Stai leggendo: Pink Different: il secondo episodio completo!

Prossimo articolo: Pink Different: il galateo di Martina Dell'Ombra

Letto: {{progress}}

Pink Different: il secondo episodio completo!

Un assaggio di functional training e un'incursione nel mondo del profumo tra gli ingredienti della seconda puntata di Pink Different.

1 condivisione 0 commenti

Siamo solo alla seconda puntata di Pink Different e già emergono le personalità delle nostre quattro protagoniste.

AlicelikeAudrey è la perfettina del gruppo, quella che odia il disordine, al contrario delle sue coinquiline.

Camihawke è un peperino dalla battutina sagace sempre pronta, mentre Ludovica Martini ha l'anima della vamp.

C'è poi la vicina, Alice Mangione, che appena può cerca di fuggire dal suo ménage familiare e ritrovare il suo essere donna, oltre che mamma e moglie.

Imbianchine per caso

Chi l'ha detto che per rinnovare le pareti di casa si debba per forza chiamare un imbianchino o comunque un uomo? Le donne possono benissimo farlo.

AlicelikeAudrey e Camihawke, con l'aiuto di Alice, ce lo dimostrano o almeno ci provano (mentre Ludovica sta a guardare sdraiata sul letto).

Il loro approccio è originale e totalmente femminile, dato che è lo stesso del make-up: per loro la prima passata di vernice è come il primer.

I risultati pian piano si vedono, solo che basta poche ore di lavoro per metterle ko. D'altra parte per affrontare certi sforzi ci vuole il fisico.

Prove di functional training

Un fisico che si può ottenere con il giusto allenamento e per questo Ludovica consiglia alle amiche di andare da Aleksandra Dabross (detta la Vikinga), istruttrice di Functional Training.

La temeraria che ha deciso di provarlo è Camihawke, che si trova ad allenarsi non nella classica palestra bensì al Parco Sempione di Milano.

Lei ed Aleksandra posano i loro tappetini sull'erba e iniziano con del Jumping Jack Water Sprint, per poi continuare con un po' di Squat e le classiche flessioni.

Muovere così duramente i propri muscoli quando non si è abituate fa male e Camihawke se ne accorge, ma sicuramente poi ne sentirà i benefici.

La valigia perfetta

Essere madri e quindi abituate a viaggiare con dei bambini significa anche saper preparare dei bagagli sapendo come sfruttare tutto lo spazio disponibile.

Quindi non ci sorprende che Alice riesca a risolvere il problema di Ludovica, in partenza per Londra con il fantomatico Marco (di cui abbiamo già sentito parlare nella prima puntata), che non sa come mettere tutto nella sua piccola valigia.

Profumo di Londra

Chissà se Marco porterà Ludovica da Floris, il negozio di profumi più famoso e antico della città.

Serena Matcha Latte, direttamente da Londra, ha cercato di scoprire qualcosa in più di questa vera leggenda grazie a Silvia, commessa italiana trasferitasi in Inghilterra.

A colpirci non solo la storia, che parte dal 1730, ma anche il museo interno dove si trovano dei veri cimeli, come il profumo preferito da Marilyn Monroe.

Chissà poi quale sarà invece la fragranza creata appositamente per la Regina Elisabetta, che a quanto pare è top secret!

Una cosa è certa: dopo questo servizio ci viene voglia di volare a Londra per avere anche noi il nostro profumo personalizzato!

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.