Stai leggendo: A tutta torba: a Roma l’evento per gli amanti dei whisky torbati

Prossimo articolo: Aprono in Giappone tre locali dedicati al manga Ranma 1/2

Letto: {{progress}}

A tutta torba: a Roma l’evento per gli amanti dei whisky torbati

Un festival dedicato alla promozione di etichette di whisky torbati, per trasmettere e diffondere la cultura del bere bene e di qualità. La capitale ospita la seconda edizione del festival organizzato da Spirit of Scotland.

Immagine di A tutta torba 2016

17 condivisioni 0 commenti

In attesa della settima edizione dello Spirit of Scotland – Rome Whisky Festival, che si terrà il 3 e 4 marzo 2018 nella capitale, arriva A tutta torba, un evento dedicato ai whisky torbati. Domenica 3 dicembre, presso Chorus Cafè in via della Conciliazione 4, dalle 15:00 alle 24:00 preparatevi a fare un viaggio nella Scozia dei distillati. Centinaia di etichette e bottiglie rare, ma anche approfondimenti sulle distillerie e sui viaggi in Scozia, tutto questo accompagnato da un’area food dove grande protagonista sarà il mitico Trapizzino. E non è finita qui: non solo le bottiglie la faranno da padrone, ma grande risalto sarà dato anche al LAPHROAIG Cocktail Bar, partner della manifestazione: cocktail inediti a base di Laphroaig saranno preparati da bartender come Federico Tomasselli del Porto Fluviale, Ercoli e Sant'Alberto al Pigneto, Gianluca Melfa dell’Argot, Solomya Grystychyn del Chorus Cafè e Camilla Di Felice del Jerry Thomas Speakeasy.

Inoltre, per il primo anno, sarà allestito il Collector’s corner, dove saranno esposte una trentina di bottiglie rare di whisky, tra cui un Bowmore Delux Bot. 1970s 43%, un Port Ellen del 1978 6th Release 54.3% e un Ardbeg del 1974 26yo Silver Seal 40%.

Insomma, A tutta torba si preannuncia come un evento chiave per gli amanti del whisky torbato: un evento a cui partecipano sempre più donne, dove trovare, riunite sotto lo stesso tetto, le migliori etichette nazionali e internazionali, unite dallo spirito della promozione del bere bene e di qualità.

Parlando dell’evento, alla sua seconda edizione, gli organizzatori hanno detto: "A Tutta Torba evidenzia quanto siano sempre più apprezzati, in Italia questi prodotti. Quali promotori del bere di qualità vogliamo offrire al pubblico romano un’altra giornata dove poter assaporare centinaia di etichette e avere la possibilità di sentirsi raccontare aneddoti e curiosità su questo particolare prodotto caratteristico di Islay, isola della Scozia larga poco più di 40Km e lunga appena 25 e con 8 distillerie…una vera e propria distilleria galleggiante! Qui tutti affumicano, chi più chi meno, chicchi di malto d’orzo bruciando la torba di cui l’isola è molto ricca…insomma tanto da scoprire con un bel dram in mano!

Ma che cos’è la Islay?

LOCANDINA A TUTTA TORBA 2017 piccolaHD

Si scrive Islay, ma si pronuncia “Aile”: è la più importante delle isole scozzesi. Nonostante le sue dimensioni ridotte, ospita 8 distillerie di malto ed è ricca di giacimenti di torba. Grazie alle condizioni climatiche e geografiche, i suoi single malt hanno un carattere marino, molto riconoscibile.

L’ingresso è gratuito, ma dovrete effettuare la registrazione sul sito della manifestazione o in loco, mentre per le consumazioni ricordatevi di acquistare i gettoni prima dell’ingresso e il bicchiere, al costo di 3 euro.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.