Stai leggendo: Ed Westwick accusato di violenza sessuale da una collega

Prossimo articolo: Uma Thurman sulle molestie a Hollywood: 'Troppo arrabbiata per parlarne'

Letto: {{progress}}

Ed Westwick accusato di violenza sessuale da una collega

A Hollywood continuano le denunce di molestie e violenza ai danni delle donne. L'attore britannico Ed Westwick è finito nel mirino dopo le accuse di stupro a lui mosse su Facebook da una collega, Kristina Cohen.

Primo piano di Ed Westwick

1 condivisione 0 commenti

Chuck Bass in Gossip Girl è un donnaiolo indomito, che crolla e rivela le sue fragilità al cospetto del grande amore, quello tormentato e passionale per la sua Blair (Leighton Meester). Il controverso ruolo di Chuck è senza dubbio quello per cui Ed Westwick è più amato dal pubblico, ma la sua popolarità in queste ore è minata da un'ombra. Sulla scia dello scandalo Weinstein che ha letteralmente sconvolto Hollywood nelle ultime settimane, l'attore è stato accusato di violenza sessuale da una collega, Kristina Cohen.

Le accuse di stupro

Kristina Cohen - nota per aver preso parte a diverse serie TV come Californication e Greek - ha condiviso su Facebook un post di denuncia dettagliato inerente a quello che sarebbe successo tra lei e Westwick circa tre anni fa. Stando al suo racconto, Ed Westwick avrebbe accolto in casa sua lei e il suo fidanzato dell'epoca - un produttore di cui non viene fatto il nome - per una cena amichevole.

L'attore avrebbe poi proposto alla coppia di consumare un rapporto sessuale, suscitando il disappunto di Kristina. Il producer, nonché suo accompagnatore e fidanzato, l'avrebbe invitata a non far indisporre Ed e ad allontanarsi per un sonnellino nella stanza degli ospiti. A quel punto, Westick l'avrebbe violentata: "Mi ero addormentata e l'ho sentito sopra di me. Gli ho detto di fermarsi, ma era forte. Mi sono opposta come ho potuto, ma mi ha preso il viso tra le mani dicendomi che voleva fare sesso con me. Sono stata paralizzata, terrorizzata. Mi ha tenuto ferma e mi ha stuprata" scrive sul social.

Uno scatto di Kristina CohenHDFacebook

Dopo aver subito violenza, il fidanzato di Kristina le avrebbe imposto il silenzio, ricattandola moralmente e convincendola che se non avesse mantenuto il riserbo a farne le spese sarebbe stata la sua carriera.

Mi ha dato la colpa, dicendomi che io avevo partecipato attivamente. Uomini come Ed usano la loro fama e il potere per fare violenza e intimidire. Spero che essermi fatta avanti aiuti le altre donne a sapere che non sono sole e che tutte queste testimonianze spazzino via gli abusi di potere e le dinamiche tossiche che questi mostri hanno creato.

La difesa di Ed Westwick

Ed Westwick ha rigorosamente smentito su Instagram le parole di Kristina Cohen e negato di conoscerla.

A post shared by Ed Westwick (@edwestwick) on

"Non conosco questa donna. Non ho mai obbligato nessuno, sicuramente non ho mai commesso uno stupro." ha replicato. L'ex Chuck Bass di Gossip Girl ha disabilitato i commenti dei follower al post, lasciando intendere di non essere aperto a nessuna forma di dibattito in merito. Di certo, le parole scritte da Kristina fanno male all'anima e le dinamiche da lei raccontate con tanta minuzia suonano come un orrendo schema purtroppo già visto, un copione amaro sentito troppo volte.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.