Stai leggendo: Ashton Kutcher e Mila Kunis non faranno regali ai figli per Natale

Prossimo articolo: Jason Momoa e Lisa Bonet: ecco come funziona un matrimonio perfetto

Letto: {{progress}}

Ashton Kutcher e Mila Kunis non faranno regali ai figli per Natale

Natale è la festa preferita dei bambini, che si divertono a scartare i doni. Ma i figli di Ashton Kutcher e Mila Kunis non troveranno nulla sotto l’albero.

La famiglia di Mila Kunis e Ashton Kutcher

12 condivisioni 37 commenti

Non si può negarlo: uno dei piaceri più belli del Natale consiste proprio nel fare regali e riceverli, trovare doni segreti sotto l’albero, scartare un pacco misterioso e scoprire cosa ha comprato per noi chi ci vuole bene. Fare shopping, acquistare, impacchettare, scrivere bigliettini, comprare nastri e stelle adesive è uno dei momenti più attesi del 24 e 25 dicembre. Ma quest’anno non sarà così per tutti. Ashton Kutcher e Mila Kunis hanno preso una decisione controcorrente: la coppia non comprerà regali ai figli per Natale

Sembra quasi una trasposizione reale del personaggio di Mila Kunis in Bad Moms 2: Mamme molto più cattive, ma l'attrice non odia il Natale e non è neanche stressata dai preparativi come la sua Amy Mitchell: il motivo per cui ha deciso di eliminare i regali è un altro.

Mila Kunis: "Niente regali ai nostri figli, non cresceranno viziati

Mila Kunis e le altre mamme in una scena di Bad Moms flirtano con Babbo NataleHDEagle Pictures
Lo spirito natalizio di Mila Kunis in Bad Moms

Ashton e Mila hanno due bambini: Wyatt Isabelle (3 anni) e Dimitri (quasi un anno). I cachet delle due star sono stellari e sia la mamma che il papà potrebbero comprare qualunque cosa ai loro figli: giocattoli, vestititini, scarpe, dolci, oggetti vari. Ma quest’anno la coppia ha deciso che Wyatt Isabelle e Dimitri non riceveranno nulla.

A spiegare questa scelta, sicuramente molto particolare, è stata la Kunis stessa durante un’intervista a ET: il suo scopo è educare i figli a dare un valore agli oggetti e a prevenire la possibilità che crescano “viziati” come i bambini di tanti colleghi. L’attrice ha raccontato che questa “nuova tradizione” era già stata istituita un anno fa a casa Kutcher-Kunis, ma i nonni non hanno rispettato i desideri dei genitori e hanno comprato diversi regali sia a Wyatt Isabelle che a Dimitri. Il risultato, ha confessato l’attrice, è stato un disastro: i bambini non hanno apprezzato i doni e ne hanno addirittura chiesti degli altri.

Il senso del Natale per Mila Kunis e Ashton Kutcher

Mila Kunis e Ashton Kutcher parlano del NataleGiphy
Mila, Ashton e i regali di Natale

Quest’anno Mila e Ashton hanno chiesto ai nonni di limitarsi a un regalo per bambino e, se proprio vogliono coprirli di doni, di optare per una donazione a un’associazione di beneficienza, a un ospedale pediatrico, a un gruppo animalista o “quello che preferiscono”, ha specificato la star. La scelta c’entra anche con l’infanzia di Mila Kunis, trascorsa nella Russia comunista.

Non era permesso essere felici, quindi le mie tradizioni natalizie sono sempre state ‘tranquille’. Arrivare in America mi ha fatto scoprire la magia del Natale. In Russia non si festeggiava più di tanto se non eri cristiano. E io essendo ebrea mi dicevo ‘Il Natale non è per te’.

L’esperienza in Russia ha motivato Mila a voler creare delle piccole tradizioni familiari insieme ai figli: riunirsi, cucinare insieme, stare insieme. Ma una cosa è certa: i suoi figli non saranno viziati al punto da non apprezzare un regalo.

Che ne pensate, siete d’accordo con questa decisione?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.