Stai leggendo: Le donne forti della Storia: tutte le spie diventate icone di femminilità e coraggio

Prossimo articolo: Il sessismo a Hollywood: da Thandie Newton a Emma Stone, le denunce di alcune star

Letto: {{progress}}

Le donne forti della Storia: tutte le spie diventate icone di femminilità e coraggio

Da Mata Hari a Marlene Dietrich, le donne che hanno scelto di essere agenti segreti per spirito patriottico, per senso di giustizia, per denaro o solo per esercitare il più grande potere femminile, quello della seduzione.

Una foto di archivio di Mata Hari, la donna e spia più celebre

1 condivisione 0 commenti

Per il dizionario, una spia è un informatore, un confidente, un detective o un bieco personaggio che tradisce l’amico per avere in cambio qualche cosa di economicamente allettante.

Nell’immaginario occidentale, la spia per eccellenza viene immediatamente identificata con James Bond, il britannico 007 con licenza di uccidere e di amare molte fanciulle, bellissime comparse che non devono mai offuscare il fascinoso seduttore, indefesso bevitore di cocktail Martini.

Negli ultimi anni, i ruoli cinematografici di spia al femminile hanno scavalcato, per fascino e complessità, i logori stereotipi maschili, a cominciare dalla protagonista di Atomica Bionda, film del 2017 di David Leitch (John Wick, 2014) con una supersonica Charlize Theron nelle splendide vesti di un agente segreto nella Berlino del 1989.

Un'altra spia, avvenente e piuttosto combattiva, è quella di Julia Roberts in un piccolo cameo nel primo film da regista di George Clooney, Confessioni di una mente pericolosa (2002).

L'attrice recita nel ruolo di Patricia, un'ambigua agente che cerca di uccidere un suo collega, Chuck Barries (Sam Rockwell, Iron Man 2) a colpi di seduzione e veleno.

La realtà, però, supera qualsiasi fantasiosa sceneggiatura e, venendo a patti con la storia, ci insegna che le migliori spie sono state e rimangono le donne.

Mettendosi al servizio del loro paese, per senso dell’onore o per puro spirito patriottico, queste insospettabili personalità di spicco, per amor di patria sono riuscite a compiere imprese impossibili anche per gli uomini. 

Scopriamo insieme, attraverso i secoli, le dieci più note e affascinanti spie che, con innata capacità diplomatica, unita all’arte della conquista amorosa, costi quel che costi, hanno ottenuto grandi risultati risolvendo spinose e delicate questioni.

1 - Charlotte de Sauve

La prima donna spia della storia, l’aristocratica francese Charlotte de Sauve (1551 – 1617) amante del re Enrico IV di Francia, è stata una componente di spicco di una società segreta di donne, di rara bellezza, fondata da Caterina de’ Medici.

Utilizzando con sapienza le loro grazie, queste gentildonne avevano il compito di sedurre uomini politici ed estorcere loro informazioni preziose.

Asia Argento in una scena del film di HD
Asia Argento

Il film La regina Margot (1994) diretto da Patrice Chéreau, racconta gli avvenimenti che la vedono protagonista.

Asia Argento (Perdiamoci di Vista, 1994) recita proprio nel ruolo di Charlotte de Sauve.

2 -  Marlene Dietrich

L'attrice tedesca Marlene Dietrich in un ritratto HDnpr.org

Per gli archivi storici dell’Fbi Marlene Dietrich (1901 - 1992), superba diva del cinema tedesco, si sarebbe offerta ai servizi segreti come spia nei turbolenti anni Quaranta.

L’attrice e cantante tedesca, per cui Adolf Hitler nutriva una dichiarata passione, mai corrisposta, avrebbe dovuto segnalare eventuali attività sovversive durante i suoi generosi spettacoli al fronte, che servivano a mantenere alto il morale dei soldati.

Una scena del film L'angelo azzurro di Josef von SternbergHD

Sebbene non vi siano documenti che confermerebbero l’effettivo reclutamento della Dietrich, la protagonista di pellicole indimenticabili come L’Angelo azzurro (Josef von Sternberg, 1930) e L’infernale Quinlan (Orson Welles, 1958) si è sempre schierata in modo veemente contro il nazismo ed è stata la prima donna della storia a ricevere, nel 1947, la Medal of Freedom, massima onorificenza civile concessa negli Stati Uniti d'America.

3 - Mata Hari

la ballerina e spia Mata Hari HDbiografieonline
Mata Hari

Margaretha Geertruida Zelle (1876 – 1917) detta Mata Hari, è la spia femminile più nota della storia.

