Stai leggendo: Anelletti alla siciliana con melanzane fritte e caciocavallo

Prossimo articolo: Cotoletta di caciocavallo con panatura alla paprika

Letto: {{progress}}

Anelletti alla siciliana con melanzane fritte e caciocavallo

La cucina regionale dà sempre grandi soddisfazioni, come nel caso dei miei anelletti alla siciliana cotti in forno e conditi con le melanzane infarinate e fritte.

5 condivisioni 7 commenti

Denise è una giovane donna di 22 anni con una grande passione per la pasticceria, nata dal suo primo esperimento dolciario per la festa della mamma. Il suo compagno si lamenta della sua cucina troppo elaborata e troppo incentrata sui dolci e lei vorrebbe stupirlo con un piatto semplice della tradizione.

Ho pensato di accontentarla con una ricetta regionale siciliana: gli anelletti al forno con condimento a base di passata di pomodoro, melanzane fritte e cubetti di caciocavallo. Adori i piatti della cucina regionale? Segui la ricetta che ho realizzato con Denise e sforna gli anelletti alla siciliana.

Informazioni

Ingredienti

Per gli anelletti

  • Anelletti 600 gr
  • Cipolla 1/2
  • Aglio 1 spicchio
  • Passata di pomodoro 1 l
  • Melanzane 50 gr
  • Caciocavallo 300 gr
  • Farina 50 gr
  • Pecorino 200 gr
  • Basilico 5-6 foglie
  • Olio evo 30 gr

Per la copertura

  • Formaggio grattugiato 120 gr

Per friggere

  • Olio di semi di arachidi 1 l

Preparazione

  1. Trita la cipolla e l’aglio, falli appassire in un tegame a fuoco basso con un filo d’olio e poi aggiungi la passata di pomodoro. Aggiusta di sale e lascia cuocere coprendo il tegame con un coperchio.

  2. Riduci la melanzana a cubetti di circa 1 centimetro. Trasferisci i cubetti in una ciotola e versa la farina all’interno mescolando con le mani per distribuirla meglio.

  3. Taglia il caciocavallo a cubetti e nel frattempo friggi la melanzana infarinata nell’olio bollente. Quando i cubetti assumono un bel colore dorato, estraili dall’olio e adagiali su un piatto coperto con un foglio di carta da cucina per fargli perdere l’olio in eccesso.

  4. Porta a bollore l’acqua e lessa gli anelletti. Condisci la pasta con il sugo, il basilico fresco, le melanzane fritte, il pecorino grattugiato e i cubetti di caciocavallo.

  5. Metti la pasta in una pirofila rettangolare, spolvera con il formaggio grattugiato e inforna a 175 gradi per circa 30 o 40 minuti. Se vuoi farla asciugare un po’ di più, cuoci per 60 minuti a 150 gradi.

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.