Stai leggendo: Parrozzini abruzzesi: la ricetta leggera

Prossimo articolo: Ricette di Natale: il cappone ripieno, secondo perfetto per il pranzo di Natale

Letto: {{progress}}

Parrozzini abruzzesi: la ricetta leggera

Un dolce tipico della tradizione abruzzese, il parrozzo non manca mai al pranzo o cena di Natale. Questo dolce con sapore forte di mandorle riesce ad accontentare ogni tipo di palato.

Dolcetti al cioccolato

40 condivisioni 8 commenti

Abbiamo già capito che i dolci possono essere preparati anche senza usare tonnellate di burro o zucchero. Con piccole modifiche possiamo preparare dolci buoni, sani, conservando il sapore originale. La ricetta di questi parrozzini non è molto diversa dalla ricetta originale: ho sostituito la farina bianca con quella semi integrale, lo zucchero bianco con lo zucchero integrale di canna e per la glassa, ho usato un buon cioccolato fondente. In questo modo, i miei dolcetti hanno conservato comunque la consistenza e il profumo inebriante di mandorle.

Piccoli tortini tondi al cioccolatoHD

Per preparare l'impasto del parrozzo non si usa il lievito, per questo motivo, è molto importante montare l'albume a neve ferma e incorporare nel composto pian piano, senza smontare. Per ottenere il profumo specifico di mandorla, ho aggiunto all'impasto, oltre alle mandorle dolci frullate, qualche goccia di essenza di mandorle amare. 
La ricetta originale del parrozzo prevede l'uso del semolino oppure la farina bianca e fecola. Io ho optato per la seconda versione, quindi farina semi integrale (di tipo 2) e amido di mais (rispetto alla fecola di patate, dà una consistenza più friabile ai dolci).

Interno del dolcetto al cioccolatoHD

Per dare forma ai miei dolcetti la tipica forma tonda, ho usato dei piccoli stampini con forma semisferica. Potete anche fare un solo grande parrozzo, usando uno stampo grande.

Le dosi indicate nella ricetta sono per 12 piccoli parrozzini, con circa 70 calorie (ciascuno ) di cui: 6 gr. carboidrati, 4 gr. grassi e 2,4 gr proteine (i valori sono approssimativi, dipende dalla marca dei prodotti che usate).

Vediamo la ricetta.

Informazioni

Ingredienti

  • Farina di tipo 2 40 grammi
  • Amido di mais 20 grammi
  • Uovo 1
  • Albume d'uovo 50 grammi
  • Mandorle 20 grammi
  • Zucchero integrale di canna 20 grammi
  • Cioccolato fondente 75% 70 grammi
  • Aroma di mandorle amare Qualche goccia

Preparazione

  1. In una ciotola monto l'uovo con lo zucchero di canna finché ottengo un composto spumoso.

  2. Frullo le mandorle, aggiungo l'amido di mais, la farina e unisco al composto.

  3. Monto a neve molto ferma l'albume con qualche goccia di aroma di mandorle amare.

  4. Incorporo l'albume montato all'impasto con movimenti dall'alto al basso (attenzione a non smontare l'albume).

  5. Verso l'impasto negli stampini, inforno nel forno caldo a 180° per circa 15-20 minuti o comunque finché i tortini diventano leggermente dorati in superficie. Lascio raffreddare bene.

  6. Sciolgo il cioccolato a bagno maria (oppure nel forno a microonde). Con l'aiuto di uno stuzzicadente, passo ogni parrozzino nel cioccolato e sistemo sopra una griglia finché il cioccolato si indurisce (in alternativa, sistemate tutti i parrozzini sopra una griglia e versate il cioccolato sopra, ci vorrà un po' più di cioccolato). Conservate i parrozzini nel frigorifero per massimo 3 giorni.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.