Dopo mille peripezie e un matrimonio fallito, arriva a Parigi dove ammalia tutti con la sua bellezza esotica e le leggendarie doti di ballerina e di amante.

Conquistato il cuore di un ufficiale tedesco, offre i suoi servigi di agente segreto alla Francia e alla Germania durante la Prima Guerra Mondiale, un pericoloso doppio gioco che le costerà la vita.

Una scena del film Mata Hari agente segreto H21 di Jean-Louis Richard.HD
Jeanne Moreau Mata Hari

Un film suggestivo che si ispira alla sua travagliata vita è Mata-Hari, agente segreto H21 DI Jean-Louis Richard, con protagonista Jeanne Moreau.

Mata Hari è il perfetto esempio di donna libera e, a suo modo, rivoluzionaria, entrata nella storia con la sua intelligenza brillante e il fascino capace di sedurre al primo sguardo.

4 - Gertrude Bell

Un ritratto di Gertrude Bell Military press newspaper
Gertrude Bell

Gertrude Bell (1868-1926) è stata una scrittrice, archeologa, politico e agente segreto britannico.

Durante la Prima Guerra Mondiale ha sostenuto la Rivolta Araba (1916-1918) insieme al noto Lawrence d’Arabia.

Innegabile il suo supporto a Winston Churchill riguardo la delicata questione dei confini del moderno Stato dell'Iraq, durante la conferenza del Cairo del 1921.

Robert Pattinson, Nicole Kidman, Werner Herzog in Queen of The Desert HDOfficial Website
Nicole Kidman è Getrude Bell

Gertrude è, ancora oggi, un simbolo di una mente assai acuta ed emancipata che mostra quanto sia fondamentale il ruolo di una donna nella classe politica di ogni nazione.

L’attrice Nicole Kidman, diretta da Werner Herzog, interpreta al meglio questa straordinaria figura nel film Queen of the Desert del 2015.

5 - Joséphine Baker

Joséphine Baker una formidabile spia HD

Joséphine Baker (1906 – 1975) straordinaria bellezza mulatta dai lineamenti esotici e un raro talento per la danza, è nota principalmente per gli spettacoli della Revue Nègre e i suoi audaci costumi di scena.

In realtà, non è stata solo una splendida e divina soubrette nella Parigi degli anni ’40 ma una grande sostenitrice dei diritti civili.

Nel corso della Seconda Guerra Mondiale si arruola nei servizi segreti francesi con incarichi prestigiosi.

un ritratto di Joséphine Baker per lo spettacolo  Ziegfield Follies del 1936 HDPinterest

Era nota per il suo coraggio e audacia: tra i suoi spartiti musicali, celava i messaggi da decifrare per la Resistenza.

Per i suoi preziosi servigi, ha ricevuto la Legion d'Onore da Charles De Gaulle.

6 - Hedy Lamarr

Hedy Lamarr, attrice e geniale inventriceHDOfficial Website
Hedy Lamarr

L’attrice Hedwig Eva Maria Kiesler (1914-2000), detta Hedy Lamarr, era dotata di una sfacciata bellezza e divenne famosa per la prima scena di nudo sul grande schermo, con il film Estasi (Gustav Machatý, 1933) che l'ha inserita, di diritto, nel dorato mondo di Hollywood.

In pochi sanno che, insieme al compositore George Antheil, ha inventato e brevettato un sistema di codifica di informazioni a trasmissione radio, utilizzato a scopi militari per inviare a distanza i siluri e come metodo di spionaggio industriale.

Una scena del film La febbre del petrolio di Jack Conway 1940 HDOfficial website
Hedy Lamarr Clark Gable

Questa straordinaria scoperta, all'epoca poco considerata dalla Marina americana, è ora il fondamento delle reti wireless e delle tecnologie della telefonia.

Una bellissima donna, studentessa di Ingegneria, spia indiretta e inventrice: il mondo non era ancora pronto per lei.

7 -  Krystyna Skarbek

Un ritratto di Krystyna Skarbek che ha ispirato Ian Fleming HD
Krystyna Skarbek

La storia di Krystyna Skarbek (1908-1952), indomita spia polacca, tra i più capaci e promettenti agenti segreti britannici, ha ispirato lo scrittore Ian Fleming, il padre di 007.

Alcune delle sue Bond girls, come Vesper Lynd in Casino Royale (Eva Green) e Tatiana di Dalla Russia con amore, omaggiano l’audacia e l’abilità di questa misteriosa personalità conosciuta con il nome di Christine Granville.

