Stai leggendo: Bignè: la ricetta con farina di riso

Prossimo articolo: Tortino a strati: la ricetta senza farina

Letto: {{progress}}

Bignè: la ricetta con farina di riso

Dolci tipici della cucina francese, i bignè sono immancabili in ogni pasticceria. Questi bocconcini possono essere farciti sia con crema dolce sia con mousse salata. Prova i bignè con la farina di riso: ottimi per il pranzo della domenica o per le feste.

Palline ripiene di crema

26 condivisioni 4 commenti

Vi svelo un segreto: non ho mai provato a preparare i bignè nella loro versione originale. Per questo motivo ho sempre avuto un po' paura a provare una versione leggera: la pasta choux è molto particolare, se non è fatta bene il bignè non si gonfia e quindi rimane una semplice pallina di impasto duro. Ebbene, questa ricetta l'ho provata per ben due volte: la prima volta i miei dolcetti non si sono gonfiati per niente. Dopo aver aggiustato le quantità degli ingredienti, ho provato di nuovo. Questa volta i miei bignè sono venuti davvero ottimi: gonfi, con il guscio croccante e il tipico interno vuoto. 

Dolcetti con cioccolato sciolto sopraHD

Per la versione leggera dei bignè ho usato la farina di riso e l'amido di mais invece della farina bianca e ho sostituito il burro con olio di semi. L'impasto originale prevede anche poco zucchero, io non ho aggiunto, in questo modo, i bignè possono essere farciti anche con una crema salata. Ho riempito miei dolcetti con una crema al pistacchio e quark magro e ho guarnito con cioccolato fondente sciolto. 

Interno del dolcetto alla cremaHD

Una volta ripieni, lasciate i bignè nel frigorifero per almeno 2 ore, in questo modo la pasta diventerà leggermente morbida. Le dosi indicate nella ricetta sono per 20 piccoli dolcetti, 42 calorie per dolcetto, di cui: 3,9 gr. carboidrati, 2,1 gr. grassi e 1,7 gr. proteine (i valori sono approssimativi, dipende dalla marca dei prodotti che usate).

Ecco la ricetta.

Informazioni

Ingredienti

Per la pasta choux

  • Farina di riso 50 grammi
  • Amido di mais 20 grammi
  • Uova 2
  • Olio di semi 1,5 cucchiaio
  • Acqua 150 grammi
  • Sale Un pizzico

Per la crema

  • Latte 100 grammi
  • Pistacchio tritato 15 grammi
  • Formaggio fresco quark magro 100 grammi
  • Dolcificante stevia 2 bustine
  • Amido di mais 5 grammi
  • Essenza di vaniglia Qualche goccia
  • Cioccolato fondente 85% 20 grammi

Preparazione

  1. Preparo la pasta choux: in un pentolino metto l'acqua e porto a bollore. Aggiungo l'olio, il sale, verso la farina e l'amido di mais e mescolo energicamente con la frusta per evitare che si formino dei grumi. Abbasso la fiamma e lascio cuocere l'impasto per circa 5 minuti mescolando sempre. Lascio stiepidire.

  2. Incorporo nell'impasto le uova, uno alla volta (mescolo bene con la frusta, una volta incorporato bene il primo uovo, aggiungo il secondo).

  3. Trasferisco l'impasto nel sac à poche. Fodero una leccarda con carta da forno e formo le palline (lasciate abbastanza spazio tra i bignè, in cottura si gonfiano). Inforno nel fono caldo a 220° per 15 minuti, abbasso la temperatura fino a 180° e faccio cuocere per altri 10 minuti. Lascio i bignè nel forno con lo sportello leggermente aperto finché si raffreddano completamente.

  4. Per la crema: porto a bollore il latte, spengo il fuoco e aggiungo il pistacchio tritato. Lascio riposare per 30 minuti.

  5. Dopo 30 minuti, riscaldo di nuovo il latte, aggiungo l'amido di mais, le bustine di stevia (usate qualsiasi altro dolcificante) e faccio cuocere finché si addensa. Lascio stiepidire. Monto la crema con il quark magro e qualche goccia di essenza di vaniglia. 

  6. Trasferisco la crema nel sac à poche, farcisco i bignè e guarnisco con cioccolato fondente sciolto a bagnomaria o nel fono a microonde. Spolvero con pistacchio tritato e lascio nel frigorifero per almeno 2 ore.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.