Stai leggendo: Le canzoni più belle di Scandal per sentirsi come Olivia Pope

Prossimo articolo: Scandal 7: novità per l’Olivia Pope & Associati e grandi anticipazioni sul terzo episodio

Letto: {{progress}}

Le canzoni più belle di Scandal per sentirsi come Olivia Pope

La figura di Olivia Pope nella serie Scandal vanta una colonna sonora strepitosa e significativa: ecco le canzoni più belle per sentirsi forti e grintosi come lei.

Kerry Washington in Scandal

4 condivisioni 10 commenti

Abbiamo conosciuto Olivia Pope nel political drama Scandal e ce ne siamo innamorati: gli uomini per la sua bellezza ed eleganza, le donne per la sua grinta e il suo carattere forte. Kerry Washington interpreta infatti una donna tutta d'un pezzo che risolve, anche in modi non propriamente legali, i problemi che attanagliano la Casa Bianca e guai a trovarsi sulla sua strada. Nella settima e ultima stagione di Scandal abbiamo visto una Olivia Pope completamente cambiata rispetto al passato, ancora più forte e, a tratti crudele, ma non per questo meno affascinante. Ciò che nel corso delle stagioni non è mai cambiato, diventando una sicurezza un po' come lo sguardo languido di Fitz, è il sound che accompagna la serie.

La colonna sonora di Scandal è infatti una delle più azzeccate degli ultimi anni nel mondo delle serie tv. Essenzialmente composta da artisti black e da sonorità soul, funk e r'n'b, ha fatto conoscere a molti di noi artisti che fino a quel momento non sapevamo esistessero. Inoltre alcune canzoni sono così significative che, risentendole magari camminando per strada mentre si va al lavoro, evocano la forza di Olivia Pope. Ecco allora un elenco dei brani più belli di Scandal per sentirsi forti come lei.

5 - The Light - The Album Leaf

Impossibile dimenticarsi di questa canzone. Ha accompagnato ogni momento dell'amore tra Fitz e Olivia nelle prime stagioni. ll brano del progetto musicale The Album Leaf di cui, in realtà, Jimmy LaValle è l'unico membro e fondatore. È una canzone perfetta per un momento malinconico, per un bicchiere di vino e dei pop corn, proprio come fa Olivia, pensando al proprio amore. 


4 - Sunny - Bobby Hebb

Vi ricordate Olivia e Jake sdraiati al sole della loro isola privata, abbronzati e intenti solo a scambiarsi effusioni amorose? Bene, questa canzone vi riporta esattamente a quei momenti in cui Kerry Washington decide di "rialzarsi nel sole", la famosa frase che nella versione originale suona Standing in the Sun. 

3 - Mr. Pitiful - Otis Redding

Torniamo all'inizio della serie con questa canzone, nel cuore della Olivia Pope e Associati. Il brano di Otis Redding è perfetto per immedesimarsi in Kerry Washington che cammina da una parte all'altra di Washington per risolvere problemi della Casa Bianca e allo stesso tempo aiutare chi ha bisogno e si risolve a lei. Grinta e carica sono assicurate. 

2 - Lean on Me - Bill Withers

Sesta stagione, il delirio totale con l'assassinio di Frankie Vargas e la paura che Huck sia coinvolto. Questa canzone è malinconica, ma allo stesso tempo se pensate ad Olivia mentre la ascoltate troverete in voi una grinta incredibile per rialzarvi dai problemi di tutti i giorni che possono attanagliarvi. Aspettate a sentire dal minuto 1.50 in poi e vedrete! 


1 - Higher Ground - Stevie Wonder

Questo è un brano che torna spesso negli episodi di Scandal e infatti lo troviamo anche all'inizio della settima stagione dove Olivia è più dura che mai e non si fa fermare da nulla. Ha il potere tra le mani e insieme a Mellie sta letteralmente governando il mondo libero. Con questo brano in sottofondo vi sentirete pieni di energia esattamente come Kerry Washington. 

E voi, quale canzone - e quale momento preferite di Scandal?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.