Una scena di Casino Royale con Eva Green, bond girl HD
Eva Green

Donna dalle molte vite e tanti amori burrascosi, diventa un'agente segreto ma ha sempre a cuore il bene della sua Polonia.

Viene uccisa a coltellate per mano di uno steward, conosciuto durante un viaggio in Sud Africa, che si innamora follemente di lei, non ricambiato.

8 - Wallis Simpson

Un ritratto di Wallis Simpson HDMental floss
Wallis Simpson

Per lei, americana divorziata e dalla bellezza non particolarmente evidente, Edoardo VIII, nel 1936, ha abdicato in favore del fratello Giorgio VI.

Donna decisamente chiacchierata e controcorrente, forse realmente innamorata del suo consorte o forse una veniale quanto abile arrampicatrice sociale, la personalità di questa regina senza regno è rimasta indecifrabile anche dopo la sua morte.

Tra luci e ombre, Wallis Simpson (1896 - 1986) a causa della sua manifesta simpatia verso il regime nazista, viene spesso messa in risalto per il suo possibile ruolo di spia tedesca durante la Seconda Guerra Mondiale.

Si è parlato a lungo di una relazione segreta, negli anni ’20 con il marito di Edda Mussolini, Galeazzo Ciano.

Il film W.E. Edward & Wallis, diretto dalla cantante Madonna nel 2011, racconta il loro tormentato e romantico amore in modo assai aderente al vero.

Qualunque sia la verità, Wallis Simpson è stata sicuramente una signora fuori dall’ordinario, capace di far perdere a un uomo non solo la testa ma addirittura la corona.

9 - Christine Keeler

Christine Keeler in una foto d'archivio HD

Nata nel 1942, questa ex modella e ballerina inglese di terza categoria è stata il centro nevralgico di un evento del 1963 conosciuto come scandalo Profumo.

Nel 1961, all’apice della Guerra Fredda, conosce il segretario di stato per la guerra inglese, John Profumo, con cui inizia una bollente quanto breve relazione.

Peccato che la stessa Christine abbia, come amante, un personaggio di spicco dell’ambasciata sovietica e presunta spia.

L’incidente diplomatico e il sospetto che Christine Keeler abbia passato importanti e riservate informazioni costringono Profumo a dare le sue dimissioni.

Dopo pochi mesi, anche il primo ministro britannico sceglie di dimettersi, ufficialmente per problemi di salute.

Joanne Whalley è Catherline Keeler in Scandal - il caso profumo HD

Nel 1989 il film Scandal – il caso Profumo del regista Michael Caton-Jones (Basic Instinct 2) con Joanne Whalley, Bridget Fonda (Jackie Brown, 1997) e Ian McKellen (Il signore degli anelli) riprende le fila della storia di questa donna che è riuscita – suo malgrado – a destabilizzare un governo grazie alla fatale arma della sensualità.

10 - Anna Chapman

Una foto di Anna ChapmanHDRT.com
Anna Chapman

Anna Chapman, una bellissima ragazza russa dal quoziente intellettivo superiore alla media e figlia di un impiegato dell’ambasciata sovietica a Nairobi, viene arrestata a New York nel 2010 per sospette operazioni di spionaggio, aderendo a un programma non autorizzato dal servizio segreto di spionaggio russo.

Dichiaratasi colpevole di cospirazione, è stata estradata in Russia.

Un ex dipendente del KGB, Boris Karpichkov, racconta in un memoriale che Vladir Putin avrebbe ordinato ad Anna "la rossa" di sedurre Edward Snowden per carpire informazioni agli americani.

In patria, Anna è diventata una vera e propria celebrità: è una modella e conduttrice televisiva ed è stata eletta dalla rivista Maxim una delle cento donne più belle dell'ex Unione Sovietica. 

Una foto di Anna Chapman per il calendario Maxim Russia HD
Anna Chapman

Se il fascino ipnotico dell’avventura vi attira e volete trovare ottime fonti di ispirazione, queste dieci incredibili donne, alcune eccezionali e altre diaboliche femme fatale, non vi deluderanno.

Con quale personalità volete giocare?

Vota

Commenta

Con il tuo consenso, questo sito internet utilizza cookies di terze parti per migliorare la tua esperienza. Puoi conoscere di più sul nostro utilizzo dei cookies e su come modificare le impostazioni nella nostra Informativa sui Cookies. Chiudendo questo banner, cliccando in seguito o continuando a utilizzare il sito, acconsenti all'utilizzo dei cookies.