Stai leggendo: Meryl Streep: 'Per due volte ho affrontato le molestie'

Prossimo articolo: Law & Order: in arrivo un episodio sullo scandalo Weinstein

Letto: {{progress}}

Meryl Streep: 'Per due volte ho affrontato le molestie'

Durante un discorso tenuto al Committee to Protect Journalists, Meryl Streep ha rivelato di aver vissuto per ben due volte il terrore della violenza. In uno di questi difficili momenti, la cantante Cher era insieme a lei e le ha dato il suo aiuto.

Meryl Streep e Cher

2 condivisioni 0 commenti

Sono tante le attrici di Hollywood che hanno deciso di far sentire la propria voce in seguito allo scandalo Weinstein. Il caso che è scoppiato attorno alla controversa figura del produttore di Miramax ha fatto sì che un coro di donne si levasse per denunciare molestie sessuali e violenze, taciute troppo a lungo. Finalmente, però, le cose stanno cambiando, anche grazie ai media che continuano a tenere accesi i riflettori su questa pagina tanto avvilente della nostra storia. Proprio ai giornalisti Meryl Streep ha voluto rivolgere un grande ringraziamento nel corso del Committee to Protect Journalists, prima di raccontare la propria esperienza. L'attrice Premio Oscar, infatti, è stata vittima di violenza due volte.

Il discorso di Meryl Streep sulle molestie

La testimonianza di Meryl Streep sul tema della violenza sulle donne è stata molto toccante ed estremamente forte. Come riportato da People, l'attrice ha raccontato nel dettaglio due episodi di molestie di cui è stata oggetto diversi anni fa. "Ne so qualcosa del terrore puro perché due volte nella mia vita sono stata minacciata e ho subito violenza fisica. Ho imparato qualcosa dalla vita che in altro modo non avrei potuto capire. Sono stata fortunata perché in entrambe le occasioni il mio istinto mi aiutato", ha dichiarato la Streep.

Meryl Streep, una delle donne di Hollywood più influenti di sempreHD

Una volta mi sono finta morta e ho atteso finché la violenza non è cessata. La seconda, invece, ho assistito a un abuso. Sono impazzita e ho affrontato quell'uomo. Chiedete a Cher, che era con me. Il delinquente è fuggito, è stato un miracolo.

Meryl Streep e Cher - che il prossimo anno saranno al cinema con il sequel di Mamma Mia - hanno recitato insieme nel film Silkwood (1983) e l'episodio in questione risalirebbe proprio a quel periodo. La cantante ne aveva già parlato ai media diversi anni fa, raccontando di aver salvato una ragazza da un borseggiatore a New York insieme alla collega. "Sono stata cambiata da questi eventi nel profondo - ha aggiunto Meryl Streep - le donne sanno cosa si prova a fare ritorno da un luogo pericoloso. Veniamo da millenni di situazioni svantaggiate e intuiamo subito il pericolo, siamo molto più attente".

Quando finirà tutto questo? Non ci si deve rassegnare alla paura, le cose devono cambiare e i presupposti perché avvenga - mai come in questo momento - sembrano esserci tutti.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.