Stai leggendo: Una modella plus-size sfida il fisico ideale di Victoria’s Secret

Prossimo articolo: La diatriba sulle modelle sovrappeso e sottopeso e la legge italiana

Letto: {{progress}}

Una modella plus-size sfida il fisico ideale di Victoria’s Secret

Lei si chiama Tabria Majors e con qualche scatto mirato ha dimostrato a tutti, in primis Victoria’s Secret, che le donne plus-size sono supersexy in lingerie.

Collage tra Tabria Majors e Victoria's Secret

9 condivisioni 5 commenti

Tutti sanno quanto sia difficile e massacrante essere o diventare un Angelo di Victoria’s Secret. Le supermodelle scelte dalla famosa casa di lingerie devono sottoporsi a una dieta ferrea e ad allenamenti durissimi (Adriana Lima pare si dedichi alla boxe per 6 ore al giorno!) in vista dell’annuale fashion show, che quest’anno si terrà a Shangai il 28 novembre. Gli Angeli sono invidiati dalle donne e corteggiati dagli uomini, ma c’è qualcuno pronto a mettere in dubbio la rigidità di questo standard: Tabria Majors, modella di Brooklyn e taglia plus-size.

A Tabria non dispiacerebbe sfilare con gli altri Angeli, ma le sue curve da maggiorata glielo impediscono. È giusto che questi standard siano così limitanti? E, soprattutto, il modello di bellezza portato avanti dagli Angeli di Victoria’s Secret è così assoluto e universale da non poter essere messo in discussione da un altro canone, meno filiforme ma non meno sensuale? 

La sfida di Tabria Majors

Like...who do I think I am? Lol #underboob 📸 @krishphotos HMU @angelalvarado 👙 @forever21

A post shared by Tabria Majors (@tabriamajors) on

Tabria si è divertita a sfoggiare su Instagram i pezzi preferiti della collezione di quest’anno di Victoria’s Secret: la modella ha indossato bra di pizzo, slip fiorati e bustini maliziosi interpretandoli con il corpo esuberante di una donna tutt'altro che scheletrica. E il risultato non è assolutamente meno sexy delle foto da catalogo, con i modelli della collezione indossati da Elsa Hosk, Josephine Skriver e le altre modelle-Angeli. La Mahors con le sue foto “rivisitate” vuole dare un messaggio importante.

Forse sarò un Angelo di Victoria’s Secret ad Halloween, dato che nella vita reale non può accadere. Ho voluto semplicemente rendere omaggio ai miei outfit preferiti di Victoria’s Secret per mostrarvi che le ragazze formose possono avere successo (ed essere convincenti) con la lingerie esattamente come le modelle senza forme.

La sua interpretazione è piaciuta ai follower: le foto sono diventate virali e molti commenti hanno lodato l’avvenenza della Majors, senza togliere nulla alle modelle taglia 38. Come ha detto qualcuno, “si tratta di bellezze diverse” ma entrambe preziose e assolutamente rappresentative del florido impero americano della lingerie.

Viva la diversità dei corpi

Ed ecco che, nelle foto, vediamo la prorompente Amber con un sofisticato completo nero, con un reggiseno a balconcino e un paio di culotte color amarena e con un completo a motivo floreale sui toni del blu e del rosa.

Non senza un velo di ironia, la modella ha regalato ai follower (e non solo) un messaggio molto importante: la bellezza femminile risiede soprattutto nella diversità dei corpi e della non-omologazione. Esattamente come un "Angelo classico" può portare un completo di pizzo in modo seducente, una modella dalle forme più abbondanti può sfoggiare un capo di lingerie folgorando e ammaliando con la sua fisicità. Nel campo beauty, la bellezza e la non conformazione a uno standard è la chiave della creatività, del progresso e della varietà umana.

Che ne pensate?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.