Stai leggendo: Pink Different: il functional training con Camihawke e Aleksandra

Prossimo articolo: Pink Different: il secondo episodio completo!

Letto: {{progress}}

Pink Different: il functional training con Camihawke e Aleksandra

Nell'episodio 2 di Pink Different scopriamo anche qualche esercizio di Functional Fitness testato da Camihawke con l'aiuto di Aleksandra Dabross.

0 condivisioni 0 commenti

A Pink Different, oltre alle chiacchiere c'è di più. Tipo? L'azione e l'allenamento.

Nel corso della seconda puntata c'è infatti Camihawke che, dopo essersi resa conto di non reggere certi ritmi e sforzi quotidiani, ha deciso di correre ai ripari.

Ludovica le consiglia di rivolgersi ad Aleksandra Dabross, che è istruttrice di Functional Training. E lei ci prova, combattendo contro la sua pigrizia.

Cos'è il functional training 

Proprio alle pigre, che non hanno molta dimestichezza con lo sport e il movimento, spieghiamo cos'è il Functional Training o allenamento funzionale.

È una nuova disciplina che non contempla l'uso degli attrezzi, ma punta tutto sul corpo con degli esercizi che mimano i movimenti che esegue quotidianamente.

L'obiettivo primario è quello di migliorare lo stile di vita: vengono infatti sviluppate le proprie capacità fisiche e si armonizza l'interazione con l'ambiente.

Non mancano poi benefici estetici: il Functional Training permette di modellare il proprio fisico, perdendo anche qualche kg di troppo.

Gli esercizi di Camihawke

Aleksandra porta Camihawke al Parco Sempione di Milano: l'idea è infatti quella di fare la prima lezione sul prato verde (naturalmente munite di tappetini).

Si inizia con un po' Jumping Jack Water Sprint, ovvero saltelli sul posto uniti a movimenti aerobici che richiamano quelli che si fanno in acqua.

Si passa quindi allo Squat, ovvero un mix di esercizi per tonificare al massimo gli arti inferiori e in particolare cosce e glutei.

Si passa poi a una serie di flessioni e addominali, che sembrano dare il colpo di grazia a Camihawke, a dir poco sfinita. È però consapevole che poi ne trarrà beneficio.

Volete provare anche voi?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.