Stai leggendo: Natale vegano: ricette per il menu completo del pranzo e del cenone

Prossimo articolo: Ricette di Natale: il tronchetto al cioccolato e crema di formaggio

Letto: {{progress}}

Natale vegano: ricette per il menu completo del pranzo e del cenone

Il nostro Natale vegano tradizionale prevede cappelletti in brodo con ripieno di cremoso vegan, cotechino di lenticchie, tronchetto di Natale e panforte senese.

Natale vegano

109 condivisioni 4 commenti

Natale vegano non significa necessariamente Natale non tradizionale. Il menu vegano può rispettare tranquillamente le tradizioni culinarie delle feste natalizie e includere persino tutti i classici ingredienti porta fortuna, dalle lenticchie al melograno. Hai un familiare vegano come ospite? Sei alla ricerca di qualche idea per un pranzo natalizio diverso dal solito, o semplicemente non vuoi usare alimenti di origine animale in questo frangente? Scopri il nostro menu qui sotto con antipasti, primi, secondi e dolci per il pranzo del 25 dicembre e il cenone del 31 dicembre.

Antipasti: insalata di melograno

Apri il tuo pranzo di Natale con il melograno, frutto tipico delle tavole natalizie perché simbolo di prosperità e fertilità. Prepara una bella insalata verde con piselli, germogli di soia, spinaci freschi, chicchi di melograno, olio e sale. Non aggiungere il succo di limone perché i chicchi di melograno hanno già una certa acidità naturale.

Insalata di melograno e piselliGodtoKnow


Antipasti: vol-au-vent con crema di lenticchie rosse

Le lenticchie vanno necessariamente incluse nel menu del tuo Natale vegano. Per la preparazione dei vol-au-vent devi semplicemente acquistare della pasta sfoglia vegana e ricavare i dischetti con un coppapasta. Il ripieno, invece, è costituito da una crema di lenticchie realizzata con il frullatore a immersione e insaporita con olio, sale, pepe, cumino e curcuma.

Primi: Cappelletti vegani in brodo 

A Natale tutti mangiano i cappelletti, anche i vegani. Per la sfoglia puoi usare farina di semola, acqua e sale, mentre per il ripieno ti basta un cremoso vegano, sale, germe di grano, noce moscata e un pizzico di pepe. Ovviamente, il brodo sarà completamente vegetale con cipolla, carote, sedano, patate, daikon, prezzemolo, zucca e curcuma.

Cappelletti vegani in brodoHD


Primi: Lasagne vegane portafortuna con besciamella e bietola

Se sei tra le amanti della pasta al forno, il tuo Natale vegano deve includere le lasagne al forno. La nostra versione delle lasagne vegane rispetta la tradizione di fine anno di diversi paesi. Molti popoli d’oltreoceano mettono sulle loro tavole di San Silvestro le bietole perché sono consideate un buon augurio per i futuri guadagni, in quanto colore e forma ricordano i verdoni-dollari. Puoi preparare quindi la sfoglia con la farina integrale e infornarla con un condimento a base di besciamella vegan e bietole al pomodoro condite con aglio, salvia, timo e sale.

Secondi: Cotechino di lenticchie

Il cotechino è il re dei menu di San Silvestro. Il nostro è semplicissimo da preparare e prevede solo farina di glutine e lenticchie cotte con sale, pepe, olio, carote e sedano. Le lenticchie vanno impastate fino a ottenere un composto elastico, che deve riposare una decina di minuti. Trascorsi i 10 minuti, puoi plasmarlo in modo da dargli la classica forma di un cotechino. La cottura deve avvenire in acqua o in brodo per circa 45 minuti e il cotechino deve essere ben avvolto in un canovaccio.

Cotechino vegano con lenticchie alle spezie


Secondi: Arrosto vegetariano con salsa rossa all’harissa

Di solito, l'arrosto di carne fa bella mostra di sé sulle tavole imbandite per il pranzo del 25 dicembre. Il Natale vegano sostituisce l’arrosto di carne con l’arrosto vegetariano. La nostra ricetta prevede zucchine, pomodori, cipolle e melanzane tagliate a fette e disposte una sull’altra in una teglia. Gli strati vanno alternati con un po’ di crema a base di besciamella vegan e harissa, pasta di peperoncino. Se non ami il piccante, riduci al minimo la quantità di harissa. Non eliminare totalmente la componente piccante perché i peperoncini a Natale sono considerati dei veri e propri amuleti contro la cattiva sorte.

Dolci: tronchetto di Natale vegano  

Il tronchetto di Natale vegano è davvero un dolce facile da preparare e molto coreografico. Devi solo sfornare un pan di Spagna vegan, farcirlo con la marmellata e richiuderlo formando un rotolo. Per la decorazione ti basta preparare una crema al cioccolato per simulare la corteccia di un tronco. Per la crema puoi mescolare insieme farina, latte di riso, malto e cioccolato in pezzi.

Tronchetto di Natale vegano con crema al cioccolatoHD


Dolci: panforte vegan

Il panforte senese, detto anche pane natalizio, è il dolce perfetto per un Natale vegano doc. Per la preparazione dovrai usare farina di mandorle, farina di nocciole, fichi secchi, uvetta, cannella, cacao in polvere, sciroppo di acero e zucchero di canna sciolto in acqua. Amalgama tutti gli ingredienti e cuoci in forno. Se riesci a trovare le ostie, puoi anche aggiungere la decorazione finale.

Cosa ne pensi del nostro menu per il tuo Natale vegano? Preparerai uno dei nostri piatti?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.