Stai leggendo: Una donna alla guida della Nuova Zelanda

Prossimo articolo: Roselinde Torres: ecco cosa ti serve per essere una grande leader

Letto: {{progress}}

Una donna alla guida della Nuova Zelanda

Jacinda Arden, 37 anni, è la premier donna più giovane della storia del suo Paese. Appassionata, sorridente e con un passato da dj, è già diventata una nuova icona femminile.

0 condivisioni 0 commenti

Jacinda Arden, leader laburista di 37 anni, è diventata la nuova prima ministra della Nuova Zelanda: lei il "soffitto di cristallo", la barriera invisibile che le donne incontrano per raggiungere le cariche più alte nel mondo del lavoro e della politica, l’ha sicuramente rotto, dando una speranza a tutte le giovani che vogliono seguire i suoi passi.

Passerà alla storia come la più giovane premier del suo Paese in oltre 150 anni e la terza donna a ricoprire un ruolo così importante. Sarà alla guida di un governo di coalizione, sostenuto dall’appoggio dei verdi e dal partito populista di destra New Zeland First, guidato da Winston Peters.

Come la sua scalata, iniziata l’agosto scorso, anche il modo in cui ha appreso la notizia ha dell’incredibile e dell’inusuale.

Jacinda Arden l’ha scoperto in contemporanea con il resto del mondo

Jacinda ArdenHD

Proprio come tutti gli altri neozelandesi, guardando in televisione il discorso di Peters.

Il motivo? A detta del leader del NZ First, era importante che il pubblico lo sapesse per primo, senza avvertire in anticipo gli altri politici, Arden inclusa, che ha prontamente dichiarato:

“È una giornata emozionante. Farò del mio meglio per assicurare che la Nuova Zelanda sia ancora una volta leader mondiale, un paese di cui essere tutti orgogliosi. Posso farcela e ce la farò”.

L’ascesa della giovane premier è appena iniziata, anche se molti già parlano di Jacinda-mania, visto l’interesse che ha suscitato nei media e l’incredibile numero di followers che la sostengono fuori e dentro i social.

Ecco 4 cose da sapere su di lei, per conoscerla meglio e prendere ispirazione dalla sua tenacia e dal suo carisma.

Jacinda Arden: una femminista passionaria

Jacinda ArdenHD
Jacinda Arden

Fa politica da quando ha 17 anni, nel 2008 è diventata parlamentare e ha sempre combattuto per difendere i diritti della parità di genere e abbattere il sessismo.

Il 22 gennaio scorso, alla vigilia dell’elezione come leader del suo partito, ha partecipato alla Women’s March di Auckland, la marcia delle donne per sostenere quella organizzata a Washington contro Trump.

È favorevole all’aborto, alla parità di salario e nei suoi discorsi rivendica sempre maggiori opportunità per le donne.

È diventata un’icona mediatica e dei social quando, durante la campagna elettorale, ha risposto a tono a un giornalista, che continuava a chiederle con insistenza se avesse voglia di avere figli una volta diventata prima ministra. La sua replica è stata rivoluzionaria:

“È socialmente inaccettabile che nel 2017 ci siano donne che sul luogo di lavoro debbano rispondere a simili domande, inaccettabile. È una decisione che spetta alla donna quando avere figli, non deve avere conseguenze sul fatto di ottenere o meno un lavoro”

Jacinda Arden: il potere dell’empatia

Il segreto del suo successo? Il suo approccio collaborativo e la volontà di trattate i problemi della politica in modo nuovo e diverso dal solito, proponendo soluzioni innovative e lontane dai soliti stereotipi.

Ha conquistato i suoi elettori parlando al loro cuore, promettendo battaglia alla povertà infantile e all’ineguaglianza economica, senza dimenticare il miglioramento del sistema sanitario, le agevolazioni per l’acquisto della prima casa per i giovani e le riforme per un’istruzione gratuita.

Il suo programma pone l’accento anche sull’ambiente e sulla lotta al cambiamento climatico. Jacinda ha l’ambizione di ripulire i fiumi, di piantare 100 milioni di alberi ogni anno e di far diventare la sua Nazione a emissioni zero entro il 2050.

“Prometto di formare un governo attivo, concentrato, forte ed empatico”

Primo Ministro Nuova ZelandaHD
Jacina Arden

Una tipa tosta, che non nasconde le sue fragilità

Anche se in poco tempo è diventata una vera star, Arden ha continuato a essere la ragazza della porta accanto. Sempre sorridente e affabile, si fa immortalare abbracciata a bambini e a gente comune, divertendosi nel tempo libero a fare la dj, una sua grande passione a cui non vuole rinunciare. È fidanzata con il presentatore tv Clarke Gayford, che poco tempo fa ha dichiarato pubblicamente che Jacinda è la cosa migliore che gli potesse capitare nella vita. Anche se è una donna determinata e di successo, la neo premier non ha paura di mettersi a nudo e in più di un’intervista ha svelato di soffrire di ansia e di temere di deludere i suoi elettori. Ed è proprio questa sua spiccata umanità che l’ha resa così popolare e amata da tutti.

La neo premier è anche una dj. Eccola al St Jerome's Laneway Festival di AucklandHD

Jacinda Arden: una delle poche donne che guidano il mondo

Le figure femminili che ricoprono ruoli di leadership nell’ambito della politica sono ancora una piccola realtà, una minoranza che si spera cresca sempre più rapidamente. Infatti, sono poco più di una decina le donne a capo di un governo. Arden è la più giovane e su di lei sono riposte tante speranze e aspettative. La passione e la risoluzione, come le abilità comunicative, non le mancano e sicuramente sarà un esempio incoraggiante per tutte quelle ragazze che sognano un giorno di migliorare la società, ricoprendo le più alte cariche dello Stato.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.