Stai leggendo: Gal Gadot da Justice League al Saturday Night Live: ecco i 5 momenti top

Prossimo articolo: Chi è Gal Gadot? Ritratto della donna che divenne Wonder Woman

Letto: {{progress}}

Gal Gadot da Justice League al Saturday Night Live: ecco i 5 momenti top

Dal ritorno a Themyscira a un appuntamento al buio con O.J. Simpson fino al classico monologo introduttivo: la Wonder Woman Gal Gadot ha conquistato anche il Saturday Night Live.

Gal Gadot

1 condivisione 1 commento

Gal Gadot è davvero inarrestabile. Dopo aver conquistato pubblico e botteghino nei panni di Wonder Woman, la rivedremo al cinema dal 16 novembre di nuovo nel ruolo dell'amazzone nell'imminente Justice League . Dopo essere diventata un simbolo di femminilità e femminismo, l'attrice ha conquistato anche con la sua verve comica, grazie a un'ospitata al Saturday Night Live - l'appuntamento televisivo di culto che sancisce l'ingresso nell'olimpo dello stardom statunitense -, dove l'attrice non ha sfigurato, prestandosi con ironia e fascino a una serie mirabolante di gag e numeri. 

Ecco i 5 momenti imperdibili della sua serata al SNL.

1 - Il monologo introduttivo

All'ospite d'onore della serata è spesso riservato l'onere e l'onore di aprire le danze con un monologo da vero cabarettista. La diretta televisiva, il pubblico in sala a pochi metri dal palco e gli ascolti mostruosi che la trasmissione registra hanno fatto tremare le gambe a molti ma non a Wonder Woman, presentatasi sul placo con un semplice tubino nero, impreziosito da due inserti verticali di brillanti. L'attrice ha rotto il ghiaccio sottolineando una caratteristica ovvia all'orecchio dello spettatore statunitense: il suo accento israeliano. Come vi raccontavamo nello speciale dedicato alla sua biografia, Gal Gadot è infatti nata e cresciuta in Israele ed è fiera delle sue origini e della sua cultura. Proprio in occasione della sua ospitata, il Saturday Night Time è stato trasmesso in diretta per la prima volta anche in Israele, sua terra d'origine.

L'attrice si è rivolta direttamente in camera parlando in ebraico e scherzando sul fatto che "qui non hanno molto le idee chiare su Israele, in tutti gli sketch mi fanno mangiare hummus". Inoltre ha poi scherzato sul fatto che:

Credo che pensino che io sia davvero Wonder Woman. 

Giusto il tempo di ricordare quanto sia stato per lei importante spingere le ragazzine nei cinema a diventare le supereroine di se stesse ed ecco che Gal Gadot viene "interrotta" da Leslie Jones nei panni della Wonder Woman di Times Square, quella che "è d'ispirazione per i turisti tedeschi che pagano 5 dollari per fare una foto con lei". Le due hanno coronato il momento con un selfie insieme.

2 - Il siparietto musicale anni '90

Nella rubrica Cut for Time Kyle Mooney e Beck Bennett hanno impersonato due ragazzoni usciti dagli anni '90, alle prese con una presunta hit che richiama molto il Will Smith di Il Principe di Bel Air. Abbigliati come dettava la moda dello scorso ventennio, i due raccontano nella loro canzone di come una bomba sexy (impersonata da Gal Gadot) abbia commesso il terribile sbaglio di mangiare l'ultima patatina fritta dal loro piatto! 

Girato in puro stile MTV, lo sketch irride quanti si concentrano sulle piccole sciocchezze e vivono in un mondo tutto loro mentre intorno la situazione precipita. Mentre i due cantano il loro pezzo, l'ignora ragazza sexy tenta di fargli notare che gli Stati Uniti stanno per essere colpiti da un missile lanciato dalla Corea del Nord. In questo siparietto musicale la presenza di Gal Gadot non è essenziale, ma è piuttosto divertente vederla impersonare un'ignara bomba sexy dall'abbigliamento vagamente country! 

3 - Ritorno a Themyscira

Poteva forse mancare la parodia del ruolo che l'ha resa celebre? Certamente no e quindi Gal Gadot è tornata ad indossare le vesti da sexy amazzone in occasione di uno sketch ambientato niente meno che a Themyscira. Mentre si allena con le sue compagne nella lotta, Kate McKinnon and Aidy Bryant sbarcano a riva, nelle vesti di due stereotipiche lesbiche. Le due amiche stanno cercando un luogo dove trovare altre persone interessate al gentil sesso ma - nonostante le notevoli premesse e la popolazione esclusivamente femminile - Themyscira si rivelerà un incubo. 

Gal Gadot bacia Kate McKinnon al SNLHDSNL
Baciata da una vera dea: Kate McKinnon si "sacrifica" per il SNL!

La spiaggia è infatti piena di donne bellissime e involontarie protagoniste di situazioni a doppio senso, ma nessuna di loro pare avere tendenze saffiche. Giusto per essere sicura, Gal Gadot decide di fare un piccolo test e si lancia in un bacio appassionato con Kate McKinnon! Nonostante il risultato sia d'effetto, Wonder Woman si dice poco impressionata dall'esperienza, costringendo le due ospiti a tentare di trovare fortuna altrove. E dire che molti la pensano diversamente, con tanto di petizione.

4 - Appuntamento al buio

Dopo la recente scarcerazione di O. J. Simpson, al Saturday Night Live non si sono lasciati scappare l'occasione di fare un po' d'ironia sulla fama non proprio positiva che circonda l'ex stella del football americano e le sue controverse vicende legali. In una breve clip, Kenan Thompson impersona Simpson durante un appuntamento al buio con una donna bellissima e ignara dei suoi precedenti. 

A interpretare la donna che "non googla i suoi potenziali spasimanti" c'è ovviamente Gal Gadot. Mentre i due cenano, intorno a loro è tutto un crescendo di persone che tentano di mettere in guardia l'ignara partner, scambiando il coltello di Simpson con uno di plastica, dicendosi disgustati della sua presenza, chiamandola inutilmente sul cellulare. Per giustificare l'accaduto, O.J. commenta "spiace dirlo ma è questo quello che succede a una persona con il mio aspetto in questa nazione", alludendo al colore della sua pelle. 

5 - Gal Gadot "jennerizzata"

Lo sketch più sorprendente e riuscito della serata è però quello dove l'attrice israeliana è assoluta protagonista. Wonder Woman interpreta contemporaneamente le due bellissime Gigi Hadid e Kendall Jenner, protagoniste di nuovi, improbabili programmi dell'emittente statunitense E!.

Annoiatissima, vanesia ed intenta a farsi selfie, Gal Gadot in versione Kendall Jenner è l'assoluta protagonista di Kendall’s World, reality parodico in cui la modella tenta di trovare il bagno nella sua enorme magione "in cui vive solo per due settimane l'anno". Assistita da un'irresistibile Kate McKinnon nei panni di Bella Hadid, Gal Gadot/Kendall Jenner scoprirà sul gran finale che nel tentativo di trovare le altre nell'enorme casa, l'amica Gigi non ce l'ha fatta ed è venuta a mancare. 

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.