Stai leggendo: Il Contadino Cerca Moglie 3: cosa è successo nella seconda puntata?

Prossimo articolo: Il Contadino Cerca Moglie 3: Javier e le sue pretendenti in Cile

Letto: {{progress}}

Il Contadino Cerca Moglie 3: cosa è successo nella seconda puntata?

Le pretendenti sono arrivate a casa dei contadini: rivelazioni, nuove corteggiatrici e baci hanno animato la seconda puntata di Il Contadino Cerca Moglie 3.

3 condivisioni 0 commenti

Lettiere degli animali da pulire in Lombardia, chilometri e chilometri sui tacchi alti in Emilia Romagna, ipotetiche liste dei lavori in Calabria, freddo rigidissimo in Cile, filari e filari di vigneti immersi nel silenzio in Chianti: ecco cosa hanno trovato le nostre corteggiatrici nelle rispettive destinazioni

Le più fortunate sono state le tre aspiranti contadine cilene. Al loro arrivo hanno trovato incantevoli paesaggi naturali, tramonti rosso fuoco, una dolce nonna 90enne e una sontuosa fattoria con tanto di brindisi a base di vino. Tutto meraviglioso per le pretendenti fino alla clamorosa rivelazione di Javier. Il nostro contadino cileno ha una figlia di 3 anni avuta da una relazione precedente. Come accoglieranno la notizia le tre corteggiatrici?

L’arrivo di Debora in Calabria

Le montagne della Sila hanno assistito all’arrivo della nuova pretendente Debora, ribattezzata subito “la gattina”. Il vestitino corto e le scarpe alte della copywriter milanese hanno messo sul chi vive le altre corteggiatrici.

La più infastidita è apparsa sicuramente Valentina. Inaspettatamente, la sua insicurezza si è meritata un bacio alla francese di Andrea perché, in fondo, i baci tranquillizzano e confortano. Purtroppo Debora dovrà prendere il posto di una delle tre corteggiatrici. Il bacio salverà Valentina dal rischio eliminazione?

I bovini di Federico sono stati i fortunati destinatari delle attenzioni delle corteggiatrici. Sofia è stata la prima a cadere, ma fortunatamente senza scivolare sul materiale da spalare. Le cose sono un tantino migliorate quando una mucca ha deciso di partorire un vitellino alla presenza delle tre emozionate ragazze. Chi si è aggiudicata il titolo di migliore spalatrice di materiale intestinale bovino? La vincitrice è stata Rosa, a cui è andata la camera accanto a quella di Federico.

Leonardo non immaginava certo di avere tra le sue corteggiatori il medico della natura Anna Giulia. La speaker radiofonica ha parlato con le viti e ne ha tagliato i rami per fare respirare l’uva. Peccato che il suo intervento le abbia provocato un piccolo mancamento. Non tutti i mali però vengono per nuocere e il malore le ha permesso di conquistare le prime attenzioni di Leonardo e i primi commenti negativi di AnnaSono trascorse poche ore dal loro arrivo ed è subito evidente che le due donne affileranno le rispettive armi per conquistare Leonardo. È Grazia però a ottenere il primo invito a cena con tanto di spettacolo musicale. L’ignaro Leonardo ha persino consegnato loro dei diari affinché scrivano sensazioni e pensieri e chissà quante lamentele troverà sulla sua serata romantica con Grazia!

La distribuzione dei baci di Andrea

A Cesenatico le ragazze si ritrovano subito con una serie di gatte da pelare. Il contadino di mare non ha la patente e mostra una certa generosità nell’elargire baci. Quante ragazze ha baciato durante il primo incontro a Borgo Titigano? I conti non sono così semplici perché Andrea ha mordicchiato Catalina, ha sforato le labbra di Sara e ha baciato Deborah. Quante ne ha baciate veramente?

Il povero Andrea ha tentato di spiegare la sua teoria del bacio, ma ha solo finito per agitarsi. Nel prossimo episodio il nostro contadino di mare proverà a calmare le acque portando le sue tre corteggiatrici in barca. Cosa succederà in Lombardia, Toscana, Emilia Romagna, Cile e Calabria? Per scoprirlo segnati l’appuntamento con la terza puntata di Il Contadino Cerca Moglie 3 in onda mercoledì 29 novembre su FoxLife.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.