Stai leggendo: This is Us 02x05: Recensione, Fratelli

Prossimo articolo: This is Us: Sylvester Stallone avrà un ruolo chiave nella stagione 2

Letto: {{progress}}

This is Us 02x05: Recensione, Fratelli

Il rapporto tra Kevin e Randall è il fil rouge del quinto episodio di This is Us 2, Fratelli.

0 condivisioni 0 commenti

Arrivati al quinto episodio della seconda stagione di This is Us la famiglia Pearson sta dimostrando di avere ancora tantissimo da raccontarci e tanti catartici sentimenti da farci provare attraverso le vite dei suoi personaggi, come ci ha dimostrato anche l’ultimo episodio dello show - dal titolo Fratelli - in cui un nuovo segreto del più amato dei protagonisti di questo straordinario family drama è stato inaspettatamente svelato.

Il passato

Una scena di This is Us 2HDNBC

Anche la quinta puntata di This is Us 2 parte dal passato, i Big Three hanno 8 anni e Jack decide di passare un weekend in campeggio con Kevin e Randall nella speranza che i due si avvicinino un po’ di più, che trovino un punto d’incontro nonostante le loro diversità.

Mentre i tre uomini Pearson si godono i boschi in una giornata complessa ma che alla fine riuscirà a far avvicinare i due "gemelli diversi", Rebecca riceve una chiamata dalla casa di cura dove è ricoverato il papà di Jack, Stanley, il quale è in procinto di morire.

La donna tenta in tutti i modi contattare il marito ma quando ce la fa capisce che lui non vuole assolutamente salutare l’uomo che gli ha rovinato la vita e lascia a Stanley un messaggio personale, nella speranza che le sue parole possano in qualche modo redimerlo e rendergli più lieti gli ultimi istanti di vita:

Suo figlio è un padre e un marito meraviglioso, non ci fa mancare nulla. Lei crede di averlo rovinato ma non è così: lo ha reso più forte.

Il presente

Toby e Kate in This is Us 2HDNBC

Nel presenta Kate svela a Toby di essere incinta ma gli fa promettere di non parlare della cosa almeno sino a quando il bambino non è nato. La sua paura di perderlo, data l’età e il suo peso, è tantissima e scema solo nel momento in cui, dopo un piccolo incidente, trova la forza di confessare a una sua compagna di terapia, la più odiosa del gruppo, di aspettare un figlio.

Intanto Randall per costruire un rapporto con Deja decide di portarla a una serata di Gala a New York. La festa è organizzata da Sophie e l’ospite d’onore è Kevin che però rovina il party - e mette a rischio la sua relazione con l'ex moglie appena riconquistata - non presentandosi sul palco durante l'asta di beneficenza che mette in palio un appuntamento con lui.

L’attore, infatti, è assuefatto dagli antidolorifici che sono diventati la sua ossessione e sta iniziando anche a cadere nel vizio dell’alcol, esattamente come accaduto a suo padre. Nonostante il suo atteggiamento autolesionista, Kevin è comunque protagonista del monologo centrale dell'episodio in cui finalmente riesce a spiegare a Randall il motivo della loro diversità, il perché molto spesso - oggi come ieri - non riescono a comprendersi:

Tu provi tutto in modo amplificato, io tento di non provare mai nulla.

Nicky Pearson

Nicky e JackHDNBC

Il quinto episodio di This is Us 2 si conclude nel passato con un cliffhanger atto ad aprire una nuova storyline riguardante il personaggio di Jack il quale in questa puntata è stato anche al centro di alcuni flashback che ce lo hanno mostrato bambino alle prese con il padre, già allora alcolizzato e assente. Inoltre, gli spezzoni di Fratelli ambientati nel "trapassato" ci hanno presentato per la prima volta il fratello di Jack, Nicky, che, a quanto sinora abbiamo scoperto, ha anche combattuto al suo fianco in Vietnam. 

Un nuovo personaggio la cui storia è tutta da esplorare ha quindi esordito in questa nuova stagione del family drama che continuerà a sorprenderci con i suoi racconti tutti giocati su parallelismi temporali anche lunedì prossimo, 27 novembre, quando andrà in onda in esclusiva su FoxLife il sesto episodio di This is Us 2.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.