Stai leggendo: Pink Different: Matcha Latte da Londra

Letto: {{progress}}

Pink Different: Matcha Latte da Londra

Pink Different avrà anche un letto casalingo come quartier generale, ma ha più finestre aperto verso l'esterno e l'estero.

0 condivisioni 0 commenti

Nel corso della seconda puntata c'è infatti un bel servizio realizzato da Matcha Latte a Londra, dove si trova da Floris, un celebre negozio di profumi che ha servito anche la Regina Elisabetta.

Serena Matcha Latte, infatti, attualmente si trova a Londra ed è per questo che ci porta all'interno di Floris, profumeria fondata nell'ormai lontano 1730 da Juan Floris, trasferitosi qui da Maiorca.

Chi è Matcha Latte?

Per quelle poche persone che ancora non la conoscono o l'hanno solo sentita nominare: Serena Bertozzi, alias Matcha Latte, è una ragazza toscana con un pizzico di America Latina nel sangue.

Serena BertozziHD

Le cose che ama di più sono viaggiare e comunicare, quindi internet è per lei un territorio prezioso in cui condividere le sue esperienze.

È partita dal vlogging su YouTube, per poi continuare sui social con il suo storytelling fotografico ormai seguitissimo, tanto che su Instagram ha raggiunto la bellezza di 55mila follower.

Il suo mondo è anche racchiuso tutto in un blog chiamato come lei, ovvero Matcha Latte.

Il Matcha Latte è una popolare bevanda a base di latte e di un tè verde. Ed è anche il nome del canale YouTube che Serena Bertozzi, una blogger toscana con un pizzico di sangue latinoamericano, ha aperto all'indomani di un viaggio in Giappone, per condividere tutte quelle culture e abitudini nuove incontrate durante i suoi numerosi spostamenti intorno al mondo.

Serena è sempre stata fin da piccola una grande comunicatrice e la scoperta di internet, alla fine degli anni '90, le ha dato modo di capire che grazie a questo mezzo avrebbe potuto finalmente uscire dalla sua solita cerchia per fare ciò che aveva sempre amato: condividere con più persone possibili la sua grande voglia di viaggiare e di scoprire cose nuove.

Dopo il canale YouTube, sono arrivati anche gli altri social che Matcha Latte utilizza per raccontare le storie della sua vita.

Vloggin, Storytelling fotografico su Instagram, Facebook, Snapchat e il blog: ce n'è per tutti i gusti, con contenuti sempre aggiornati, utili e interessanti. 

L'idea di Serena è quella di creare un legame forte e di fiducia con i suoi followers per consigliare loro viaggi, destinazioni e e soluzioni varie che ha provato in prima persona, esattamente come farebbe un'amica

Voglio comunicare alle persone che la vita è una fantastica avventura e che viaggiare, conoscere ed imparare sono i doni migliori che possiamo fare a noi stessi.

Non vi resta che visitare i suoi canali per scoprire qualche consiglio utile prima di una partenza, o semplicemente per trascorrere del tempo piacevole, seguendo Matcha Latte intorno al mondo e sognando ad occhi aperti. 

Floris: Profumi londinesi

Un luogo affascinante, dove c'è anche un museo ricco di cimeli, tra cui il profumo preferito da Marilyn Monroe.

Feast your eyes on our festive window #ATouchofFloris #FlorisLondon

A post shared by Floris London (@florislondon) on

Sono stati numerosi, infatti, i personaggi celebri clienti del negozio. Tra di loro persino la Regina Elisabetta, la cui fragranza personalizzata rimane però un mistero persino per le commesse come l'italiana Silvia, che fa da cicerone a Matcha Latte.

Però non si deve essere per forza famosi o nobili per avere un profumo adattato alla propria persona: chiunque può recarsi lì e farselo creare, nel giro di un paio d'ore, gustando una buona tazza di tè.

Commenta

Leggi anche

Questo sito internet utilizza cookie tecnici e di profilazione, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza di navigazione, analizzare l’utilizzo del sito e per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Puoi saperne di più o per negare il consenso ad alcuni a tutti i cookie clicca qui Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all’utilizzo dei predetti cookie.