Stai leggendo: Ricette di Natale: i mostaccioli napoletani, dolci natalizi della tradizione campana

Prossimo articolo: I mercatini di Natale più belli in Italia dal Trentino alla Sicilia

Letto: {{progress}}

Ricette di Natale: i mostaccioli napoletani, dolci natalizi della tradizione campana

In Campania non si festeggia il Natale senza terminare pranzi e cene con i mostaccioli napoletani ricoperti di cioccolato fondente. Ecco come preparali in casa.

Mostaccioli napoletani

9 condivisioni 0 commenti

I mostaccioli napoletani sono un’istituzione delle tavole natalizie campane. Si tratta di biscotti romboidali della lunghezza di circa 10-12 centimetri ricoperti di croccante cioccolato. L’origine di questo dolce è molto antica ed è legata al mosto, ingrediente che i contadini usavano per la preparazione dell'impasto base. Il nome stesso mostaccioli o mostacciuoli deriva da mosto. Oggi, questo ingrediente è stato eliminato e si utilizza solo farina, zucchero, cacao, ammoniaca, arancia e pisto. Quest’ultimo è un misto di spezie che a Napoli si vende già pronto nelle drogherie.

Nel resto d’Italia il pisto si può acquistare on line oppure prepararlo in casa. Si tratta infatti di un semplice mix di pepe bianco, chiodi di garofano, cannella e noce moscata. Basta mescolare 1 cucchiaino di cannella, 1 cucchiaino di noce moscata, 1/2 cucchiaino di chiodi di garofano e 2 cucchiai di pepe bianco macinato.

Esistono anche delle varianti del pisto che prevedono cannella, noce moscata, semi di coriandolo, anice stellata e chiodi di garofano. Aggiungere o togliere determinate spezie dipende in realtà dai tuoi gusti. Se vuoi, per esempio, potresti anche eliminare il pepe bianco in polvere e preparare il tuo pisto soltanto con la cannella, la noce moscata e i chiodi di garofano. Allora, pronta per impastare, tagliare a rombi, infornare e poi intingere nel cioccolato i tuoi mostaccioli napoletani?

Informazioni

Ingredienti

  • Farina 500 gr
  • Cannella in polvere 1 cucchiaino
  • Chiodi di garofano 1/2 cucchiaino
  • Noce moscata in polvere 1 cucchiaino
  • Pepe bianco macinato 2 cucchiai
  • Cacao amaro 10 gr
  • Ammoniaca 5 gr
  • Zucchero 285 gr
  • Arance 1
  • Cioccolato fondente 680 gr

Preparazione

  1. Setaccia la farina e versala su una spianatoia formando una fontana. Al centro della fontana versa lo zucchero, il cacao, l’ammoniaca e la scorza d’arancia grattugiata.

  2. A parte mescola pepe bianco, noce moscata, chiodi di garofano e cannella in modo da ottenere il pisto.

  3. Versa il pisto nella fontana di farina e aggiungi il succo d’arancia. Comincia ad amalgamare gli ingredienti con le mani e lavora l’impasto fino a renderlo omogeneo.

  4. Forma una palla con l’impasto, avvolgila nella pellicola alimentare e lascia riposare per almeno 60 minuti in frigorifero.

  5. Tira fuori l’impasto dal frigo e stendilo con un matterello. Devi ottenere una base uniforme dello spessore di circa 1 centimetro.

  6. Taglia la base in tanti rombi. Le dimensioni tradizionali sono di circa 10 centimetri, ma puoi anche tagliarli più piccoli da circa 6 centimetri.

  7. Disponi i mostaccioli napoletani su una teglia ricoperta da carta forno e cuoci a 180 gradi per circa 15 minuti.

  8. Prendi una pentola riempila d’acqua e inserisci all’interno un pentolino più piccolo con il cioccolato da sciogliere a bagnomaria. Sforna i mostaccioli e lasciali raffreddare.

  9. Quando i tuoi mostaccioli napoletani sono raffreddati, intingili uno a uno nel cioccolato fino a ricoprirli completamente e lasciali asciugare su un foglio di carta.

Mostaccioli napoletani: il ripieno di marmellata

Una delle varianti più buone dei mostaccioli napoletani è quella con ripieno di marmellata di albicocche. La ricetta è identica a quella qui sopra. Una volta preparata la base, però, devi tagliare delle strisce abbastanza larghe e disporre la marmellata lungo il bordo. Ripiega la striscia di impasto su se stessa e taglia i rombi che andrai prima a infornare e poi a intingere nel cioccolato. 

Mostaccioli al vin cotto

Se ami particolarmente le tradizioni, puoi sperimentare la ricetta dei mostaccioli con il vin cotto. Devi mettere in una pentola 1 dl di vin cotto, 7 dl di acqua, la scorza grattugiata di 2 arance e un pizzico di cannella e portare a ebollizione. Non appena il contenuto della pentola bolle, versa la farina fino a quando non assorbe tutto il liquido. Trasferisci l’impasto sul piano ti lavoro e lascialo intiepidire. Dopodiché, taglia i tuoi rombi e infornali a 180 gradi per 10 minuti. Procedi alla glassatura con il cioccolato e i tuoi mostaccioli di vin cotto sono pronti.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.