sono felice che la cosa stia andando avanti così lentamente. Non meriti neanche un proiettile.

La musa di Tarantino ha concluso il suo intervento con "Stay Tuned". La verità di Uma sta per arrivare e ormai non ci sono dubbi circa quale sia il suo pensiero sull'uomo che a Hollywood ha lanciato tantissime donne di talento come lei, non esitando però a calpestarle e a soggiogarle con subdoli giochi di potere.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.