Stai leggendo: Il Signore degli Anelli di J.R.R. Tolkien diventerà una serie TV

Prossimo articolo: Roberto Saviano: ‘Gomorra 3 racconterà la malavita di tutta l’Europa’

Letto: {{progress}}

Il Signore degli Anelli di J.R.R. Tolkien diventerà una serie TV

Il successo letterario di J.R.R. Tolkien, dopo essere arrivato al cinema, diventerà anche una serie televisiva. Il Signore degli Anelli è atteso con diverse stagioni e spin-off.

Frodo e Sam spiano nella foresta

0 condivisioni 0 commenti

Gli eroi della Terra di Mezzo hanno ottenuto il lascia passare per una nuova serie televisiva che si fa già promessa di diverse stagioni e possibili spin-off. Ad accaparrarsi i diritti per l’adattamento televisivo de Il Signore degli Anelli sono stati gli Amazon Studios, in collaborazione con la Tolkien Estate and Trust, HarperCollins e la New Line Cinema (una divisione della Warner Bros Entertainment). La nuova serie televisiva sarà lanciata in esclusiva su Prime Video nel 2020 e verrà collocata cronologicamente prima delle avventure de La compagnia dell’Anello, esplorando nuove storie in una differente epoca.

Sharon Tal Yguado, responsabile dei contenuti originali di Amazon Studios, ha commentato riguardo questa nuova conquista: "Il Signore degli Anelli è un fenomeno culturale che ha catturato l’immaginazione di generazioni di fan, sia attraverso il libro sia sul grande schermo. Siamo onorati di poter lavorare con Tolkien Estate and Trust, HarperCollins e New Line su un progetto così emozionante e siamo entusiasti di poter portare tutti i fan de Il Signore degli Anelli in un nuovo, epico viaggio nella Terra di Mezzo."

Il Signore degli Anelli, il successo tra letteratura e cinema

Possiamo considerare Il Signore degli Anelli come uno dei pilastri della letteratura fantasy e le origini di quest’opera risalgono alla metà degli anni ’50. Il successo della celebre trilogia (composta da La compagnia dell’anello, Le due torri e Il ritorno del re) di J.R.R. Tolkien è poi approdata sul grande schermo grazie a Peter Jackson, avvalendosi di attori del calibro di Elijah Wood, Viggo Mortensen, Ian McKellen, Liv Tyler, Sean Astin e Orlando Bloom e portando a casa ben 17 premi Oscar.

Il Signore degli Anelli è stato nominato nel 1999 dai clienti Amazon come il libro preferito del millennio, per cui il fatto che la piattaforma streaming si sia interessata all’adattamento televisivo di un’opera tanto amata non dovrebbe affatto stupire.

La copertina de La compagnia dell'anello
Il Signore degli Anelli - La compagnia dell'Anello

Non ci resterà che aspettare e vedere come verrà gestito questo prezioso patrimonio letterario per plasmarlo in una possibile perla televisiva. I presupposti per diventare un successo mondiale al pari di Game of Thrones in fondo ci sono tutti.

Cosa ne pensate di questo nuovo progetto? Siete d’accordo a una trasposizione televisiva de Il Signore degli Anelli?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.